Notizie Serie TVIl creatore di Parks & Rec rivela come doveva...

Il creatore di Parks & Rec rivela come doveva finire lo spettacolo originariamente

-


Il creatore di Parks and Recreation Michael Schur rivela come doveva finire originariamente la serie. Parks and Recreation è una serie comica mockumentary che segue la sempre ottimista Leslie Knope (Amy Poehler), la vicedirettrice di un dipartimento dei parchi locali. La serie è stata presentata in anteprima sulla NBC nel 2009 ed è andata in onda per sette stagioni. Parks and Recreation ha guadagnato popolarità grazie alla sua spiritosa satira politica e al cast di personaggi accattivanti di cui i fan si sono innamorati rapidamente.

Parks and Recreation riesce a distinguersi da The Office appoggiandosi alla sincerità e all’ottimismo. Il finale della serie è spesso considerato uno dei migliori, poiché ha fatto uno sforzo per chiudere adeguatamente la storia di ogni personaggio. Nella sua puntata finale, Parks and Recreation offre al cast centrale un ultimo lavoro nel dipartimento dei parchi prima di avanzare rapidamente nel futuro per mostrare dove finisce ogni personaggio. L’episodio ha ricevuto recensioni positive ovunque e sembra includere quasi tutti i momenti in cui uno spettatore di lunga data potrebbe sperare. Tuttavia, Schur inizialmente aveva immaginato che il finale della settima stagione di Parks and Recreation contenesse un momento cruciale che è stato successivamente esaltato.

In un’intervista con On Story dell’Austin Film Festival, Schur rivela i piani iniziali per l’episodio finale di Parks and Recreation. Coinvolge il famigerato Lotto 48, che viene introdotto per la prima volta come una fossa che Leslie spera coraggiosamente di riempire un giorno. Schur mirava a fare in modo che il lotto 48 rimanesse vuoto molto più a lungo di quanto non fosse effettivamente, come spiega:

“Il tono originale dello spettacolo era nel pilot in cui avresti scoperto che c’era un enorme buco nel terreno. Per quanto fosse durato lo spettacolo, l’ultimo episodio sarebbe stato il taglio del nastro per il parco. Il processo di fare letteralmente qualsiasi cosa nel governo della città richiede cinque, sei, sette, otto anni. Quindi abbiamo pensato che questa sarebbe stata la metafora delle difficoltà che devono affrontare persone come Leslie. Alla fine non lo abbiamo fatto, in parte perché ci siamo sentiti come se fossimo arrivati ​​a un tale inizio roccioso nella scrittura che se non avessimo segnalato al pubblico che sarebbero stati compiuti progressi che non sarebbero stati con noi per il viaggio… quindi l’abbiamo compilato, nel sesto episodio della seconda stagione .”

Schur sembra riferirsi alla prima stagione di Parks and Recreation e all’accoglienza critica negativa che ha dovuto affrontare. Durante i primi episodi della serie, agli spettatori non piaceva che il personaggio di Leslie Knope la vedesse come poco intelligente e svampita, piuttosto che come l’affabile overachiever che il personaggio è diventato. Qui, Schur riconosce che per far conoscere il personaggio ai fan, aveva bisogno di dare al pubblico una ragione per fare il tifo per lei. Riempiendo la fossa all’inizio della serie, Leslie si presenta come un personaggio intelligente, dedicato e capace di raggiungere i suoi obiettivi. Segnala la crescita del suo personaggio e rappresenta una vittoria sia per lei che per gli spettatori di Parks and Recreation che hanno seguito il suo viaggio.

Parte del successo di Parks and Recreation deriva dalla positività ottimista dello spettacolo. In realtà si adatta di più alla serie che Leslie realizzi i suoi obiettivi del Lotto 48 in precedenza; questo era un compito che avrebbe potuto realisticamente richiedere anni, ma ha perseverato e l’ha portato a termine molto prima. Ciò ha anche spinto la crescita del personaggio di Leslie in avanti a un ritmo più rapido, consentendo così a Parks and Recreation di spingere davvero i confini di chi potrebbe essere ogni personaggio. Sebbene Schur non sia riuscito a vedere la sua visione esatta, è chiaro che è più soddisfatto di come la serie è andata a finire nella realtà.

Fonte: Sulla storia

Ultime News

La scena della riunione dei fantasmi della Force di Obi-Wan e Qui-Gon ha fatto piangere Liam Neeson

L'attore di Qui-Gon Jinn, Liam Neeson, riflette sul suo ritorno nell'universo di Star Wars e rivela che il...

Henry Cavill diventa Captain Britain nella straordinaria fan art del MCU

Mentre il suo futuro nel DC Extended Universe rimane in gran parte sconosciuto, Henry Cavill è immaginato come...

Battlestar Galactica ha pagato un tributo segreto alla serie originale

Il reinventato Battlestar Galactica, sia la miniserie che le successive serie televisive settimanali, hanno reso omaggio allo spettacolo...

Il trailer di Gudetama di Netflix dà vita al Lazy Egg di Sanrio

Il trailer ufficiale di Gudetama: An Eggcellent Adventure di Netflix porta l'iconico personaggio di Sanrio in un universo...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te