Asiatica Film Mediale

Il compositore di Star Wars rivela se avrebbe mai segnato un film di James Bond

Il compositore di Star Wars rivela se avrebbe mai segnato un film di James Bond
Erica

Di Erica

29 Agosto 2022, 21:24


Il leggendario compositore di Star Wars John Williams vorrebbe lavorare su un film di James Bond. Williams è il compositore di film più prolifico e celebrato di tutti i tempi, essendo stato nominato per 52 Academy Awards per la migliore colonna sonora originale e vincendone cinque. Williams è molto probabilmente famoso per il suo lavoro nella serie Star Wars, avendo realizzato la musica per tutti e nove gli episodi della saga di Skywalker in quattro decenni.

Williams ha creato musica per alcuni dei franchise più iconici del cinema, come Indiana Jones, Jurassic Park, ET e Jaws. Ha anche composto la musica per personaggi preesistenti come i temi di Superman: The Movie e Harry Potter e la pietra filosofale che ora sono diventati così ironicamente legati a quei franchise. Tuttavia, un franchise su cui Williams non ha mai lavorato è James Bond, e sembra che il compositore vorrebbe risolverlo un giorno.

In una recente intervista con ClassicFM tramite The Guardian, Williams ha parlato del lavoro sul prossimo Indiana Jones 5 con Steven Speilberg. Dal momento che Indiana Jones come serie è nata dal desiderio di Speilberg di fare un film di Bond e George Lucas offrendogli qualcosa di meglio, l’argomento è arrivato a James Bond. Quando gli è stato chiesto se avrebbe mai voluto scrivere la colonna sonora per un film di James Bond, Williams ha semplicemente risposto: “Mi piacerebbe”.

La musica è una parte vitale del franchise di James Bond, con una tradizione ricorrente è quella di convincere un artista importante a comporre il tema del titolo di apertura con gli ultimi tre temi “Skyfall” di Adele, “Writing on the Wall” di Sam Smith e ” No Time To Die’ di Billie Eilish ha tutti vinto la migliore canzone originale. Per quanto riguarda le colonne sonore del film, il franchise ha avuto diversi compositori, il più importante è stato John Berry, il compositore di nove film di James Bond. Il franchise ha portato David Arnold, Thomas Newman e, più recentemente, Hans Zimmer, ma mai John Williams nonostante il suo impressionante curriculum.

Dopo l’ultima volta che Daniel Craig ha interpretato James Bond in No Time To Die, Eon Productions sta attualmente studiando come rilanciare la serie di James Bond e cercando attori per affrontare l’iconica spia. Al momento, non è prevista una data per un nuovo film di Bond. Williams sta attualmente lavorando alla colonna sonora di Indiana Jones 5, che il compositore novantenne ha accennato come la sua ultima colonna sonora. Se Eon Productions lo avesse contattato per il prossimo film di 007, il compositore potrebbe decidere di tornare un’ultima volta per aggiungere il suo marchio a un’altra serie iconica.

Fonte: Il Guardiano


Potrebbe interessarti

Tremila anni di desiderio: quali sono gli esseri che Alithea vede (e come)?
Tremila anni di desiderio: quali sono gli esseri che Alithea vede (e come)?

In Tremila anni di nostalgia, la narratologa Alithea Binnie, interpretata da Tilda Swinton, è misteriosamente capace di vedere e interagire con esseri che nessun altro può vedere. Dopo che questo è stato stabilito verso l’inizio del film, trova un Djinn (Idris Elba) in una bottiglia di vetro durante un viaggio di lavoro a Istanbul. Alithea […]

Perché Paul ha ucciso il suo amico dalle sue visioni alla fine
Perché Paul ha ucciso il suo amico dalle sue visioni alla fine

Paul Atreides ha visioni di Jamis come amico, quindi perché lo uccide alla fine di Dune? L’adattamento del romanzo di Frank Herbert del 1965 è stato accolto con ampi elogi dalla critica al momento del rilascio lo scorso anno. La storia segue Paul Atreides (Timothée Chalamet) e i suoi poteri di preveggenza in via di […]