Notizie Serie TVI Silmaril spiegati e come entrano negli anelli del...

I Silmaril spiegati e come entrano negli anelli del potere

-


Attenzione: spoiler in anticipo per l’episodio 5 di The Rings of Power Cosa sono i Silmaril e quale rilevanza hanno in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere? I Silmaril sono raramente menzionati durante la ricerca di Frodo ne Il Signore degli Anelli, ma nel contesto più ampio del legendarium di JRR Tolkien, la loro importanza è eguagliata solo dall’Unico Anello di Sauron.

The Rings of Power di Amazon ha già lasciato cadere un paio di riferimenti Silmaril di passaggio. Il primo è arrivato quando Elrond e Celebrimbor hanno discusso del martello di Fëanor, e un altro è arrivato durante una discussione sulle gesta del padre di Elrond, Eärendil. Anche così, The Rings of Power non ha incorporato i Silmaril quanto avrebbe potuto, con la lezione di storia dell’episodio 1 che ignorava completamente come questi gioielli fossero responsabili della partenza degli Elfi da Valinor per la Terra di Mezzo.

Che tutto cambia nell’episodio 5 di The Rings of Power, quando Gil-Galad dice a Elrond che il Cantico delle Radici di Hithaeglir non è così fittizio come la maggior parte degli Elfi suppone. La leggenda narra di un Elfo e un Balrog che combattono per un Silmaril nascosto all’interno di un albero in cima alle Montagne Nebbiose. Un fulmine colpisce l’albero e la luce del Silmaril viene trasferita nella roccia della montagna, creando il mithril. Ecco tutto ciò che devi sapere sui Silmaril e su come ora influiscono nella narrativa di The Rings of Power.

Spiegazione della creazione di Silmaril e del furto di Morgoth

Fëanor era il più grande fabbro che gli Elfi abbiano mai conosciuto e visse con i suoi parenti a Valinor prima della Prima Era. Intraprendendo la sua opera magnum, Fëanor cercò di costruire tre gioielli contenenti l’essenza dei Due Alberi di Valinor. Ci riuscì e questi tesori furono battezzati Silmarilli, benedetti dai Valar e ambiti praticamente da chiunque ne avesse intravisto uno. Sebbene i Silmaril iniziassero come un brillante (letteralmente) esempio di artigianato degli Elfi, essi, come le cose più belle della mitologia di Tolkien, ispirarono gelosia e avidità. Fëanor divenne sempre più possessivo nei confronti dei suoi Silmaril e paranoico all’idea che altri tentassero di impossessarsene. Queste preoccupazioni furono alimentate e alimentate dal rinnegato Vala Morgoth, che cercò di alimentare la divisione tra gli Elfi.

All’inizio della Prima Era, Morgoth mise in atto il suo malvagio piano generale. Cospirando con lo spirito ragno primordiale Ungoliant, Morgoth prosciugò tutta la luce dai Due Alberi di Valinor, rubò i Silmaril di Fëanor e fuggì nella Terra di Mezzo. Fëanor era, come puoi immaginare, tutt’altro che contento. Lui ei suoi sette figli giurarono di recuperare i Silmaril a tutti i costi e guidarono un esodo da Valinor nella Terra di Mezzo in nome della guerra contro Morgoth. La prima lezione di storia di The Rings of Power contraddiceva questo, con Galadriel che affermava che gli Elfi desideravano semplicemente sconfiggere Morgoth a causa delle sue buffonate di divorare gli alberi.

Dove sono i Silmaril durante LOTR: Gli anelli del potere

Non su un albero, questo è certo. Per molto tempo durante la Prima Era di JRR Tolkien, i Silmaril rimasero in possesso di Morgoth, con Fëanor ei suoi figli incapaci di adempiere al loro giuramento. Un Silmaril fu rubato da Beren, un uomo che cercava di sposare la principessa degli Elfi chiamata Lúthien e aveva bisogno del tesoro per placare il suocero dall’inferno, Thingol. Questo gioiello passò da Thingol a Lúthien (dopo essere stato brevemente rubato dai Nani) poi a suo figlio prima di raggiungere Elwing e, infine, suo marito Eärendil. Come discusso da Elrond di Robert Aramayo ne Gli anelli del potere, i Valar incaricarono Eärendil di illuminare i cieli notturni e la fonte di quella luce è il suo splendente Silmaril.

Gli altri due Silmaril rimasero con Morgoth finché non furono recuperati dalla sua tana dopo la Guerra d’Ira. Cercando di adempiere al loro giuramento, quei fastidiosi figli di Fëanor apparvero e spazzarono via i Silmaril recentemente salvati, ma poiché la famiglia maledetta era caduta in virtù, le loro mani bruciavano per toccare una luce così brillante. Nella loro miseria, un figlio che ruba Silmaril si gettò in mare e l’altro saltò in un profondo baratro all’interno della terra. Quando The Rings of Power inizia, quindi, un Silmaril è in cielo con Eärendil, uno è perso nel mare e uno è sepolto sottoterra. Non è immediatamente ovvio quale dei Silmaril si sia trovato su un albero in cima alle Montagne Nebbiose, né quando possa aver avuto luogo la leggenda della creazione del mithril degli Elfi.

