Notizie FilmIl costume di Batgirl suggerisce che Oracle di DCEU...

Il costume di Batgirl suggerisce che Oracle di DCEU non accadrà (ma è così male?)

-


Barbara Gordon farà il suo debutto cinematografico entro la fine dell’anno nel film Batgirl della HBO Max, ma il suo costume nel film suggerisce che l’altro alter ego di Barbara, Oracle, non apparirà nel DCEU. Naturalmente, cercare di decifrare cosa fa e non fa parte del canone pre-Flashpoint/riavvio DCEU è di per sé un compito erculeo. Anche se Batgirl fa parte del canone principale, c’è motivo di credere che la storia si svolga in un universo in cui Barbara non subisce mai le circostanze che portano alla creazione della sua seconda grande identità eroica. Si tratta della rivelazione del suo costume da Batgirl.

La Bat-Family è soggetta a cambi di costume, forse più di qualsiasi altro gruppo di personaggi DC Comics. Batgirl, lei stessa, ha attraversato diverse iterazioni di costumi. Il design finale dei costumi per il film è stato rivelato dall’attrice di Batgirl, Leslie Grace, a gennaio. Fu subito chiaro che il costume era basato su una versione specifica del suo abito da supereroe, il secondo costume che indossava dopo il riavvio dell’universo dei fumetti DC con il marchio New 52 per l’iterazione del personaggio che venne chiamato “Batgirl di Burnside.”

La scelta del nuovo costume live-action di Batgirl sarebbe facile da cancellare in quanto basata sulla popolarità. Era la prima volta nei fumetti che il costume di Batgirl di Barbara era stato preso in considerazione. Tuttavia, il fatto che questo fosse il costume scelto sembrerebbe rafforzare la tesi dell’assenza dell’altra identità eroica di Barbara, Oracle. La domanda è se sia o meno necessariamente una cosa negativa.

Spiegazione dell’Oracolo di Barbara Gordon

Barbara Gordon ha debuttato per la prima volta come Batgirl in Batman # 139 (1961), dove è diventata un punto fermo della Bat-Family. Tuttavia, è stato nel 1988 Batman: The Killing Joke, acclamato dalla critica, che le circostanze di Barbara sono cambiate. Originariamente concettualizzato da Brian Bolland e scritto da Alan Moore, il fumetto vedeva Barbara, a quel tempo Batgirl, colpita dal Joker e paralizzata nel tentativo del cattivo di dimostrare un punto facendo impazzire il commissario Gordon. La storia doveva inventare un retroscena plausibile per il Joker, sebbene non fosse mai stata pensata per far parte del canone ufficiale di Batman. Dopo il successo della storia, tuttavia, è stata inserita nella tradizione, il che significa che la perdita dell’uso delle gambe da parte di Barbara è diventata un aspetto del personaggio nel più ampio universo DC, non solo l’unica storia.

Non è stato fino a quasi un anno dopo in Suicide Squad # 23 (1989) che l’identità Oracle è stata sviluppata. Creato da John Ostrander e Kim Yale, Oracle è nato come un nuovo alter ego per Barbara che le avrebbe permesso di partecipare ancora alle storie più grandi della vita dell’Universo DC nonostante avesse perso l’uso delle gambe. È diventata una mediatrice di informazioni e una hacker, prestando i suoi servizi non solo alla Suicide Squad, ma anche alla Justice League. In particolare, Oracle ha essenzialmente fondato gli Birds of Prey. È diventata una sorta di supereroe informatico, aiutando a combattere il crimine e altre importanti minacce usando i suoi talenti come un mago della tecnologia.

In che modo il costume di Batgirl implica che Oracle di DCEU non accadrà

Quando l’Universo DC è stato rilanciato con il New 52 e un nuovo canone (cosa che la sequenza temporale DCEU farà anche con The Flash), è stata presa la decisione di riportare Barbara Gordon nel ruolo di Batgirl. Originariamente scritto da Gail Simone, questo ritorno è stato controverso ma alla fine ha avuto successo. La corsa l’ha vista ritrovare l’uso delle gambe grazie a un intervento chirurgico sperimentale, dopo di che ha raccolto ancora una volta il mantello di Batgirl. Qualche tempo dopo il titolo, Batgirl ha ricevuto un cambio di costume alquanto controverso, ma in gran parte ben accolto. È un costume che Batgirl sta tirando fuori direttamente dalle pagine di quella serie a fumetti.

