Asiatica Film Mediale

Il creatore di Suits spiega perché sinceramente non ha idee per un reboot

Il creatore di Suits spiega perché sinceramente non ha idee per un reboot
Debora

Di Debora

29 Agosto 2023, 14:26



Il creatore di Suits, Aaron Korsh, ammette di non avere alcuna idea per un potenziale reboot dello show e di essere titubante a farne uno. Korsh cita come sfide per un revival lo sciopero in corso, la mancanza di una piattaforma e la difficoltà nel reclutare il cast. Se la maggior parte del cast tornasse, le possibili opzioni per il reboot potrebbero includere un caso di reunion a Chicago, Louis che gestisce lo studio legale a New York o un grande caso di Harvey e Mike a Seattle.

Il creatore di Suits, Aaron Korsh, ammette di non avere alcuna idea per un potenziale reboot del legal drama. Originariamente trasmesso su USA Network per 11 stagioni, Suits segue Harvey Specter, il miglior avvocato di New York, che assume un falso ma competente avvocato, Mike Ross, come suo nuovo associato. Il resto dello show li segue mentre diventano il duo di punta di Pearson Hardman, cercando nel frattempo di mantenere il loro segreto nascosto.

Quattro anni dopo la conclusione con la nona stagione, le idee su come potrebbe avvenire la decima stagione di Suits sono diventate un argomento molto discusso online, alla luce del rinnovato successo dello show in streaming. Nonostante la richiesta, Korsh dice a THR di non avere alcuna idea su come fare un reboot. Di seguito riportiamo la sua citazione integrale:

“Innanzitutto, è un lavoro davvero difficile pensare a trame per uno show che ami, di cui ti preoccupi e che desideri sia fantastico, quindi non avrei mai pensato nemmeno un secondo senza che qualcuno dicesse: ‘Vogliamo farlo’, perché per me è solo tortura. (Ride). Quando i fan mi chiedono, ad esempio: ‘Cosa pensi che Harvey e Mike stiano facendo a Seattle?’ Io rispondo: ‘Non lo so!’ È davvero difficile pensare a queste cose, ecco perché si ha un gruppo di sceneggiatori – ecco perché siamo in sciopero, così non devo farlo da solo!”

“Inoltre, guarda, USA ci ha dato 26 episodi di preavviso su quando lo show sarebbe finito. È tanto tempo di preavviso. E quando è finito, ero molto soddisfatto. Sono riuscito a non vergognarmi di nessuno degli episodi che abbiamo fatto. Quindi avrei paura [di farlo di nuovo]. Non posso pensare a molti show che sono stati rebootati che ho guardato e ho pensato: ‘Sì, è stato fantastico’. Di solito, non mi interessa neanche guardarli. Quindi, ancora una volta, se qualcuno si facesse vivo e il cast fosse interessato, lo prenderei in considerazione, se riuscissi a pensare a qualcosa che mi entusiasmasse. Ma se potessi agitare una bacchetta magica e far andare in onda un altro show, non sarebbe un sequel di Suits. Ora, so che ho menzionato l’idea del prequel [di Robert] Zane [che ruota attorno al padre di Rachel, interpretato da Wendell Pierce], lo farei subito. Ero davvero emozionato per quello.”

Le migliori opzioni per un reboot di Suits

Precedentemente, Korsh aveva già rivelato le ragioni per cui un revival di Suits potrebbe non avvenire. Ha citato tre motivi: lo sciopero in corso dei sindacati degli sceneggiatori e degli attori, la mancanza di una piattaforma e la difficoltà nel reclutare il cast. Il terzo motivo è probabilmente il più tricky da navigare, considerando il ritiro di Meghan Markle da Hollywood. Anche se il progetto trovasse un modo per andare avanti senza Rachel Zane, è difficile dire se la maggior parte del cast sarebbe disponibile o addirittura disposta a riprendere i loro rispettivi personaggi per il revival.

Tuttavia, supponendo che Korsh riesca a trovare un modo per riportare la maggior parte del cast, ci sono diverse modalità per far rivivere Suits. In primo luogo, un caso di riunione con Mike, Harvey, Louis e Jessica a Chicago farebbe felici i fan originali o coloro che preferiscono le prime stagioni del legal drama. In secondo luogo, vedere come Louis gestisce lo studio legale a New York sarebbe interessante, specialmente se coinvolgesse occasionalmente Mike e Harvey da Seattle. Infine, un grande caso di Harvey e Mike a Seattle sarebbe sicuramente una delizia per ogni fan della serie.

Al momento, è difficile fare previsioni su un possibile revival di Suits. Anche se c’è una chiara richiesta in tal senso, ci sono diversi fattori in gioco che potrebbero determinarne la sorte. La cosa positiva è che non è impossibile, considerando le poche idee presentate su come farlo.

Fonte: THR


Potrebbe interessarti

Inventive Friends TikTok mette in risalto la migliore frase di ogni personaggio.
Inventive Friends TikTok mette in risalto la migliore frase di ogni personaggio.

Sommario Le iconiche frasi ricorrenti degli amici risuonano ancora oggi, come dimostrato in un video TikTok che elenca i personaggi e le loro frasi memorabili. Friends continua a essere popolare grazie alla sua sindacazione e disponibilità in streaming, attirando sia i fan di vecchia data che nuovi spettatori. La universalità delle storie di Friends, nonostante […]

Goddamn!!! Jeffrey Dean Morgan entusiasma il nuovo spinoff di The Walking Dead di Norman Reedus in un nuovo post.
Goddamn!!! Jeffrey Dean Morgan entusiasma il nuovo spinoff di The Walking Dead di Norman Reedus in un nuovo post.

Jeffrey Dean Morgan esprime entusiasmo e supporto per lo spinoff di The Walking Dead: Daryl Dixon, interpretato da Norman Reedus, attraverso un tweet. Il cartellone pubblicitario dello spinoff presenta un poster che mostra Daryl con una Torre Eiffel distrutta sullo sfondo, aumentando ulteriormente l’entusiasmo di Morgan. Nonostante Negan e Daryl siano attualmente separati, c’è la […]