Notizie Serie TVIl budget più grande di Doctor Who può far...

Il budget più grande di Doctor Who può far rivivere vecchie idee per storie di RST

-


Molte delle vecchie idee di Russell T. Davies per gli episodi di Doctor Who possono ora essere rivisitate grazie a un budget maggiore. Davies è stato in precedenza lo showrunner di Doctor Who dal revival della serie nel 2005 fino alla fine dell’era di David Tennant come Decimo Dottore nello speciale di Capodanno del 2010, “The End of Time”. All’epoca, la BBC aveva un budget limitato per la serie, il che significa che molte idee per episodi su scala più ampia furono scartate. Ora, però, il ritorno di Davies nella serie, insieme alla star di Sex Education Ncuti Gatwa nei panni del Quattordicesimo Dottore, significa che queste vecchie idee sugli episodi possono essere rimaneggiate.

Nel settembre 2021, è stato annunciato che la società di produzione Bad Wolf, giustamente chiamata così per l’arco narrativo della stagione 2005 di Doctor Who, avrebbe co-prodotto la serie a partire dal ritorno di Davies nel 2023. Un mese dopo, la maggior parte di Bad Wolf è stata acquisita da Sony Pictures Television, il che significa che la società di produzione è stata dotata di un budget molto più ampio. Ciò significa che le stagioni successive di Doctor Who potrebbero avere il valore di produzione di serie come His Dark Materials e I Hate Suzie, entrambe serie acclamate dalla critica e provenienti da Bad Wolf. Nel suo libro del 2010, The Writer’s Tale, Davies propone diverse idee per episodi di Doctor Who che era impossibile creare durante la corsa di David Tennant nei panni del Dottore, ma forse un budget maggiore potrebbe vedere queste storie realizzarsi.

Episodio nazista di Mark Gatiss

Dal revival di Doctor Who nel 2005, Mark Gatiss è stato un punto fermo della serie, scrivendo nove episodi individuali e apparendo persino in cinque episodi in vari ruoli, in particolare il Professor Lazarus in “The Lazarus Experiment” e il Capitano in “Twice Upon a Time .” In The Writer’s Tale, Russell T. Davies osserva che Gatiss ha “una delle più spiritose e sfrenate immaginazioni di tutto questo dannato paese”, quindi non sarebbe sorprendente vedere Gatiss tornare a scrivere più episodi durante la nuova corsa di Davies sul mostrare. Un’idea precedentemente inutilizzata scritta da Gatiss che sarebbe avvenuta originariamente durante la stagione 4 di Doctor Who potrebbe essere riportata alla ribalta.

Intitolato semplicemente “nazisti”, l’episodio sarebbe stato confinato all’interno delle mura del Museo di Storia Naturale in un’ambientazione della seconda guerra mondiale. Oltre ad avere a che fare con mostri a piede libero all’interno del museo, il Dottore avrebbe dovuto anche affrontare la minaccia di un’invasione delle forze d’attacco naziste. Questo episodio, che avrebbe richiesto a Gatiss più di un anno per perfezionarsi, sarebbe stato sicuramente un viaggio intenso per il Dottore di Tennant e l’allora compagna Donna Noble. Anche così, Davies ha deciso di non portare avanti questo progetto, non a causa delle restrizioni di budget, ma perché non voleva produrre un episodio incentrato sulla Seconda Guerra Mondiale così presto dopo gli episodi del Nono Dottore di Christopher Eccleston, “The Empty Child” e ” Il dottore balla”. Quando Davies farà il suo ritorno in Doctor Who, sarà passato un po’ di tempo da quando la Gran Bretagna in tempo di guerra era stata vista nella serie, il che significa che c’è l’opportunità per il dottore di Gatwa di confrontarsi con i nazisti a Londra.

“Casa del Secolo”

Come Gatiss, lo scrittore Tom MacRae, meglio conosciuto per il suo lavoro in Everybody’s Talking About Jamie, è un appuntamento fisso nella stanza dello scrittore di Doctor Who, scrivendo le sceneggiature per gli episodi della seconda stagione “Rise of the Cybermen” e “The Age of Steel”. e l’episodio della sesta stagione, “La ragazza che aspettava”. Oltre a debuttare con i Cybermen nell’era moderna di Doctor Who, MacRae ha anche scritto una sceneggiatura intitolata “Century House”, un episodio che si sarebbe svolto più tardi durante la stagione 4 di Doctor Who, che alla fine è stato sostituito dall’emozionante episodio “Midnight”. Proprio come “Midnight”, “Century House” doveva vedere il Dottore isolato dal suo compagno, che avrebbe assistito agli eventi della sua avventura svolgersi durante un episodio del reality show televisivo di fantasia, Just Haunted.

