Asiatica Film Mediale

“I Was Young & Foolish”: Matt Smith Riflette sul suo Ingresso in Doctor Who.

“I Was Young & Foolish”: Matt Smith Riflette sul suo Ingresso in Doctor Who.
Debora

Di Debora

20 Febbraio 2024, 13:14


Sommario

  • Sempre essere conosciuto come Doctor Who è incredibile, afferma Matt Smith, che inizialmente aveva timori di essere conosciuto solo per quel ruolo.
  • La dedizione di Smith al ruolo ha aiutato Doctor Who a raggiungere nuove vette.
  • Nonostante le iniziali apprensioni, Smith ricorda con affetto il suo tempo in Doctor Who ed è aperto a un ritorno nello show.

Riflessioni di Matt Smith su Doctor Who

Matt Smith riflette sulla sua decisione di entrare a far parte di Doctor Who nonostante le iniziali paure di assumere quel ruolo. Dopo il mandato di David Tennant, Smith ha guidato la serie dal 2010 al 2013. In tre stagioni e nel 50° anniversario dello show, l’Undicesimo Dottore interpretato da Smith ha affrontato la fine dell’universo, un elaborato complotto per togliergli la vita, il mistero di una donna che ha continuato a incontrare nella storia e la sua ora più oscura.

Mentre nuove avventure del Dottore stanno iniziando con Ncuti Gatwa nella quattordicesima stagione di Doctor Who, Smith si è aperto a BBC News sulle sue prime avventure con la TARDIS e sulle sue apprensioni riguardo al ruolo.

“Ero giovane e un po’ folle, sono ancora folle, solo più vecchio. Pensavo, beh, sai, sarei sempre stato solo Doctor Who? E poi ho capito che essere sempre Doctor Who è incredibile. È una cosa fantastica. È ancora uno dei grandi piaceri della mia vita. Ne sono così, così orgoglioso.”

L’era di Matt Smith ha aiutato Doctor Who a raggiungere nuove vette

L’apprensione di Smith nel interpretare il Dottore è comprensibile, dato la sua mancanza di esperienza precedente con la serie prima di essere scelto. L’attore ha dichiarato in interviste che non aveva esperienza con Doctor Who, ma si è ispirato all’era classica, in particolare alle storie del Secondo Dottore di Patrick Troughton, per modellare come avrebbe interpretato l’Undicesimo Dottore. La dedizione di Smith non è stata vana, poiché la sua era avrebbe portato la serie a raggiungere nuove vette.

Subito dopo la popolarità dell’era di Tennant, l’arrivo dell’Undicesimo Dottore ha visto crescere esponenzialmente Doctor Who. Con la prima stagione di Smith, la differenza tra le trasmissioni nel Regno Unito e negli Stati Uniti si è accorciata, poiché BBC America si è occupata della distribuzione e ha permesso alla serie di essere trasmessa lo stesso giorno in entrambi i paesi. In combinazione con le crescenti discussioni sui siti di social media come Twitter e Tumblr, oltre all’entusiasmo per il 50° anniversario di Doctor Who, la serie di fantascienza è diventata estremamente popolare e riconoscibile nella cultura pop più di quanto non lo fosse mai stata prima.

Con la sua celebre interpretazione come l’amabile, giovane ma stanco Undicesimo Dottore durante un periodo di grande crescita, Smith è diventato uno degli attori più riconoscibili ad aver interpretato il ruolo. Pertanto, è difficile immaginare Doctor Who senza il suo coinvolgimento, con molti desiderosi di vedere l’attore tornare a guidare la TARDIS. Nonostante le sue apprensioni sul ruolo e sugli altri ruoli significativi che ha assunto successivamente, è evidente che Smith ricorderà sempre con affetto quando lui stesso era il Dottore.

Gli episodi di Smith possono essere visti in streaming nella collezione di Doctor Who su Max, mentre la stagione 14 è prevista per maggio su Disney+ per gli spettatori degli Stati Uniti e su BBC One/BBC iPlayer per il pubblico del Regno Unito.

Fonte: BBC News/Twitter


Potrebbe interessarti

David Tennant parla del suo ritorno nel ruolo di Killgrave nell’MCU.
David Tennant parla del suo ritorno nel ruolo di Killgrave nell’MCU.

Summary David Tennant expressed interest in returning to the MCU as Killgrave at the 2024 BAFTAs red carpet. Tennant acknowledged Killgrave’s demise but hinted at a potential return, citing “never say never.” Killgrave was the best villain of Netflix’s Jessica Jones. Where David Tennant’s Killgrave Could Return The Villain Could Have An Interesting MCU Future […]

James Gunn condivide realistiche opere d’arte di fan del Primo Team dell’Universo DC.
James Gunn condivide realistiche opere d’arte di fan del Primo Team dell’Universo DC.

RIASSUNTO James Gunn ha condiviso fan art realistici per Creature Commandos, il primo progetto del DCU. La serie animata sarà l’unico rilascio del DCU nel 2024. La promessa valutazione “R” di Creature Commandos garantirà un emozionante debutto per il DCU. Cos’aspettarsi da Creature Commandos Il primo progetto del DCU ha una finestra di rilascio Creature […]