Asiatica Film Mediale

Il film di Marilyn Monroe di Ana De Armas è una versione NC-17, afferma il regista

Il film di Marilyn Monroe di Ana De Armas è una versione NC-17, afferma il regista
Erica

Di Erica

12 Febbraio 2022, 07:17


Il regista del prossimo film biografico su Marilyn Monroe di Ana de Armas, Blonde, afferma che il film si concentra sugli aspetti NC-17 della vita di Monroe. Marilyn Monroe è una delle star del cinema più famose nella storia dell’intrattenimento. La sua combinazione di innocenza e sex appeal l’ha vista salire ai vertici di Hollywood in film come A qualcuno piace caldo, The Seven Year Itch e Gentlemen Prefer Blondes – in cui ha interpretato la sua interpretazione iconica di “I diamanti sono i migliori amici di una ragazza”. Oltre al suo glamour, ciò che attira così tanta attenzione sulla sua storia fino ad oggi sono i dettagli più sordidi della sua vita, inclusa la sua relazione con il presidente John F. Kennedy e la sua morte per overdose all’età di 36 anni.

Blonde, basato sull’omonimo romanzo del 2000 di Joyce Carol Oates, riporterà in vita la storia di Monroe. De Armas interpreterà il ruolo del protagonista al fianco di Adrien Brody nel ruolo del drammaturgo, Bobby Cannavale nel ruolo dell’ex atleta, Caspar Phillipson nel ruolo del presidente e Julianne Nicholson nel ruolo di Gladys. I nomi degli uomini sono astratti per romanzare leggermente la famigerata vita amorosa di Monroe, ma sono basati sui suoi eminenti amanti Arthur Miller, Joe DiMaggio e JFK.

Screen Daily ha parlato con il regista di Blonde Andrew Dominik in merito alle recenti voci secondo cui il primo montaggio del film aveva ricevuto una valutazione NC-17. Ha subito denunciato le voci come “un branco di cavalli**t”, chiarendo che il film non è stato ancora valutato dall’MPA. Tuttavia, ammette che “è un film NC-17 su Marilyn Monroe, è un po’ quello che vuoi, giusto? Voglio andare a vedere la versione NC-17 della storia di Marilyn Monroe”. Con questo significa che il film sta abbracciando quegli aspetti più sordidi della vita e della carriera di Monroe, sollevando lo splendore di Hollywood dalla sua storia.

Blonde è stato uno dei numerosi film a cui de Armas ha lavorato alla fine del 2019 che era stato ritardato di oltre due anni a causa della pandemia di COVID-19. La stessa situazione è accaduta con il suo prossimo thriller erotico Deep Water, in cui recita insieme al suo ex fidanzato Ben Affleck. Sebbene il film non abbia ancora una data ufficiale, dovrebbe essere presentato in anteprima su Netflix nel 2022. Quando uscirà, dovrebbe essere un argomento scottante per lo streamer data la gestione del materiale da parte di Dominik.

A causa della sua natura leggermente romanzata, Blonde ha la capacità di dare il massimo dal lato NC-17 della vita di Monroe. Può farlo senza temere di essere accusato di diffamazione, così possono davvero appoggiarsi a tutti gli aspetti di quella storia che l’MPA ritiene appropriati. Questo approccio dovrebbe interessare molti fan di Monroe, che hanno visto la sua storia raccontata sullo schermo in molti modi diversi, ma forse mai in modo così impegnato e oscuro.

Fonte: Screen Daily

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Recensioni inesplorate Trash Tom Holland’s Vapid Video Game Adaptation
Recensioni inesplorate Trash Tom Holland’s Vapid Video Game Adaptation

Sono arrivate le prime recensioni per Uncharted e hanno poche cose carine da dire sull’adattamento del videogioco. Ancora fresco dell’incredibile successo al botteghino di Spider-Man: No Way Home, Tom Holland sarà presto visto in un altro potenziale film di successo per la Sony. Ispirato dalla popolare serie di videogiochi sviluppata dagli studi di Naughty Dog […]

Il creatore di Deadpool è impaziente per l’aspetto del MCU di Fantastic 4 e X-Men
Il creatore di Deadpool è impaziente per l’aspetto del MCU di Fantastic 4 e X-Men

Il creatore di Deadpool, Rob Liefeld, rivela di essere impaziente che Fantastic 4 e X-Men appaiano nel MCU. Il primo film di Fantastic 4 è uscito nel 2005 con recensioni contrastanti ma un discreto bottino al botteghino. Sebbene il film si sia rivelato divisivo, un sequel, Fantastic 4: L’ascesa di Silver Surfer, è stato rilasciato […]