Notizie FilmIl capo della IATSE: I membri dovrebbero votare per...

Il capo della IATSE: I membri dovrebbero votare per un contratto con guadagni ‘significativi

-

- Advertisment -spot_img


Il capo della IATSE International, Matthew Loeb, sta esortando i membri a votare per approvare il contratto principale per il cinema e la TV che è stato raggiunto il mese scorso dopo trattative al ribasso e un voto di autorizzazione allo sciopero.

In un lungo messaggio ai membri inviato giovedì, il giorno prima dell’inizio delle votazioni, Loeb ha affermato che l’accordo duramente combattuto include “miglioramenti significativi su tutte le nostre priorità”. Ha notato la difficile strada per raggiungere un accordo sulle questioni economiche così come i progressi nelle condizioni di lavoro, limitando le lunghe ore, garantendo 10 ore di tempo di rotazione e i fine settimana dedicati, tra le altre misure.

“La dinamica di questi negoziati non ha eguali: si sono svolti durante una pandemia globale, attraverso una piattaforma di incontri a distanza, dopo una chiusura dell’industria senza precedenti (che ha colpito la vita di quasi tutti)”, ha scritto Loeb.

“Ciononostante, le proposte che abbiamo portato al tavolo delle trattative si sono concentrate su questioni essenziali per i lavoratori dell’industria cinematografica e televisiva. Abbiamo negoziato per le componenti necessarie di cui avete bisogno per svolgere il vostro lavoro: riposo alla fine della giornata e nel fine settimana; pause per i pasti durante il giorno; permessi in caso di malattia; salari vivi; prestazioni sanitarie e pensionistiche sicure; e migliori salari e condizioni di lavoro nelle produzioni in streaming. La IATSE ha guidato altri sindacati e corporazioni dell’industria dell’intrattenimento aggiungendo Martin Luther King, Jr. Day come giorno festivo nel suo contratto – un risultato che speriamo sia riconosciuto dall’intera industria”, ha scritto.

Il voto online per ratificare il patto triennale termina lunedì.

Ecco il messaggio completo di Loeb:

Cari fratelli, sorelle e parenti,

Vi sono state recentemente fornite informazioni relative alla rinegoziazione dell’accordo base Producer-IATSE. Ora avete l’opportunità di votare sui nuovi termini del vostro contratto. Vi raccomando di leggere attentamente le informazioni sul nuovo accordo e di votare a favore della sua ratifica.

Durante questi difficili negoziati, siamo rimasti fermi e risoluti nella nostra determinazione di ottenere un contratto che sia equo e che funzioni per i membri. In generale, le nostre proposte si sono concentrate sul miglioramento delle condizioni di lavoro e dei tassi di retribuzione in generale, con un’enfasi particolare sulle produzioni in streaming, e sul mantenimento delle prestazioni sanitarie e pensionistiche esistenti. La qualità della vita, le condizioni di lavoro come il riposo e le pause, e le misure di diversità e inclusione sono state tra le priorità su cui siamo rimasti concentrati.

Quando le trattative si sono interrotte a settembre, le parti negoziali erano molto distanti e non c’era accordo sulle nostre questioni prioritarie. I datori di lavoro hanno rifiutato di rispondere alle nostre proposte. Ho invocato la Costituzione internazionale e ho chiesto un voto di autorizzazione allo sciopero a livello nazionale in base agli Accordi di base e agli Accordi sugli standard di area – la prima volta che ciò sia mai avvenuto in base a questi contratti. L’indizione di uno sciopero nazionale ha sottolineato la serietà di queste trattative e la lotta che siamo pronti ad intraprendere finché non avremo ottenuto le condizioni che voi ritenete essenziali.

La fiducia che avete riposto in me e nei vostri rappresentanti della contrattazione collettiva è stata dimostrata dall’affluenza del 90% degli aventi diritto al voto e dal 98% di “sì” che ha autorizzato uno sciopero se necessario. L’innovativo voto di autorizzazione allo sciopero è stato fondamentale per ottenere il successo nei settori prioritari che avevate individuato per noi. Abbiamo ottenuto l’attenzione dei produttori e sono tornati immediatamente al tavolo delle trattative con miglioramenti significativi su tutte le nostre priorità per la prima volta.

La dinamica di questi negoziati non ha eguali: si sono svolti durante una pandemia globale, attraverso una piattaforma di incontri a distanza, dopo una chiusura dell’industria senza precedenti (che ha colpito la vita di quasi tutti). Ciononostante, le proposte che abbiamo portato al tavolo delle trattative si sono concentrate su questioni essenziali per i lavoratori dell’industria cinematografica e televisiva. Abbiamo negoziato per le componenti necessarie di cui avete bisogno per svolgere il vostro lavoro: riposo alla fine della giornata e nel fine settimana; pause per i pasti durante il giorno; permessi in caso di malattia; salari vivi; benefici sicuri per la salute e la pensione; e migliori salari e condizioni di lavoro nelle produzioni in streaming. La IATSE ha guidato altri sindacati e corporazioni dell’industria dell’intrattenimento aggiungendo Martin Luther King, Jr. Day come giorno festivo nel suo contratto, un risultato che speriamo sia riconosciuto dall’intera industria.

Siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi, ma non fatevi illusioni, questo non sarebbe mai stato possibile senza la schiacciante dimostrazione di sostegno dimostrata dal voto di autorizzazione allo sciopero. Abbiamo mostrato il nostro potere e ha funzionato.

Senza di voi, questo contratto innovativo non sarebbe stato possibile. Vi incoraggio a votare SÌ.

IN SOLIDARIETÀ,



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest news

Benedict Cumberbatch e Jane Campion parlano di “The Power of the Dog”.

Non solo Benedict Cumberbatch si è sottoposto all'analisi dei sogni per prepararsi al suo ruolo in "Il potere...

Deckert raccoglie il titolo della competizione IDFA “Eat Your Catfish

L'agente di vendita internazionale Deckert Distribution ha acquisito i diritti mondiali di "Eat Your Catfish", diretto da Adam...

‘Essere i Ricardos’: Nicole Kidman nel ruolo di Lucille Ball

Being the Ricardos" di Aaron Sorkin ha conquistato il Westwood Village sabato sera, quando sia la stampa che...

Recensione di ‘Sing 2’: Un bis ingraziante per il toon degli animali canterini

Buster Moon ha un sogno: essere il koala di maggior successo nello showbiz. In "Sing", è riuscito a...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Frances McDormand potrebbe fare la storia degli Oscar per la ‘Tragedia di Macbeth

A24 e Apple Original Films fanno il doppio lavoro sull'adattamento di William Shakespeare de "La tragedia di Macbeth"...

Il vincitore ungherese del premio MTV sulla vita sotto la legge LGBTQ del paese

Viktória Radványi, la vincitrice ungherese degli MTV EMAs Generation Change Award, ha rivelato un quadro straordinario della vita...

Must read

- Advertisement -spot_imgspot_img

You might also likeRELATED
Recommended to you