Asiatica Film Mediale

Il creatore di Spawn spiega perché non dirigerà il film di reboot con Jamie Foxx.

Il creatore di Spawn spiega perché non dirigerà il film di reboot con Jamie Foxx.
Erica

Di Erica

25 Marzo 2023, 01:12



Nonostante avesse originariamente pensato di dirigere il film sul reboot di Jamie Foxx, il creatore di Spawn, Todd McFarlane, ha confermato che non sarà lui a dirigere il film. Il sovrannaturale anti-eroe fece la sua comparsa sul grande schermo nel 1997 con il film Spawn, con Michael Jai White nel ruolo del soldato diventato assassino Al Simmons, ucciso e inviato all’Inferno che accetta un patto con uno dei suoi governanti, Malebogia, per diventare il suo servo eterno Spawn e tornare sulla Terra per incontrare la moglie. Il film ricevette principalmente recensioni negative da parte dei critici, con White e l’attore John Leguizamo che si dissociarono dal film.

Di recente, McFarlane ha discusso della realizzazione del film sul reboot di Spawn durante l’ultimo episodio del That’s Collectibles Show di ComicBook.com’s Chris Killian. Nel corso dell’intervista, ha lasciato intendere che ci sono ancora attori famosi da annunciare per il film, ma ha confermato che non dirigerà il reboot, poiché lo studio che lo produrrà non vorrà “un regista alle prime armi”. McFarlane ha spiegato che, una volta che il cast di attori famosi è stato selezionato, c’è la possibilità che lo studio acquisti immediatamente i diritti per più film, e loro non vorranno affidarsi ad un regista inesperto.

Il progetto del nuovo film di Spawn è iniziato 25 anni fa, con l’idea di produrre inizialmente un sequel del film del 1997 che si sarebbe concentrato sui personaggi iconici di Sam e Twitch, mentre l’anti-eroe epónimo avrebbe agito come un personaggio di sfondo. In seguito, McFarlane ha deciso di realizzare un vero e proprio reboot di Spawn, con lo scrittore del film e con una storia indipendente che attingesse allo stile horror e di classificazione R dei suoi fumetti.

Negli ultimi dieci anni, sono stati fatti alcuni piccoli passi verso il film di Spawn, con Jamie Foxx che ha cercato di ottenere il ruolo principale fin dal 2013, prima di firmare nel 2018. Jeremy Renner era inoltre in trattative per il ruolo di Twitch, mentre Blumhouse Productions era in procinto di produrre il film e McFarlane di dirigere. Da allora, il progetto ha subito alti e bassi, con Brian Tucker, Scott Silver, Malcolm Spellman e Matthew Nixon tutti convocati per riscrivere la sceneggiatura di McFarlane, con Foxx ancora in testa alla lista degli attori.

La presunta conferma di McFarlane che non dirigerà il film del reboot di Spawn potrebbe sorprendere, dato che inizialmente aveva pianificato di farlo. Tuttavia, considerando che ha indicato che intendono replicare il successo di Joker di Todd Phillips e che non hanno ancora trovato uno studio per produrlo, sarà interessante vedere se il creatore del fumetto passerà effettivamente il testimone ad un altro regista o se avrà la possibilità di fare il suo debutto come regista.


Potrebbe interessarti

La mente sbalorditiva della fine di John Wick 4 riguarda tutte le scelte, spiega il regista.
La mente sbalorditiva della fine di John Wick 4 riguarda tutte le scelte, spiega il regista.

Attenzione: GRANDI SPOILER per John Wick: Chapter 4! Il regista di John Wick: Chapter 4, Chad Stahelski, scompone il finale shock e perché si riduce alla scelta fatta da John Wick. Il quarto capitolo prende una sorprendente svolta quando John Wick e il suo amico-traditore Caine sono costretti a duellare fino alla morte. John Wick […]

Come John Wick influenza il film Ghost of Tsushima spiegato dal regista
Come John Wick influenza il film Ghost of Tsushima spiegato dal regista

Mentre si prepara a lasciare la saga d’azione, il regista Chad Stahelski sta condividendo come John Wick sta influenzando il suo film Ghost of Tsushima. Dopo essersi fatto le ossa come stuntman e coordinatore di acrobazie, Stahelski è diventato famoso dietro la macchina da presa grazie alla regia dei film di John Wick, il che […]