Ma forse quella decisione è stata più deliberata. Batgirl ha avuto altri costumi da cui attingere, incluso uno ancora più nuovo di quello che è stato infine rivelato nella foto ufficiale del film. Molti di loro sono stati abbastanza drasticamente diversi. È possibile che il nuovo costume di Batgirl, piuttosto che basarsi sulla nostalgia dei flashback, sia stato scelto esclusivamente per allinearsi con la sensibilità di andare con qualcosa di più funzionale e pratico anche se un po’ meno appariscente. Anche i film e le serie di fumetti moderni hanno utilizzato questa tattica con un certo numero di personaggi per motivi di realismo, ove appropriato.

In molti casi, i costumi dei film ispirano aggiornamenti ai costumi dei fumetti, consentendo ai film di fare qualcosa che è a tema, ma comunque unico. Risolve anche il problema di numerosi costumi classici dei fumetti che non si traducono bene in live-action, in particolare in spandex. I film sugli X-Men della Fox sono stati i primi pionieri di questo, spostando gli X-Men dal loro aderente spandex blu e giallo a una pelle nera più utilitaristica. È anche simile alla direzione presa in seguito con il design di Capitan America nel Marvel Cinematic Universe. Il costume di Captain America di Steve Rogers è stato ridisegnato per il live-action applicando un’estetica più pratica e militaristica al look classico e creando qualcosa che i fumetti hanno emulato per un po’. Il risultato è stata una linea di costumi che ha preso in prestito dai fumetti senza essere in debito con loro. La decisione di non fare qualcosa del genere con Batgirl potrebbe implicare una di queste due cose. O questa versione di Batgirl è già passata attraverso l’identità Oracle, il che non sembra essere il caso, oppure è probabile che non diventi affatto Oracle. Almeno, potrebbero non esserci piani per farlo in qualsiasi momento nel prossimo futuro.

È brutto che l’oracolo non avvenga?

Barbara Gordon è un personaggio controverso, a questo punto. L’invocazione del suo nome da sola accende dibattiti su un’ampia varietà di argomenti, che vanno dal maltrattamento e l’oggettivazione dei personaggi femminili nei fumetti alla mancanza di visibilità e rappresentazione per gli utenti su sedia a rotelle e quelli con altre disabilità. Una potenziale mossa per non toccare il tempo di Barbara Gordon come Oracle potrebbe essere una decisione presa nel vano tentativo di evitare controversie sul personaggio.

L’identità di Oracle era una delle preferite dai fan e continua ad esserlo. Come direbbe il migliore amico dell’MCU Spider-Man, Ned, Barbara era la “ragazza sulla sedia” per l’intera comunità di supereroi DC. Tuttavia, anche molti lettori di fumetti non erano contenti di ciò che è servito per prenderla. The Killing Joke era molte cose, ma non era una storia su Barbara Gordon. Era una storia su suo padre, il Joker e Batman, una storia su tre uomini. Molti hanno visto il trattamento di Barbara in esso spaventoso e un esempio da manuale di un tropo coniato da Gail Simone come “Donne nei frigoriferi”, colloquialmente noto come “frigorifero”.

Prende il nome da un incidente specifico in Lanterna Verde n. 54 del 1994 in cui Kyle Rayner torna a casa e scopre che la sua ragazza, Alexandra, era stata uccisa da un cattivo e infilata nel frigorifero. Da allora, la frase è arrivata a descrivere la sovrabbondanza di storie, non solo nei fumetti, ma in tutti i media, dove un personaggio femminile come Batgirl – di solito un interesse romantico, ma non sempre – si riduce ad essere un oggetto il cui unico il valore è motivare i personaggi maschili nella sua vita. Di conseguenza, quel personaggio femminile viene mutilato, ucciso e persino aggredito sessualmente per ispirare la furia del personaggio maschile o spingerlo all’azione. Oracle teoricamente non accadrebbe se la problematica storia di Batgirl di The Killing Joke non ricevesse mai alcuna forma di adattamento cinematografico, evitando così uno dei maggiori punti critici che le persone hanno con il personaggio e il modo in cui è stata storicamente gestita.

Inoltre, l’introduzione di Oracle come concetto in tempi brevi potrebbe solo creare più problemi per il personaggio che le è dovuto. A seconda di dove cade lo stato caotico e incerto del canone DCEU in quel momento, potrebbe semplicemente non essere necessario lo skillset di Oracle. Uno dei principali vantaggi di Oracle come hacker e broker di informazioni sarebbe in gran parte controverso poiché, se farà ufficialmente parte del DCEU, questa iterazione della Justice League potrebbe ancora avere Cyborg nel roster, la cui Mother Box- la tecnologia derivata sarebbe presumibilmente anni luce al di là di tutto ciò che le capacità di hacking di Barbara potrebbero ragionevolmente offrire. Oracle potrebbe quindi essere messo in ombra e il suo contributo complessivo potenzialmente diminuito. Naturalmente, più eroi creerebbero più necessità per figure come Oracle. Anche in un titolo più recente, Barbara è tornata alla sedia come l’Oracolo, nonostante abbia ancora l’uso delle gambe, e in realtà sembrava preferirla.

