Asiatica Film Mediale

Il Cavaliere Oscuro ha fatto riferimento a un altro film a fumetti (che non è della DC)

Il Cavaliere Oscuro ha fatto riferimento a un altro film a fumetti (che non è della DC)
Erica

Di Erica

05 Febbraio 2022, 00:37


Il cavaliere oscuro di Christopher Nolan include un sottile riferimento a un film di supereroi non DC. Quando The Dark Knight è stato rilasciato nel 2008, il film era a dir poco un fenomeno culturale. Il successo al botteghino del film e il diffuso elogio della critica e del pubblico lo hanno anche reso uno spartiacque nei film di supereroi che sono diventati quello che sono oggi.

In The Dark Knight, Batman (Christian Bale) continua a combattere il mondo criminale di Gotham City dopo Batman Begins. Questo porta i boss della mafia disperata di Gotham a unirsi per proteggere i loro milioni riciclati. Tuttavia, un nuovo misterioso criminale noto come The Joker (Heath Ledger) arriva per proporre di eliminare Batman.

Il Joker ha una relazione particolarmente acida con il boss del crimine Gambol (Michael Jai White), il Joker che ha derubato i boss della mafia e ha fatto ripetuti colpi a Gambol durante la riunione. Alla fine, Gambol non riesce più a trattenere la sua rabbia, esclamando “Basta dal clown!” e balzando in piedi per attaccare il Joker. Sebbene la giacca del Joker piena di granate lo fermi sulle sue tracce, la battuta stessa è un uovo di Pasqua per il precedente film di supereroi di Michael Jai White, Spawn del 1997. Più specificamente, la frase fa riferimento alla sua nemesi Clown nel film.

Basato sull’omonimo fumetto di Todd McFarlane, Spawn ha visto White interpretare l’assassino del governo Al Simmons. Dopo essere stato assassinato dai suoi superiori e mandato all’inferno, Simmons diventa un soldato con poteri soprannaturali destinato a guidare gli eserciti dell’inferno. Il sinistro Clown ( John Leguizamo ) è la guida designata di Simmons per portarlo attraverso i suoi poteri, ma diventa il suo nemico quando Simmons si rifiuta di guidare le forze dell’inferno.

Spawn è stato un successo moderato nel 1997, ma ha lasciato impressionati la maggior parte dei critici e del pubblico. Ciò include lo stesso Michael Jai White, che ha parlato della propria insoddisfazione per Spawn negli anni successivi. Nonostante ciò, le interpretazioni di White e Leguizamo nei panni di Spawn e Clown sono state ampiamente elogiate. Anche il trucco di Spawn è stato evidenziato come un elemento di spicco, sia sulla faccia bruciata di Al Simmons che sul pesante trucco e abito da Clown di Leguizamo.

Da allora White è diventato una grande star nei film d’azione, utilizzando le sue abilità di artista marziale in film come Undisputed 2: Last Man Standing, Blood and Bone e Triple Threat. Occasionalmente è apparso anche in altre proprietà di supereroi come il suo ruolo di Bronze Tiger nella serie CW Arrow. Nonostante la reputazione di Spawn come film, la performance di White nel ruolo rimane molto amata. White’s Gambol era un personaggio relativamente breve ma indimenticabile, il boss del crimine ha incontrato la sua fine dopo aver ascoltato la prima delle due storie del Joker sulle sue cicatrici facciali. Il cavaliere oscuro rimane uno dei film di supereroi più acclamati mai realizzati, ma è anche un divertente uovo di Pasqua che il film include una strizzatina d’occhio agli inizi di White nel genere carico di mantello che era Spawn.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Jackass 4: il nuovo cast condivide acrobazie selvagge che li hanno accolti nel franchising
Jackass 4: il nuovo cast condivide acrobazie selvagge che li hanno accolti nel franchising

Il nuovo cast di Jackass Forever condivide le acrobazie selvagge che li hanno accolti nel franchise. Il marchio Jackass ha fatto molta strada dalla sua nascita nel 2000, con la serie MTV creata da Johnny Knoxville, Jeff Tremaine e Spike Jonze. Lo spettacolo ha aperto la strada a una mezza dozzina di spin-off di Jackass […]

Simu Liu di Shang-Chi ha mentito sull’esperienza nelle arti marziali per ottenere il ruolo di MCU
Simu Liu di Shang-Chi ha mentito sull’esperienza nelle arti marziali per ottenere il ruolo di MCU

Simu Liu, protagonista di Shang-Chi e de La leggenda dei dieci anelli, rivela di aver abbellito la sua esperienza nelle arti marziali per ottenere il ruolo. Il film del Marvel Cinematic Universe ha reso l’attore canadese il primo di origini asiatiche a essere il protagonista di una voce nel franchise di supereroi di lunga data […]