Asiatica Film Mediale

Il film di Blade deve essere un prequel MCU – per spiegare 4 misteri Marvel

Il film di Blade deve essere un prequel MCU – per spiegare 4 misteri Marvel
Erica

Di Erica

25 Marzo 2022, 17:12


Il film Blade dei Marvel Studios deve essere un prequel del Marvel Cinematic Universe, quindi può rispondere a quattro grandi misteri. I dettagli sul film Blade da solista di Mahershala Ali sono stati scarsi da quando il progetto è stato annunciato nel 2019. Il film è diretto da Bassam Tariq e scritto da Stacy Osei-Kuffour, ma i dettagli della storia devono ancora essere rivelati. Il pubblico è più curioso che mai di vedere il daywalker nell’MCU dopo la sua apparizione a sorpresa – o meglio, i dialoghi fuori dallo schermo – nella scena post-crediti di Eternals. Il ruolo di sola voce ha sollevato diverse domande sulla storia dell’MCU di Blade, portando a ulteriori speculazioni su cosa conterrà esattamente il film da solista e dove sarà ambientato.

Grazie alla lunga vita di Blade come mezzo vampiro, è stato suggerito che questo potrebbe essere il prossimo film prequel del MCU. Negli ultimi anni i Marvel Studios sono diventati più a loro agio nell’esplorazione del passato. Captain America: Il Primo Vendicatore è stato l’unico pezzo d’epoca nell’universo condiviso per il tempo più lungo, ma l’ambientazione di Captain Marvel del 1995 ha offerto un nuovo sguardo al MCU durante la creazione di Carol Danvers. La Fase 4 ha continuato a riesplorare il passato in vari modi. Black Widow è stato interamente ambientato durante gli eventi di Captain America: Civil War e ha cambiato il modo in cui il pubblico vedeva determinati eventi. Nel frattempo, la storia di Eternals è durata 7.000 anni per stabilire la storia degli Eterni con la Terra. Mentre la Marvel continua ad aggiungere più contesto al passato mentre spinge avanti la trama principale, Blade è ora visto come un ottimo candidato per essere il prossimo prequel del MCU.

In quasi tutti i casi, la Marvel ha utilizzato questi prequel dell’MCU per rispondere ad alcuni misteri persistenti. Captain Marvel ha spiegato come Nick Fury abbia perso l’occhio dopo che Goose lo ha graffiato, fornendo una controversa rivelazione a un grande mistero Marvel. Black Widow ha usato la sua ambientazione prequel per esplorare finalmente cosa è successo tra Natasha e Occhio di Falco a Budapest. Connessioni simili non erano così importanti in Eternals poiché era in gran parte disconnesso dalle trame e dai personaggi principali, e probabilmente Eternals forniva più misteri dell’MCU che risposte. Mentre lo stesso potrebbe essere vero per Blade in teoria, il supereroe e i vampiri di Mahershala Ali fanno già parte dell’universo stabilito. Ecco i misteri Marvel a cui Blade può rispondere se si tratta di un film prequel MCU.

Dove era Blade durante la saga di Infinity e la fase 4

Dal momento in cui Mahershala Ali è stata ufficialmente scelta per interpretare Blade, i fan si sono chiesti dove sia stato il cacciatore di vampiri nel corso della storia del MCU. Non ha mai interpretato un ruolo durante la Infinity Saga e si fa vedere solo ora durante la Fase 4. Il suo ruolo nella scena post-crediti di Eternals conferma che è già attivo, il che rende la sua assenza dall’ultimo decennio della Marvel Storie di Studios più misteriose. C’è ovviamente la spiegazione del mondo reale che l’MCU non aveva in programma di usare Blade prima che Mahershala Ali esprimesse il suo interesse a interpretare il ruolo, poiché la Marvel TV aveva invece piani per il cacciatore di vampiri. Tuttavia, ora che Eric Brooks si unisce al MCU, la Marvel deve fornire una spiegazione nell’universo del motivo per cui Blade non è apparso prima o non ha aiutato in nessuna delle enormi minacce, come l’invasione di Loki o l’attacco di Thanos.

Forse la spiegazione più semplice che Blade fornirà per il mistero dell’assenza di Mahershala Ali finora sono le sue avventure da solista. Proprio come la Marvel ha fornito avvertimenti sul motivo per cui gli Eterni o esseri magici come Ancient One e Wong non erano coinvolti prima della loro introduzione, il mondo dei vampiri e del soprannaturale potrebbe occupare completamente il tempo di Blade. La Marvel ha spiegato che gli Eterni non hanno interferito con Avengers: Endgame a causa dei loro ordini di stare fuori dagli attacchi non devianti. Nel frattempo, la mancanza di stregoni prima di Doctor Strange è stata spiegata come quegli individui che devono proteggere il mondo da impreviste minacce soprannaturali. Lo stesso potrebbe valere per Blade, poiché potrebbe essere una delle poche persone che impedisce ai vampiri di devastare la Terra, e il suo film da solista può mostrare queste avventure esplorando il passato.