Al giorno d’oggi è raro che Doctor Who presenti episodi incentrati sul dottore, che mostrano lo sviluppo dell’azione senza l’intervento di un compagno, quindi potrebbe essere un gradito cambiamento per la nuova era di Doctor Who di Davies riportare un concetto come “Century House”. Doveva anche essere un episodio spogliato, con una trama semplice che seguisse la caccia del Dottore al fantasma della misteriosa “Vedova Rossa”, mentre si ispirava agli anni ’50 e ’60 per la scenografia. Nelle ultime stagioni di Doctor Who, le trame hanno spesso cambiato il mondo (o l’universo nel caso di Flux), quindi sarebbe bello vedere una trama più radicata con Gatwa’s Doctor, qualcosa che Russell T. Davies è stato eccellente all’esecuzione nel suo precedente periodo nello show.

Episodio ispirato a Star Wars

Questo concetto è stato l’episodio principale abbandonato a causa delle restrizioni di budget, dovuto essere creato per gli speciali di Doctor Who del 2009 che hanno formato gli ultimi episodi di David Tennant nei panni del Dottore. Russell T. Davies ha descritto questo episodio in The Writer’s Tale come “qualcosa di spaziale, selvaggio e vorticoso, astronavi e lazer. Un sacco di prigionieri di guerra!” Questa azione a tutto campo era un evento raro nell’era precedente della serie di Davies, anche se è diventata più comune durante gli ultimi episodi di Doctor Who di Tennant, inclusi “Il pianeta dei morti” e “Le acque di Marte”. Prendendo ispirazione da Star Wars, questo episodio avrebbe visto il Dottore materializzarsi nel mezzo di un’enorme battaglia spaziale contro i Cheloniani (una specie di tartaruga a misura d’uomo) e avrebbe caratterizzato una tosta donna pilota di caccia come la compagna una tantum simile a Lady Christina de Souza e Adelaide Brooke.

Si può vedere dalla sola descrizione che questo episodio avrebbe richiesto un budget enorme per la produzione, qualcosa che la BBC semplicemente non aveva a portata di mano in quel momento. L’episodio di Natale del 2007, “Voyage of the Damned”, ha richiesto £ 128.000 per la produzione, che all’epoca era considerato £ 35.000 oltre il budget, quindi un episodio al livello del franchise di Star Wars che avrebbe caratterizzato enormi battaglie spaziali e persino più grandi la posta in gioco sarebbe stata praticamente impossibile. Ora, però, con Bad Wolf e Sony Pictures Television a bordo, che portano con sé un budget molto più ampio e un migliore valore di produzione, un episodio di questa portata potrebbe essere realizzato perfettamente dopo il ritorno di Davies.

“L’albergo vuoto”

Un altro concetto di episodio presentato da Russell T. Davies in The Writer’s Tale è quello di “The Empty Hotel”, una storia che avrebbe caratterizzato per la prima volta un compagno più anziano nell’era post-revival di Doctor Who. Davies ha espresso interesse a ottenere Helen Mirren o Judi Dench per il ruolo, che originariamente era stata considerata la prima dottoressa prima di Jodie Whittaker. Sembra che non essere in grado di catturare nessuno di questi nomi di alto profilo sia stato ciò che alla fine ha affondato l’idea di questo episodio. “The Empty Hotel” avrebbe visto il compagno della nonna svegliarsi in un hotel deserto, solo per rendersi conto che anche l’intera Londra era deserta, con il mondo congelato nel tempo così che “strane, esili creature a otto zampe con torsi umani” potrebbero fare il loro carnevale personale.

“The Empty Hotel” è stato il concetto più chiaro che Davies ha posto in The Writer’s Tale, il che significa che è del tutto possibile che questa storia inquietante e fiabesca si realizzi una volta che Davies tornerà in Doctor Who. Se Mirren o Dench sarebbero ancora interessati al ruolo di un compagno unico è un’altra domanda, anche se ci sono molti attori famosi che si adatterebbero perfettamente a questo ruolo. Non è ancora chiaro chi interpreterà la compagna al fianco del Quattordicesimo Dottore di Ncuti Gatwa dopo lo speciale per il 60° anniversario nel 2023. Attualmente, la star di Heartstopper Yasmin Finney dovrebbe interpretare un personaggio chiamato “Rose” nello speciale, ma se continuerà come una compagno regolare deve ancora essere visto. Anche così, sarebbe bello vedere alcuni di questi vecchi concetti di episodio rivisitati nel secondo periodo di Davies in Doctor Who, specialmente ora che un budget più ampio è caduto ai loro piedi.

Ultime News

Last Of Us mostra una notevole capacità di resistenza con la crescita degli spettatori dell’episodio 4

Il pubblico dell'episodio 4 di The Last of Us raggiunge un altro record della serie. Dall'anteprima il...

Quantum Leap conferma finalmente un altro saltatore segreto (ma perché?)

Questo articolo contiene spoiler sull'episodio 12 di Quantum Leap. L'episodio 12 di Quantum Leap conferma finalmente che...

Arriva il trailer con il doppiaggio del film di Kaguya-sama: Love is War

Il distributore Konnichiwa Festival ha pubblicato l'anticipo con doppiaggio in spagnolo latino per il film del franchise di...

Le immagini della quinta stagione di The Conners prendono in giro l’arco straziante di Jackie e Bev

Le immagini dell'episodio 13 della stagione 5 di Conners anticipano il futuro dell'arco straziante di Jackie e Bev...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te