Asiatica Film Mediale

Il Box Office di Scream 6 raggiunge una pietra miliare della saga, non raggiunta dalla seconda parte di Scream.

Il Box Office di Scream 6 raggiunge una pietra miliare della saga, non raggiunta dalla seconda parte di Scream.
Erica

Di Erica

07 Aprile 2023, 03:48



Scream 6 continua la sua impressionante corsa al botteghino, raggiungendo un traguardo nazionale che non viene raggiunto dall’uscita di Scream 2 da 26 anni. Uscito il mese scorso con recensioni per lo più positive, Scream 6 vede Sam (Melissa Barrera) e Tara (Jenna Ortega) sfidare un nuovo assassino di Ghostface a New York City. Il sequel di successo ha guadagnato 44,5 milioni di dollari nel suo weekend di apertura, superando le aspettative e stabilendo un nuovo record di apertura del franchise.

Ora, secondo Variety, il botteghino di Scream 6 ha raggiunto un nuovo traguardo, superando la soglia dei 100 milioni di dollari a livello nazionale. Questo risultato è stato raggiunto per l’ultima volta dal franchise con Scream 2 di Wes Craven nel 1997, che ha concluso la sua corsa a 101 milioni di dollari. Nei prossimi giorni, il nuovo sequel è anche atteso per superare il film originale del 1996, che rimane l’episodio di maggior successo del franchise in Nord America. A livello internazionale, tuttavia, Scream 6 si trova a 156 milioni di dollari, molto dietro ai primi due film, che si attestano rispettivamente a 173 milioni e 172 milioni.

Il successo al botteghino di Scream 6 significa che un annuncio per Scream 7 è possibile, poiché il sequel è stato ancora più di successo del suo predecessore. Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett, che hanno diretto entrambe le ultime installazioni, hanno già espresso interesse a continuare a lavorare sul franchise. Sebbene non ci sia ancora un annuncio ufficiale, sembra probabile che Scream 7 verrà annunciato nelle prossime settimane.

Scream 6 è infatti il primo film ad arrivare senza Sidney Prescott, interpretata dalla star del franchise Neve Campbell, che ha deciso di non tornare a causa di una disputa salariale. È possibile che il successo di Scream 6 senza di lei servirà come segnale che i futuri episodi del franchise non necessitano di Sidney per prosperare.

Ad ogni modo, sia l’episodio dello scorso anno che Scream 6 rappresentano un passaggio di testimone a una nuova generazione di personaggi. Mentre i tre personaggi principali del franchise, tra cui Dewey di David Arquette e Gale di Courteney Cox, hanno avuto un ruolo di primo piano nel precedente film, Scream 6 si concentra molto di più su Sam, Tara, Mindy (Jasmin Savoy Brown) e Chad (Mason Gooding). Rimane da vedere se un altro sequel verrà dato il via libera, ma il nuovo gruppo di personaggi “Core Four” avrà evidentemente un ruolo chiave in qualsiasi avventura di Ghostface.


Potrebbe interessarti

La rete implora per Scream 7 dopo 4 settimane di Scream 6 nei cinema.
La rete implora per Scream 7 dopo 4 settimane di Scream 6 nei cinema.

Scream 6 è stato presentato quattro settimane fa e adesso la richiesta per Scream 7 è arrivata alle stelle. Il sequel slasher, ultimo episodio della comedy-franchise di film horror-meta iniziata nel 1996 con il classico Scream, segue i sopravvissuti di Scream 2022 a New York City, dove arriva un nuovo assassino Ghostface. Presenti anche nel […]

Disney conferma che Indiana Jones 5 metterà fine alla franchigia guidata da Harrison Ford per sempre.
Disney conferma che Indiana Jones 5 metterà fine alla franchigia guidata da Harrison Ford per sempre.

Disney conferma che Indiana Jones e il Quadrante del Destino sarà la fine della franchise. La franchise della Lucasfilm è iniziata nel 1981 con I predatori dell’Arca Perduta, diventando subito un classico. Harrison Ford è tornato per nuove avventure come l’intrepido archeologo nel prequel del 1984 Il tempio maledetto e nel sequel del 1989 L’ultima […]