Asiatica Film Mediale

Il budget del film di Apple è di 1 miliardo di dollari con l’obiettivo di entrare nelle sale cinematografiche.

Il budget del film di Apple è di 1 miliardo di dollari con l’obiettivo di entrare nelle sale cinematografiche.
Erica

Di Erica

24 Marzo 2023, 03:09



Secondo quanto riportato, Apple prevede di spendere un miliardo di dollari all’anno per distribuire film nelle sale cinematografiche. Lanciato nel 2019, Apple TV+ sta ancora dietro ai suoi rivali – Netflix, Disney+ e Prime Video – per quanto riguarda il numero totale di abbonati, ma con il toccante film drammatico di formazione CODA, è diventato il primo servizio di streaming a vincere il prestigioso premio Best Picture. Oltre al cinema, Apple TV+ ha fatto incursione nel mondo della tv vincendo l’Emmy per la commedia Ted Lasso e il dramma di successo Severance.

Adesso sembra che il colosso tecnologico abbia ambizioni oltre il suo servizio di streaming per lo schermo piccolo. Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple avrebbe in programma di spendere un miliardo di dollari all’anno per distribuire film nelle sale cinematografiche. Il piano fa parte di un ambizioso sforzo per aumentare la presenza dell’azienda a Hollywood e attirare più abbonati al servizio di streaming. Un portavoce di Apple ha rifiutato di commentare il piano riportato.

L’investimento di un miliardo di dollari sarebbe un notevole aumento per Apple rispetto agli anni precedenti, visto che la maggior parte dei loro film originali sono stati esclusivi del loro servizio di streaming o hanno avuto una limitata distribuzione cinematografica. Il nuovo piano prevede la distribuzione di film Apple nelle sale cinematografiche in tradizionali lanci teatrali in migliaia di cinema in tutto il paese per almeno un mese. Prima dell’emergere di questo rapporto, Apple aveva già avviato trattative con grandi studi per la distribuzione di titoli nelle sale cinematografiche già quest’anno.

Uno di questi titoli è Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese con protagonista Leonardo DiCaprio. Come per ogni collaborazione Scorsese-DiCaprio, il dramma sui delitti nella nazione Osage degli anni ’20 diventerà un film evento ed è atteso tra i protagonisti della stagione dei premi. Si prevede che Killers of the Flower Moon verrà presentato in anteprima al festival di Cannes o di Venezia e sarà coprodotto da Apple TV+ e Paramount nelle sale cinematografiche entro la fine dell’anno.

Altri potenziali film Apple per la distribuzione nell’ambito cinematografico sono Argylle con protagonista Henry Cavill e Napoleon di Ridley Scott con Joaquin Phoenix. Il thriller spionistico di Matthew Vaughn potrebbe diventare il primo episodio di una saga, mentre Napoleon, che rappresenta una reunion per Phoenix e Scott dopo il successo di “Gladiator”, è anch’esso atteso tra i protagonisti della stagione dei premi. Ha senso che Apple voglia dare una forte spinta a questi film attraverso un lancio in sala cinematografica molto pubblicizzato.

Fonte: Bloomberg


Potrebbe interessarti

Dettagli del coordinatore degli stunt di Batgirl cancellato dal film dell’Universo DC
Dettagli del coordinatore degli stunt di Batgirl cancellato dal film dell’Universo DC

Il coordinatore degli stunt di Batgirl, Scott Rogers, rivela nuovi dettagli su una grande sequenza d’azione nel film DC cancellato. Nel agosto del 2022, la WB ha fatto notizia annunciando la notizia scioccante che Batgirl, che si trovava in post-produzione dopo che le riprese erano state completate, non sarebbe stata più distribuita. Il cast e […]

Famoso film di Hitchcock in via di rifacimento, Robert Downey Jr. potrebbe essere il protagonista.
Famoso film di Hitchcock in via di rifacimento, Robert Downey Jr. potrebbe essere il protagonista.

Un remake di Vertigo è ufficialmente in lavorazione con Robert Downey Jr. considerato per il ruolo principale. Uscito nel 1958, il famoso thriller psicologico, diretto da Alfred Hitchcock, vedeva James Stewart nei panni di un investigatore privato affetto dal disturbo del titolo e una paura estrema dell’altezza, assunto per pedinare la moglie di un conoscente […]