Gli anelli del potere danno ai Silmaril una funzione diversa

I Silmaril erano desiderati per la loro bellezza, non per il loro potere. Possedere un Silmaril non portava forza o abilità speciali come avrebbero fatto gli anelli magici forgiati da Sauron e gli Elfi. I Silmaril, tuttavia, contenevano la luce dei Due Alberi di Valinor, e gli Elfi che intravedevano questi alberi erano considerati mitici e benedetti, superiori a quelli che non li avevano. Quando Morgoth distrusse i Due Alberi (ma prima che qualcuno si rendesse conto che i preziosi gioielli erano stati rubati), i Valar chiesero a Fëanor di aprire i Silmaril e rilasciare la loro luce in modo che gli alberi potessero essere ripristinati.

The Rings of Power interpreta quella storia in modo molto più letterale e conferisce ai Silmaril un’influenza più diretta sulla Terra di Mezzo. Questo cambiamento è stato accennato per la prima volta nell’episodio 2 di The Rings of Power quando Elrond e Celebrimbor hanno ipotizzato che i Silmaril fossero così belli da far quasi diventare Morgoth buono. Morgoth possedeva tutti e tre i Silmaril per molti anni nella mitologia originale di Tolkien, e lo rendevano solo più amareggiato perché non poteva toccarli con mani malvagie senza essere bruciato. I commenti degli Anelli del Potere sul fatto che Morgoth stia quasi tornando bene erano apparentemente un preludio alla rivelazione dell’episodio 5 che i Silmaril sono in grado di salvare l’intera razza elfica dallo svanire.

Come i Silmaril possono curare lo sbiadimento degli elfi

L’idea che gli Elfi “svaniscano” nella Terra di Mezzo a meno che non ritornino a Valinor è tratta da Il Signore degli Anelli, ma non è mai stato suggerito che i Silmaril (o il mithril per quella materia) potrebbero salvarli. Questo perché la ragione di Tolkien per la diminuzione degli Elfi non è la mancanza della luce di Valinor, ma un costo più esistenziale dell’immortalità, e il prossimo predominio degli Uomini nella Terra di Mezzo. Sembra che gli Anelli del Potere abbiano rimodellato la mitologia di Tolkien per rendere tutti gli Elfi dipendenti da una luce letterale di Valinor che brilla dentro di loro. Questo bagliore apparentemente svanisce nel tempo e gli Elfi devono tornare a Valinor prima che scompaiano completamente, o trovare una fonte secondaria contenente la stessa luce.

Una fonte secondaria sarebbero i Silmaril, che contengono l’essenza degli alberi, e nel caso di The Rings of Power il mithril, che ospita l’essenza di un Silmaril. Questa versione degli eventi rende i Silmaril di Fëanor molto più importanti per la Seconda Era del materiale originale di Tolkien, e forse aggiunge una motivazione extra (solo TV-canon, ovviamente) affinché Fëanor li realizzi in primo luogo – una rottura del vetro -caso-di-emergenza per la sopravvivenza della sua razza, non solo tre bei gioielli da guardare.

I Silmaril appariranno negli anelli del potere?

I Silmaril dovrebbero essere persi da tempo prima dell’inizio di The Rings of Power, ma la serie Amazon rilascia diversi indizi che indicano che i gioielli potrebbero fare la loro comparsa. La conversazione di Elrond e Celebrimbor nell’episodio 2 di The Rings of Power ha confermato che i Silmaril sono stati, come da tradizione originale, rubati da Morgoth. Sebbene Elrond li descriva come “persi” nell’episodio 5, tuttavia, non viene fornita alcuna informazione su cosa ne sia stato dei gioielli dopo la sconfitta di Morgoth. Anche quando parla di suo padre, Elrond descrive Eärendil che porta la “Stella della sera”, che non è necessariamente la stessa cosa della stella di Eärendil Silmaril. La leggenda di Roots of Hithaeglir dell’episodio 5 di Rings of Power suggerisce inoltre che gli showrunner JD Payne e Patrick McKay potrebbero riscrivere la storia del Silmaril in modo che uno o più di loro possano riapparire a sorpresa in un episodio futuro.

Unisciti ad Amazon Prime: guarda migliaia di film e programmi TV in qualsiasi momento

Inizia subito la prova gratuita

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere continua giovedì/venerdì su Prime Video.

Ultime News

L’attore cattivo di X2 difende Bryan Singer come regista straordinario

Brian Cox è una delle poche persone che difendono il regista del franchise di X-Men Bryan Singer, a...

Dexter: New Blood potrebbe non essere cancellato per sempre

Il produttore esecutivo di Dexter: New Blood, Chris McCarthy, ha fornito un aggiornamento rassicurante per il futuro del...

Perché Brendan Fraser dice che non si sentirà mai come se il suo ritorno fosse completo

Dopo il suo acclamato ruolo in The Whale, Brendan Fraser spiega perché non penserà mai che il suo...

Secondo quanto riferito, lo spin-off del prequel di Dexter su Trinity Killer è in fase di sviluppo

Secondo quanto riferito, una serie spin-off di Dexter sul Trinity Killer è in fase di sviluppo. Originariamente...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te