Notizie FilmIl fan di LOTR ha fermato la limousine di...

Il fan di LOTR ha fermato la limousine di Sean Astin per sottolineare un errore del film

-


L’attore di Samwise Gamgee Sean Astin rivela che una volta ha dovuto fermare la sua limousine per un fan del Signore degli Anelli che voleva sottolineare un errore del film. Il primo film del Signore degli Anelli, La Compagnia dell’Anello, è uscito nel 2001 ottenendo ottime recensioni da parte della critica e del pubblico, con recensioni altrettanto positive per Le due torri nel 2002 e Il ritorno del re nel 2003. La trilogia di Hobbit, la prima il cui film è uscito nel 2012, ha avuto successo al botteghino, ma in gran parte non è riuscito a catturare la stessa magia dei tre film originali.

Il regista Peter Jackson è stato elogiato per la sua narrazione mirata ma epica e per il modo in cui ha onorato i libri originali del Signore degli Anelli di JR R Tolkien. I film de Il Signore degli Anelli hanno riunito un cast di attori di talento, molti dei quali non avevano ancora avuto la loro “grande occasione”, inclusi artisti del calibro di Elijah Wood nei panni di Frodo, Astin nei panni del suo adorabile migliore amico Sam (sebbene Astin inizialmente fosse diventato famoso come attore bambino in The Goonies), Billy Boyd come Pippin, Dominic Monaghan come Merry e Viggo Mortensen come Aragorn, i quali sono stati spinti verso la superstar. Da quando è apparso in Il Signore degli Anelli, Astin è apparso regolarmente in film e TV, in particolare come Bob nella seconda stagione di Stranger Things di Netflix.

In un’intervista esclusiva di Screen Rant che celebra il 20° anniversario de Il Signore degli Anelli, Astin ricorda un incontro, in particolare, che ha avuto con un fan appassionato. Secondo Astin, questo fan ha contestato la scena di combattimento dei troll delle caverne nella tomba di Balin de La Compagnia dell’Anello e come un elemento della scena vada contro ciò che l’autore Tolkien aveva stabilito nel romanzo Lo Hobbit. Dai un’occhiata alla storia completa di Astin qui sotto:

“Ed è divertente come, dopo una settimana, ci si sia abituati. Dici, ‘Oh sì, certo, siamo in un’altra cosa, siamo in un’altra cosa.’ Ma saltiamo nella limousine e c’è questo ragazzo che bussa al finestrino perché le persone erano sempre tipo… Era come un film dei Beatles, ti inseguivano sempre. Era pazzesco. Ma questo ragazzo era vestito in modo elegante. Quindi Ho abbassato un po’ il finestrino e lui ci ha messo una busta dentro e mi ha detto: “Ciao, sono il dottor Tal dei tali”. È tipo, ‘Devo dire a Peter Jackson che c’è un errore, o c’è un’anomalia,’ o qualcosa del genere.

“Quando il troll delle caverne entra nella tomba di Balin, ed è davvero la prima volta che la Compagnia si costituisce come gruppo, e lo stiamo combattendo. Sto usando pentole e padelle sugli orchi, ed Elijah ha il giubbotto di mithril per evitare l’orco, o qualsiasi altra cosa, il troll delle caverne lo trafigge con la lancia. Bene, la tomba di Balin, il nano è illuminata da un raggio di sole e il troll delle caverne passa attraverso di essa. Bene, se conosci lo Hobbit, quando i troll incontrano luce del sole, si trasformano in pietra. Questo cardiologo aveva identificato questa cucitura nell’universo, nella mitologia in cui avevamo commesso questo errore. Ricordo solo di aver pensato: ‘Non credo che possiamo rifarlo ora, amico.'”

Sebbene Jackson chiaramente riverisca i libri, l’ampiezza dell’adattamento di romanzi così estesi e ricchi di tradizioni significa che piccoli errori e sviste sono inevitabili. Le featurette dietro le quinte dei film rivelano anche le lunghe ed estenuanti ore che Jackson ha impiegato per realizzare i film, quindi non è del tutto sorprendente che qualcosa sia sfuggito alle crepe. Lo stesso Jackson, che ha anche diretto la trilogia de Lo Hobbit, correggerebbe questo errore in Un viaggio inaspettato quando tre troll vengono trasformati in pietra mentre siedono attorno a un fuoco decidendo come cucinare e mangiare Bilbo e i suoi compagni nani.

In definitiva, mentre i fan che hanno familiarità con i libri potrebbero essere stati infastiditi dalla svista dei troll, sembrerebbe che la maggior parte sia complessivamente soddisfatta dell’adattamento di Jackson dei romanzi di Tolkien. Il ritorno del re, ad esempio, è legato a Titanic e Ben-Hur come uno dei film più premiati di sempre agli Oscar. Amazon spera di capitalizzare il continuo amore per Il Signore degli Anelli con la loro nuova serie con lo stesso nome, che è attualmente in produzione e dovrebbe uscire nell’autunno del 2022. Senza il coinvolgimento di Jackson e con la produzione della seconda stagione confermata a trasferirsi dalla Nuova Zelanda al Regno Unito, il primo per qualsiasi progetto del Signore degli Anelli, molti fan giustamente stanno tenendo sotto controllo le loro aspettative.

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

Yellowjackets: cosa è successo a Jackie alla fine della prima stagione

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per Yellowjackets. Il finale della prima stagione di Yellowjackets su SHOWTIME si è...

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul ruolo di No Way Home

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul suo ruolo in Spider-Man: No Way Home e...

Il poster di Danny Trejo Boba Fett è il più vicino a Machete nello spazio

Un nuovo poster di The Book of Boba Fett presenta Danny Trejo nei panni dell'allenatore del rancore, che...

Bradley Cooper ha dovuto rimanere nudo per 6 ore sul set di Nightmare Alley

Bradley Cooper rivela che, durante le riprese di una scena in Nightmare Alley, ha dovuto rimanere nudo per...

Yellowjackets Writer & Star Address Question of Cannibalism In The Show

Contiene spoiler per Yellowjackets Stagione 1. La prima stagione di Yellowjackets ha preso in giro il cannibalismo senza mai...

La figlia del regista di Don’t Look Up ha scritto la battuta migliore di Ariana Grande

Il regista di Don't Look Up, Adam McKay, rivela che sua figlia e la sua amica hanno scritto...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you