Notizie Serie TVIl co-creatore di 'Pose' Steven Canals premiato ai Sentinel...

Il co-creatore di ‘Pose’ Steven Canals premiato ai Sentinel Awards

-

- Advertisment -spot_img


Il co-creatore di “Pose” Steven Canals è stato premiato ai The Norman Lear Center’s 2021 Sentinel Awards per l’accurata rappresentazione della serie dell’epidemia di HIV/AIDS tra la comunità LGBTQ.

“Questa è una storia sulla comunità LGBTQ+ nera e marrone che vive e muore di HIV/AIDS”, ha detto Canals.

Con quattro vittorie agli Emmy, “Pose” segue la scena della cultura da ballo LGBTQ afroamericana e latina di New York City negli anni ’80 fino alla fine degli anni ’90. “Lottando contro la povertà e la dipendenza, e lottando contro la disparità economica – non è la tua tipica tariffa di fine serata, ma che onore è stato far luce sulla nostra storia spesso dimenticata”, ha detto Canals. “Pose” è un lavoro di eredità, e il significato culturale e i contributi dei nostri antenati, che nei primi giorni dell’epidemia di HIV/AIDS, senza risorse, senza sostegno da parte del governo e con la mancanza di accesso a cure mediche di qualità, sono riusciti a creare una via d’uscita dal nulla. Non devono essere e non saranno trascurati”.

La serie di FX ha avuto un impatto duraturo sulla cultura pop, con conversazioni che circondano l’inclusione e la visibilità tra le donne e gli uomini trans di colore, e una profonda immersione culturale nella sottocultura LGBTQ.

“Dalle loro storie abbiamo tutti imparato molto di più sull’amore, la famiglia e la resilienza”, ha detto Canals. “E sono così orgogliosa che attraverso ‘Pose’, io, insieme a tutti i miei collaboratori, ho centrato e messo in evidenza come abbiamo combattuto collettivamente per i nostri diritti durante il culmine della crisi dell’AIDS e come continuiamo collettivamente a spostare il modo in cui il mondo ci vede”.

Ai Sentinel Awards dell’anno scorso, “Pose” è stato premiato per il suo episodio “In My Heels”.

“Come ho detto l’anno scorso quando ho ricevuto questo onore, indipendentemente dal tuo status, la tua vita conta, la tua storia conta”, ha detto Canals.

Canals ha ringraziato la comunità per la quale lo spettacolo è basato: “E grazie alla comunità del ballo per averci dato fiducia nel raccontare la vostra storia”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest news

Benedict Cumberbatch e Jane Campion parlano di “The Power of the Dog”.

Non solo Benedict Cumberbatch si è sottoposto all'analisi dei sogni per prepararsi al suo ruolo in "Il potere...

Deckert raccoglie il titolo della competizione IDFA “Eat Your Catfish

L'agente di vendita internazionale Deckert Distribution ha acquisito i diritti mondiali di "Eat Your Catfish", diretto da Adam...

‘Essere i Ricardos’: Nicole Kidman nel ruolo di Lucille Ball

Being the Ricardos" di Aaron Sorkin ha conquistato il Westwood Village sabato sera, quando sia la stampa che...

Recensione di ‘Sing 2’: Un bis ingraziante per il toon degli animali canterini

Buster Moon ha un sogno: essere il koala di maggior successo nello showbiz. In "Sing", è riuscito a...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Frances McDormand potrebbe fare la storia degli Oscar per la ‘Tragedia di Macbeth

A24 e Apple Original Films fanno il doppio lavoro sull'adattamento di William Shakespeare de "La tragedia di Macbeth"...

Il vincitore ungherese del premio MTV sulla vita sotto la legge LGBTQ del paese

Viktória Radványi, la vincitrice ungherese degli MTV EMAs Generation Change Award, ha rivelato un quadro straordinario della vita...

Must read

- Advertisement -spot_imgspot_img

You might also likeRELATED
Recommended to you