Notizie FilmIl CEO della Disney, Bob Iger, risponde alla speculazione...

Il CEO della Disney, Bob Iger, risponde alla speculazione di una vendita ad Apple

-


Il CEO della Disney Bob Iger risponde alle recenti speculazioni di una vendita ad Apple dopo il suo ritorno alla posizione dopo l’improvvisa partenza di Bob Chapek. Iger è succeduto originariamente a Michael Eisner come CEO nel 2005, mantenendo la posizione fino alla sua partenza originale nel 2020. Sotto il mandato originale di Iger, la Walt Disney Company ha visto le principali acquisizioni di Pixar, Marvel Entertainment, Lucasfilm e le attività di intrattenimento di 20th Century Fox, espandendo anche le iniziative dei parchi a tema dell’azienda e rimodellando le sue strategie.

Come riportato da THR, Iger ha affrontato le recenti voci sulle sue intenzioni per il futuro dell’azienda durante una riunione del municipio dopo il suo primo giorno come CEO di ritorno della Disney. In precedenza era stato riferito da addetti ai lavori che il CEO aveva preso in considerazione una fusione con Apple, dove in precedenza aveva fatto parte del consiglio di amministrazione, per affrontare i passi falsi compiuti durante il mandato di Chapek e per consolidare la sua eredità. Tuttavia, Iger ha respinto le voci come “pura speculazione”, prima di riaffermare il suo impegno a prendere provvedimenti per aiutare a rinvigorire i profitti dell’azienda prima di qualsiasi ulteriore decisione di alto profilo.

Perché Iger è tornato alla Disney per sostituire Chapek

Il ritorno di Iger alla Disney è stato una sorpresa per molti, con l’ex CEO che si è dimesso dalla società solo nel 2020. Tuttavia, è innegabile che la società abbia fatto passi da gigante sotto la sua guida attraverso lo sviluppo di parchi a tema sia a livello globale che nazionale, acquisizioni di vari aziende e ridefinire le priorità degli sforzi di animazione dello studio. In quanto tale, è comprensibile il motivo per cui i vertici dell’azienda potrebbero vederlo come un candidato ideale per sostituire Chapek dopo la sua partenza, poiché la società ha visto l’espansione e iniziative altamente redditizie sia al botteghino che nei loro parchi.

Sotto Chapek, la Walt Disney Company ha affrontato una serie di controversie pubbliche e decisioni sbagliate. L’amministratore delegato è stato criticato per la posizione dell’azienda sulla legge “Don’t Say Gay” della Florida in seguito alle notizie secondo cui la società aveva finanziato legislatori anti-LGBTQ+ dietro il disegno di legge, mettendo in dubbio l’immagine pro-LGBTQ+ della Disney. La posizione della Disney è stata richiamata dal pubblico, diversi talenti creativi che avevano lavorato con Disney, enti di beneficenza e gruppi di difesa, che hanno ulteriormente criticato il rifiuto iniziale di Chapek di affrontare la legislazione. Il mandato di Chapek ha anche visto la società orientarsi verso il rilascio di alcuni film tramite Disney+ durante la pandemia di COVID-19. Sebbene la decisione sia stata accolta positivamente durante la pandemia, ha anche incontrato il controllo di numerose figure del settore e all’interno degli studi Disney, tra cui Iger alla notizia della causa legale di Scarlett Johansson in seguito alla decisione di rilasciare Black Widow contemporaneamente nei cinema e Disney +. Con la società che ha riferito di non aver soddisfatto le aspettative di profitto durante la sua quarta relazione trimestrale fiscale dell’8 novembre, Chapek è stato improvvisamente licenziato dalla sua posizione.

Con il vasto dominio di The Walt Disney Company sull’industria e sulla cultura pop attraverso le sue varie proprietà e iniziative imprenditoriali, molti sono rimasti sorpresi dalle notizie sulla presunta intenzione di Iger di vendere l’azienda ad Apple. Mentre il mandato di Chapek ha visto l’azienda soggetta a numerose controversie e fallimenti, il ritorno di Iger può essere visto dai vertici come un tentativo di rivitalizzare l’azienda come ha fatto dopo i tumultuosi anni finali del regno di Michael Eisner, piuttosto che dover portare a un immediato fusione. Con Iger che, secondo quanto riferito, alla fine si è pentito della nomina di Chapek e ha immediatamente respinto la possibilità di una vendita ad Apple, potrebbe essere possibile che il CEO di ritorno abbia già piani a lungo termine per aiutare a riportare la Disney ai suoi precedenti successi.

Fonte: THR

Ultime News

Seth Rogen condivide i suoi pensieri schietti su un revival di Freaks & Geeks

Seth Rogen ha una risposta schietta per coloro che sperano ancora in un revival di Freaks and Geeks....

Five Nights At Freddy’s Movie finalmente iniziano le riprese con la prima immagine dei BTS

Le riprese del film Five Nights at Freddy sono finalmente iniziate dopo un lungo periodo di limbo di...

Paddington 3 riceve un aggiornamento scoraggiante da Ben Whishaw

Paddington 3 riceve un aggiornamento molto deludente da Ben Whishaw, che dà la voce all'orso amante della marmellata....

Il creatore di Last Of Us ha avuto una reazione sorprendentemente emotiva ai veri clicker

Il co-creatore di The Last of Us della HBO, Neil Druckmann, ricorda la sua reazione emotiva nel vedere...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te