Le origini dei vampiri nel MCU

Blade dovrebbe anche essere il luogo in cui vengono spiegate le origini dei vampiri MCU. Sebbene i film e gli spettacoli Disney+ non abbiano ancora mostrato fisicamente un vampiro, è già stata confermata l’esistenza. Questo è successo anche prima del ruolo di Blade nei post-crediti di Eternals. Il primo riferimento a un vampiro nell’MCU è arrivato in Thor: Ragnarok, poiché Korg ha fatto riferimento alla loro esistenza mentre spiegava quanto sarebbe inutile un’arma di legno con tre paletti. Loki ha fornito un altro riferimento alla loro esistenza, poiché Mobius ha affermato che i vampiri sono tra gli avversari più letali. Entrambe queste anticipazioni sono affascinanti di per sé, ma nessuna delle due fornisce dettagli sull’origine dei vampiri nell’MCU.

C’è sicuramente la possibilità che progetti MCU come Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Moon Knight o lo speciale Werewolf by Night Halloween possano ulteriormente stuzzicare come sono nati i vampiri, ma Blade è il posto migliore per spiegare correttamente l’origine. Il potenziale film prequel può mostrare esattamente come sono stati creati i vampiri riportando gli spettatori all’inizio invece di spiegarlo semplicemente attraverso i dialoghi. È attraverso questo che possono verificarsi le origini di Blade e può anche essere stabilita la sua lunga storia di lotta contro i vampiri.

Perché i vampiri sono considerati le principali minacce

Oltre a spiegare le origini dei vampiri, Blade essendo un film prequel può rivelare perché sono visti come enormi minacce. Loki ha insinuato che i vampiri su alcune delle creature più pericolose che esistono nel MCU, mettendoli alla pari con i Kree e Titani come Thanos in termini di scadenze. Dal momento che questo punto di vista proviene da Mobius e dall’Autorità per la variazione del tempo, potenzialmente significa che anche loro sono cattivi che minacciano il multiverso. In ogni caso, i vampiri inseriti nella stessa categoria dei cattivi di Thanos – che ha spazzato via metà dell’universo – e dei Kree – che sono tra le razze aliene più potenti – sono degni di nota.

Blade può sicuramente spiegare perché i vampiri del MCU hanno questa pericolosa reputazione, non importa quando la loro storia è ambientata, ma un film prequel che esplora vari punti del passato di Eric Brooks farebbe il miglior lavoro per spiegarlo. Dà alla Marvel la possibilità di mostrare la storia che i vampiri hanno all’interno dell’MCU. Questo può aiutare a stabilire se i cattivi succhiasangue hanno precedentemente influenzato l’universo e il potere che potrebbero detenere. Nel frattempo, mostrare gli attacchi dei vampiri in passato ed essere fermato da Blade illustrerebbe ulteriormente quanto sia bravo nel suo lavoro. Non solo potrebbe aver già fermato più attacchi di vampiri, ma Blade è riuscito a farlo senza che diventassero di conoscenza comune nel MCU.

Collegamento di Blade a Black Knight e Ebony Blade

Uno dei misteri Marvel più pressanti a cui Blade può rispondere è il modo in cui è collegato a Black Knight e Ebony Blade, se non del tutto. La scena post-crediti di Eternals mostrava Dane Whitman che acquisiva la spada maledetta e si preparava a raccoglierla. È solo quando ha iniziato a prendere la lama d’ebano che si è sentita la voce di Mahershala Ali che diceva: “Sicuro che sia pronto per questo, signor Whitman?” Questo breve momento ha anticipato che Blade è consapevole del potere della Ebony Blade e potrebbe avere un’idea della lotta che deriva dall’essere il Cavaliere Nero. La scena ha segnalato alla maggior parte degli spettatori che il personaggio dell’MCU di Kit Harington tornerà in Blade e imparerà di più sulla spada e sulla storia segreta della sua famiglia.

Mentre Blade può spiegare parti della connessione di Eric Brook con Black Knight ed Ebony Blade indipendentemente dalla sua ambientazione, una parte prequel del film può immergersi più a fondo in questa storia. Ci sono teorie secondo cui Blade in precedenza aveva lavorato con lo zio di Dane o avrebbe persino posseduto la Ebony Blade stesso. Entrambe le opzioni potrebbero spiegare perché sembra mettere in guardia Dane sul futuro che sta scegliendo, ma sarebbe molto meglio vedere questa storia giocare. Blade essendo un film prequel del MCU potrebbe significare mostrare le avventure passate di Eric che combattono contro o insieme allo zio di Dane o ai parenti più grandi. E se Blade possiede la Ebony Blade a un certo punto, il pubblico vorrà vedere Mahershala Ali brandire la spada in alcune sequenze d’azione.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

L’arma con il logo nascosto di Batman allude segretamente al Robin di Tim Drake
L’arma con il logo nascosto di Batman allude segretamente al Robin di Tim Drake

The Batman presenta una nuova versione del gadget più famoso di Batman, alludendo a Tim Drake, il terzo Robin, nel processo. The Batman di Matt Reeves è una delle iterazioni cinematografiche più realistiche del Crociato Incappucciato, e questo si estende al suo iconico arsenale di gadget non letali. Uno dei gadget distintivi di Batman è […]

Jared Leto giura durante il programma radiofonico mattutino che promuove Morbius
Jared Leto giura durante il programma radiofonico mattutino che promuove Morbius

Durante un’intervista per promuovere l’ultimo film Marvel in uscita Morbius, Jared Leto ha accidentalmente lasciato sfuggire alcune parole della NSFW parlando con il conduttore radiofonico britannico Chris Moyles. Essendo l’ultimo capitolo di una serie di film legati ai cattivi di Spider-Man, subito dopo i film di Venom, Morbius farà il suo debutto dal vivo all’antagonista […]