Notizie Serie TVIl doppiatore di Anakin reagisce a Hayden Christensen che...

Il doppiatore di Anakin reagisce a Hayden Christensen che guarda le Guerre dei Cloni

-


Il doppiatore di Anakin Skywalker in Star Wars: The Clone Wars, Matt Lanter, ha reagito alla notizia della sua controparte live-action, Hayden Christensen, guardando la serie prima di recitare in Obi-Wan Kenobi. Nella prossima serie Disney+ Star Wars, il pubblico si avventurerà indietro nel tempo tra la Trilogia Originale e i Prequel, concentrandosi sul Maestro Jedi, Obi-Wan Kenobi (Ewan McGregor). La serie seguirà Kenobi durante il suo esilio su Tatooine, dove veglia su un giovane Luke Skywalker finché non si ritrova a imbarcarsi in un’altra avventura che abbraccia la galassia.

La serie tratterà eventi importanti durante il periodo che porta il pubblico dove tutto è iniziato in Una nuova speranza, inclusa una rivincita tra Kenobi e Darth Vader, interpretato ancora una volta da Hayden Christensen. Christensen sta tornando ai suoi doveri interpretando Vader all’interno dell’iconica armatura nera, anche se i fan sono ottimisti nel vederlo nei flashback delle Guerre dei Cloni, combattendo al fianco del Kenobi di McGregor nel loro periodo migliore. In effetti, Christensen ha recentemente confermato di aver visto sia la serie animata Clone Wars che Star Wars: Rebels in preparazione per il suo ritorno alla ricerca di ciò che i media espansi avevano aggiunto ai personaggi.

Ora, in un’intervista con Sci-Fi & Fantasy Gazette, Lanter ha parlato della sua controparte live-action facendo le sue ricerche. Lanter ha reagito positivamente alla notizia e ha elogiato Christensen per aver intrapreso ricerche per informare il suo ritorno al personaggio. Lanter ha poi riflettuto sulle sfide che Christensen ha dovuto affrontare nel vendere il suo arco narrativo in un breve lasso di tempo sullo schermo e su come Clone Wars è stato in grado di aiutarlo a svilupparlo ulteriormente nel canone di Star Wars:

“Abbiamo avuto sette stagioni per sviluppare questo personaggio. Hayden non ha avuto questa opportunità nei film. Ha avuto un lavoro molto duro per trasformare Anakin da un adolescente monello al cattivo più iconico di tutti i tempi in un lasso di tempo molto breve sullo schermo. . C’è una grande quantità di conoscenze da imparare da Anakin in The Clone Wars sulle sue relazioni, su come tratta le persone e sulle avventure in cui è stato. Penso che sia meraviglioso, proprio come un fan di Star Wars, sapere un ruolo in cui sei stato investito dentro e cura [has made such an impact]. È fantastico e sono contento che sia stato in grado di rivisitarlo”.

Lanter ha poi proseguito dicendo che, anche se non ha avuto una conversazione completa con Christensen, i due si erano incontrati brevemente a una precedente celebrazione di Star Wars. Secondo Lanter, Christensen aveva già visto parte di ciò che Clone Wars aveva da offrire ed era pieno di lodi per il lavoro che la serie aveva svolto per l’universo di Star Wars.

I commenti di Lanter riflettono proprio ciò che Clone Wars ha aggiunto alla serie Star Wars e come altri media hanno beneficiato retroattivamente del lavoro svolto sui personaggi durante le sue sette stagioni. Una delle principali critiche alla trilogia del prequel riguardava la sua scrittura e caratterizzazione, in particolare la presunta amicizia tra Anakin e Obi-Wan a cui si faceva riferimento nella trilogia originale. Attack of the Clones ha mostrato le due teste che si scontrano e sono risentiti l’uno per l’altro, per la maggior parte, mentre Revenge of the Sith ha fornito un accenno del loro legame fraterno nel suo primo atto prima che la caduta di Anakin nel lato oscuro li mettesse in contrasto. Al contrario, Clone Wars è stato enormemente elogiato per aver arricchito la loro relazione, mostrando come si fidavano e dipendevano l’uno dall’altro nonostante le loro diverse personalità.

Non è chiaro quanto impatto avrà la serie animata, come Clone Wars, su Obi-Wan Kenobi quando debutterà su Disney+ il 27 maggio. Come accennato in precedenza, i fan sono ansiosi di vedere i flashback dei due Cavalieri Jedi che combattono fianco a fianco sul campo di battaglia e sembra improbabile che Lucasfilm abbia riportato Christensen nascosto dietro protesi e un elmo. Il Grande Inquisitore, un personaggio introdotto in Rebels, farà il suo debutto dal vivo nella serie, ma sarà interessante vedere se i creativi hanno in serbo altre sorprese. Indipendentemente da ciò, i commenti di Lanter sono un dolce avallo dell’apprezzamento di Christensen per la serie e sono indicativi di quanto siano diventati simbiotici l’azione dal vivo e i media animati.

Fonte: Fantascienza e Fantasy Gazette

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

La scelta di Tom Hanks di Elvis evita un odiato errore da biopic sulla musica

I film biografici musicali spesso commettono l'errore di confondere i fatti che circondano la loro storia e fare...

Perché va bene tifare per quella morte finale di Stranger Things

Attenzione: contiene SPOILER per Stranger Things stagione 4, episodio 9, "The Piggyback". La morte di Jason nel finale della...

Quanti demogorgoni avevano i russi (e come li hanno ottenuti)?

Avvertimento! Questo post contiene spoiler per Stranger Things stagione 4, volume 2. Stranger Things stagione 4 ha ulteriormente...

Perché tutti sono ossessionati dal fatto che Wolverine sia basso?!

Con il popolare personaggio degli X-Men Wolverine che si prepara a entrare nel MCU, i Marvel Studios dovrebbero...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te