Il DCEU ha ancora bisogno della rappresentanza delle persone con disabilità

Qualunque cosa l’esclusione di Oracle porterebbe al DCEU, porterebbe via una cosa importante. I fumetti non hanno un eccezionale track record di visibilità per i personaggi con disabilità. Oracle è stata una delle principali eccezioni a questo problema, prendendo quella che era ampiamente considerata una cattiva decisione narrativa e trasformandola in un’opportunità per fare qualcosa di buono. Quando Barbara ha riacquistato l’uso delle gambe, la mossa non è andata molto d’accordo con coloro che hanno visto quella rappresentazione spogliata. Il turbamento è stato particolarmente forte in quanto non c’erano piani in atto per stabilire un sostituto nel ruolo, il che sembrava particolarmente strano data l’affinità della DC per i personaggi legacy. I protetti di Batman Batgirl e Robin stessi sono esattamente questo.

Senza un altro personaggio su cui fare affidamento in tale veste, il DCEU sarebbe bloccato, almeno in termini di adattamento. Potrebbe ancora essere progettata un’alternativa per introdurre Oracle utilizzando un po’ più di libertà creativa. L’opzione di divorziare dal fatto che Barbara ha perso l’uso delle gambe da The Killing Joke potrebbe soddisfare entrambi i lati della questione. Barbara potrebbe perdere l’uso delle gambe nel suo stesso franchise cinematografico a causa di un personaggio diverso, in circostanze diverse come il percorso intrapreso da Young Justice, quindi riprendersi e usare le sue abilità informatiche per aiutare nell’arresto del cattivo responsabile. Potrebbe quindi continuare ad aiutare i Birds of Prey e oltre.

Se Barbara alla fine adotterà o meno il soprannome di Oracle è nell’aria. L’esclusione del personaggio eviterebbe una grave trappola, ma potrebbe anche creare un vuoto duraturo di rappresentanza nel DCEU. Sebbene forse non sia perfetto, l’MCU ha una discreta rappresentazione per le persone con disabilità tra Hawkeye su Disney+, così come Daredevil ed Eternals di Netflix, incorporando quelle disabilità direttamente nelle trame e nei personaggi. Si spera che il prossimo progetto Batgirl getti le basi per Oracle per apparire un giorno anche nel DCEU.

Date di uscita chiave The Batman (2022)Data di uscita: 04 marzo 2022 DC League of Super-Pets (2022)Data di uscita: 20 maggio 2022 Black Adam (2022)Data di uscita: 29 luglio 2022 The Flash (2022)Data di uscita : 04 novembre 2022 Aquaman and the Lost Kingdom (2022)Data di uscita: 16 dicembre 2022 Shazam! Fury of the Gods (2023)Data di uscita: 02 giugno 2023 Batgirl (2022)Data di uscita: 27 febbraio 2022 Blue Beetle (2023)Data di uscita: 18 agosto 2023

Erica
Sono Erica, una donna di mezza età per metà italiana e metà americana, appassionata di cinema americano. Scrivo articoli per Asiatica Film Mediale, ma il mio segreto è che amo scrivere anche poesie. I miei film preferiti sono Il Padrino, Schindler's List e Inception, e un aneddoto che mi riguarda è quando, da piccola, ho visto Jurassic Park al cinema e non ho smesso di urlare fino alla fine del film!

Ultime News

Il film live-action di Moana sarà diretto dal regista di Broadway Hamilton e In The Heights.

Il regista dei musical di Broadway Hamilton e In The Heights, Thomas Kail, è stato scelto per dirigere...

Gli autori di GoT e Sandman si uniscono allo sciopero della WGA mentre le loro rispettive serie rimangono in attesa.

Game of Thrones, The Sandman e altri autori fantasy si uniscono allo sciopero della Writers Guild of America...

“Concentrarsi sui personaggi”: Come Spider-Man attraverso Across The Spider-Verse ha gestito nuovi mondi.

Phil Lord e Chris Miller parlano delle sfide nell'adattare così tanti universi nel film Spider-Man: Across The Spider-Verse....

Leia affronta Darth Vader e l’Impero in sorprendente cosplay di Star Wars

Una stupefacente cosplay della Principessa Leia vede la ribelle originale di Star Wars confrontarsi con Darth Vader e...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te