Asiatica Film Mediale

Il Commonwealth è il più grande cambiamento di villain comico mai realizzato da Walking Dead

Il Commonwealth è il più grande cambiamento di villain comico mai realizzato da Walking Dead
Debora

Di Debora

04 Novembre 2022, 20:58


Attenzione: spoiler in vista per la stagione 11 di The Walking Dead. L’ultima stagione di The Walking Dead vede Daryl Dixon e gli alessandrini che affrontano il Commonwealth di Pamela Milton, ma gli antagonisti sono enormemente diversi rispetto alle loro controparti nella serie di fumetti di Robert Kirkman. Eugene ha scoperto il Commonwealth attraverso le sue trasmissioni radio nella stagione 10 di The Walking Dead, e la maggior parte di Alessandria si è successivamente trasferita nell’enorme comunità del Commonwealth durante la stagione 11. Guidato da Pamela Milton e Lance Hornsby, il Commonwealth sostiene un sistema di classi radicato che i ricchi prendono pienamente vantaggio di, esattamente come nei fumetti. Nonostante condividano alcuni elementi con il lavoro di Kirkman, tuttavia, lo show televisivo The Walking Dead di AMC ha apportato cambiamenti significativi al Commonwealth.

Tutti i cattivi di The Walking Dead sono stati modificati rispetto alle loro versioni a fumetti in una certa misura, ma il Commonwealth è di gran lunga l’esempio più estremo. Dal tortuoso processo di ingresso all’esercito più aggressivo, il Commonwealth è generalmente una comunità più ostile nell’adattamento televisivo di The Walking Dead. In The Walking Dead stagione 11, episodio 21, “Avamposto 22”, tuttavia, la rivelazione che il Commonwealth manda cittadini non conformi ai campi di lavoro forzato dove vengono privati ​​dei loro nomi e trattati come animali dimostra quanto Pamela e i suoi lacchè sono paragonati alla versione del Commonwealth di Robert Kirkman.

Perché la stagione 11 di The Walking Dead peggiora il Commonwealth

The Walking Dead è la storia di Rick Grimes di Andrew Lincoln e dei suoi compagni sopravvissuti che combattono contro i morti e altre comunità, solitamente più potenti. Probabilmente The Walking Dead ha dato il meglio di sé quando Rick, Daryl e gli altri personaggi principali hanno affrontato nemici spregevoli come il Governatore e Woodbury, Negan e i Salvatori e Alpha e i Sussurratori. Dato che la stagione 11 di The Walking Dead segna la fine dello show, forse era essenziale avere un vero e proprio cattivo finale, il che significa che il Commonwealth doveva essere adattato in un modo che descrivesse chiaramente i suoi leader come cattivi senza le sfumature di grigio viste in Robert Kirkman materiale di partenza.

Sebbene la serie TV di The Walking Dead abbia adottato molti personaggi e temi del Commonwealth di Kirkman, lo spettacolo ha anche apportato diversi enormi cambiamenti. Uno dei più significativi è la rappresentazione molto più sinistra di Lance Hornsby, che nei fumetti è ancora descritto come un “cazzo” dai suoi stessi soldati, ma ha un ruolo molto più piccolo come vice di Pamela. Un altro cambiamento oscuro al fumetto Commonwealth è il campo di lavoro introdotto in “Outpost 22”. Il Commonwealth di The Walking Dead utilizzava un sistema di classi nei fumetti, ma non aveva cittadini che scomparivano nel nulla o costringevano i prigionieri a lavorare in condizioni disumane, rendendo il Commonwealth molto più corrotto e malvagio in TV.

The Walking Dead cambia il messaggio del Commonwealth del fumetto

Nei fumetti di The Walking Dead di Robert Kirkman, l’arco narrativo del Commonwealth è concepito come una storia dalle sfumature di grigio in cui né Pamela Milton né Lance Hornsby sono cattivi in ​​piena regola come in TV. La Pamela di Kirkman ha abusato del suo potere creando una struttura sociale ineguale, ma non è mai stata una vera e propria fonte di male allo stesso modo in cui lo è l’iterazione di Laila Robins. Nei fumetti, la tensione e il turbamento tra i residenti del Commonwealth crescono lentamente mentre le credenziali di leadership di Pamela diventano sempre più discutibili. Nello spettacolo, Pamela è meno sfumata e puramente malvagia, rendendo il Commonwealth di The Walking Dead un posto molto più oscuro in cui vivere. Mentre il messaggio originale dell’arco narrativo del Commonwealth era che il male può essere sottile e radicato in una società civile, la stagione 11 di The Walking Dead gira una narrativa del bene contro il male molto più tradizionale.

The Walking Dead continua domenica su AMC.


Potrebbe interessarti

L’attore Chuck Bass di Gossip Girl affronta un potenziale ritorno al riavvio
L’attore Chuck Bass di Gossip Girl affronta un potenziale ritorno al riavvio

La star di Gossip Girl, Ed Westwick, discute se avrebbe ripreso il ruolo di Chuck Bass per il riavvio. Basato sull’omonimo film drammatico per adolescenti, che a sua volta era basato sui libri di Cecily von Ziegesar, il revival di Gossip Girl della HBO Max ha debuttato alla fine dello scorso anno. Si svolge quasi […]

Manifest Stagione 4 Parte 1 La morte principale del finale spiegata da Showrunner
Manifest Stagione 4 Parte 1 La morte principale del finale spiegata da Showrunner

Avvertimento! Importanti spoiler in vista per il finale della stagione 4 di Manifest, parte 1! La morte di Zeke Landon nel finale della Stagione 4 Parte 1 di Manifest è stato un punto cruciale della trama, secondo lo showrunner Jake Rake. Manifest è un dramma soprannaturale creato da Jake Rake che è andato in onda […]