Asiatica Film Mediale

Il classico anime dal tono oscuro e divertente torna finalmente in streaming.

Il classico anime dal tono oscuro e divertente torna finalmente in streaming.
Debora

Di Debora

20 Maggio 2023, 22:03



WATAMOTE: No Matter How I Look at It, It’s You Guys’ Fault I’m Not Popular è diventato un cult darkly hilarious, a un anno dalla sua rimozione improvvisa l’anime è finalmente tornato in streaming. WATAMOTE ha avuto una sola stagione nel 2013 ma ha comunque sviluppato un gruppo di fan devoti a causa dell’umorismo oscuro e arruffato e di quanto fosse facile identificarsi con il protagonista della serie, Tomoko, attraverso l’uso della comedy cringe. Nonostante questo, l’anime è stato rimosso da Crunchyroll nel 2022, lasciando molti fan senza un modo per continuare a guardarlo.

Fortunatamente, WATAMOTE: No Matter How I Look at It, It’s You Guys’ Fault I’m Not Popular è finalmente tornato in streaming. Ad oggi, ogni episodio dell’anime, ad eccezione di OVA, è disponibile in streaming su HIDIVE in inglese e giapponese, la prima volta dal momento in cui è stato bruscamente rimosso da Crunchyroll nel 2022. Ciò crea una perfetta occasione per i nuovi fan di capire perché l’anime abbia avuto così tanto successo, ma allo stesso tempo, è importante sottolineare il motivo per cui la serie, nel suo insieme, è stata in grado di mantenere un gruppo di fan per oltre un decennio.

WATAMOTE è una dark subversion del genere slice-of-life

Un grande contributo al successo di WATAMOTE è stato il suo umorismo oscuro, in particolare la sua subversione del genere slice-of-life. L’anime tipico del genere slice-of-life vede un cast di personaggi stravaganti, spesso ragazze carine, che sono delle brave persone che vivono la vita e spesso si trovano coinvolti in varie avventure. WATAMOTE, invece, rappresenta l’antitesi di queste storie; Tomoko è una solitaria, non è disegnata per essere convenzionalmente attraente, i suoi monologhi interni ed esterni sono pieni di oscenità e di commenti negativi su se stessa e sugli altri, e ogni episodio la fa soffrire sempre di più.

WATAMOTE è essenzialmente l’opposto esatto di un anime slice-of-life tipico, ed è proprio questo che gli ha permesso di mantenere un gruppo di fan per così tanto tempo. Anche se ci sono molte variazioni sulla formula tipica dello slice-of-life, molte di esse finiscono per colpire gli stessi battiti di base, quindi c’è molto valore in uno spettacolo come WATAMOTE che fa di tutto per evitare queste convenzioni e diventare il più possibile se stesso. Questa unicità è ancora presente a distanza di dieci anni, e con un po’ di fortuna, il ritorno dell’anime in streaming permetterà a ancora più spettatori di apprezzarlo.

Il manga di WATAMOTE rovescia la sua propria premessa

L’anime di WATAMOTE è finito nel 2013, ma è stato in grado di mantenere un gruppo di fan grazie, stranamente, al fatto che la serie è diventata l’esatto opposto di se stessa. Con il passare del tempo, il manga di WATAMOTE ha gradualmente ridotto la comedy cringe e Tomoko ha iniziato a sviluppare un ampio cerchio di amici, diventando gradualmente una persona più gentile. Tutto questo ha fatto sì che WATAMOTE diventasse essenzialmente lo stesso tipo di manga che originariamente stavava prendendo in giro, ma questo ha permesso molta crescita nei tipi di storie che poteva raccontare, e il suo continuo successo dimostra che quella è stata sicuramente la decisione corretta.

Ciò che rende il tutto ancora più bello è quanto aggiunga alla personalità di Tomoko. Per quanto divertente fosse guardare Tomoko soffrire costantemente nelle situazioni sociali, la sua crescita come persona aggiunge molta più profondità al suo personaggio; se mai, la comedy cringe funziona ancora meglio come punto di partenza per l’arco di Tomoko, visto che il suo inizio come cinica solitaria rende ancora più soddisfacente vederla diventare qualcosa di simile a una farfalla sociale. Il fatto che WATAMOTE riesca ad attuare così facilmente un cambio di tono è una testimonianza della sua qualità, e il ritorno dell’anime in streaming consente a nuovo pubblico di apprezzarlo per la prima volta.


Potrebbe interessarti

Il nuovo video del set di House Of The Dragon rivela il soprannome inquietante della Regina Rhaenyra.
Il nuovo video del set di House Of The Dragon rivela il soprannome inquietante della Regina Rhaenyra.

La Danza dei Draghi è pronta a iniziare nella serie House of the Dragon, e i propagandisti dei Verdi sono già al lavoro. Dopo la morte di Lucerys Velaryon, Rhaenyra Targaryen (interpretata da Emma D’Arcy) e Daemon Targaryen (interpretato da Matt Smith) sono pronti a scatenare fuoco e sangue su Approdo del Re. Con il […]

Il soundtrack della seconda stagione di Arcane ottiene un aggiornamento entusiasmante dallo showrunner: “Holy Smokes”.
Il soundtrack della seconda stagione di Arcane ottiene un aggiornamento entusiasmante dallo showrunner: “Holy Smokes”.

Con l’attesa che continua a crescere per il prossimo capitolo dello show, Christian Linke ha offerto un emozionante aggiornamento della colonna sonora per la seconda stagione di Arcane. Basata sulla franchigia League of Legends di Riot Games, la serie animata Netflix è ambientata in un mondo che fonde la magia con la tecnologia ed esplora […]