Asiatica Film Mediale

Ice Cube nega le affermazioni secondo cui gli attori del film di venerdì erano sottopagati

Ice Cube nega le affermazioni secondo cui gli attori del film di venerdì erano sottopagati
Erica

Di Erica

31 Dicembre 2021, 06:06


Il rapper diventato attore Ice Cube nega di aver affermato che il suo venerdì i co-protagonisti erano sottopagati. Pubblicato nel 1995, venerdì segna il debutto di Ice Cube come produttore e sceneggiatore. Il film commedia sull’amico fumatore segue Craig (Ice Cube) e Smokey (Chris Tucker), due amici perennemente disoccupati che hanno problemi con uno spacciatore locale a South Central Los Angeles.

Oltre a Ice Cube e Chris Tucker, venerdì vede Nia Long, Bernie Mac, John Witherspoon, Regina King, Tiny “Zeus” Lister Jr. e Faizon Love nei panni del minaccioso spacciatore Big Worm. venerdì ha lanciato due sequel—Venerdì prossimo nel 2000 e Venerdì dopo il prossimo nel 2002, con Ice Cube come unico membro del cast di ritorno. Nonostante le recensioni negative, l’intero franchise è stato accolto come un classico di culto.

Ora, Ice Cube ha preso su Twitter per rispondere alle accuse di “derubare la sua stessa gente”di salari equi sul venerdì impostato. Per il Atlanta Black Star, Faizon Love ha rivelato di aver guadagnato solo $ 2.500 per il suo lavoro su venerdì. Piuttosto che tornare per il sequel di “doppia scala“, l’attore ha preso parte a I ricambi per $ 100.000. Ice Cube ha difeso il venerdì busta paga, scrivendo, “Fazion ha lavorato 1 giorno, forse 2. Tutti gli attori sono stati pagati per fare il film.” Dai un’occhiata alla sua risposta completa qui sotto:

Non ho derubato nessun fottuto corpo. Il film del venerdì del 1995 è costato 2,3 milioni di dollari. Girato in 20 giorni. Fazion ha lavorato 1 giorno, forse 2. Tutti gli attori sono stati pagati per fare il film. Avrebbero potuto semplicemente dire “No” ma non l’hanno fatto. Quindi mi manchi con quella merda… https://t.co/2K1dUFZ489

— Ice Cube (@icecube) 29 dicembre 2021

Secondo il tweet di Ice Cube, venerdì, una produzione New Line, è stata realizzata per $ 2,3 milioni. Ha incassato oltre 27 milioni di dollari al botteghino. Per il suo lavoro nel film, secondo quanto riferito, Chris Tucker ha ricevuto $ 10.000. Tuttavia, Ice Cube smentisce la voce che il denaro fosse la ragione dietro l’assenza di Tucker da Venerdì prossimo. Piuttosto, Tucker ha rifiutato il concerto per motivi religiosi, non volendo più giurare o fumare erba nel film, rifiutando un potenziale giorno di paga di $ 10 a $ 12 milioni.

Nonostante le voci alimentate da Internet di risentimento per la disparità retributiva, Faizon Love afferma che sarebbe felice di tornare per un futuro venerdì rata. fortunatamente per venerdì fan, un quarto film è potenzialmente all’orizzonte. Cioè, se Ice Cube e Warner Bros. riescono a raggiungere un accordo sui diritti del franchise. Se Venerdì scorso mai realizzato, il pubblico può almeno potenzialmente attendere con impazienza il ritorno di Big Worm nel franchise.

Fonte: Ice Cube

.item-num::after { content: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home chiariscono il retroscena del MCU di zio Ben
Gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home chiariscono il retroscena del MCU di zio Ben

Gli sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home Chris McKenna ed Erik Sommers chiariscono il retroscena dello zio Ben nel Marvel Cinematic Universe. La coppia di sceneggiatori ha scritto tutti e tre i film della trilogia di Spider-Man del MCU da Homecoming del 2017 a No Way Home. L’attesissima collaborazione Sony-Marvel ha debuttato nelle sale il […]

Spider-Man: No Way Home Star non ha notato Kirsten Dunst MJ Easter Egg
Spider-Man: No Way Home Star non ha notato Kirsten Dunst MJ Easter Egg

Angourie Rice, che ha avuto un cameo in Spider-Man: No Way Home come personaggio di ritorno di Betty Brant, rivela dettagli sull’uovo di Pasqua di MJ nella sua scena. No Way Home è il terzo film di Spider-Man da solista nel Marvel Cinematic Universe e segue Peter Parker (Tom Holland) mentre il suo tentativo di […]