Notizie Serie TVI prossimi spettacoli di Star Wars stanno risolvendo i...

I prossimi spettacoli di Star Wars stanno risolvendo i prequel, non i sequel

-


Mentre la maggior parte delle serie di Star Wars finora hanno collegato la trilogia originale ai sequel o hanno tentato di riparare i sequel stessi, gli spettacoli futuri probabilmente miglioreranno invece i prequel. Attualmente, due serie in arrivo hanno il potenziale per migliorare i primi 3 episodi della saga di Skywalker: Andor e The Acolyte. Mentre Andor può gettare nuova luce sulle conseguenze dei prequel con l’ascesa dell’Impero, l’Accolito può stabilire come i Sith siano stati in grado di infiltrarsi nella Repubblica senza allertare l’Ordine Jedi.

Previsto per lo streaming il 21 settembre, Andor seguirà il Capitano Cassian Andor e quelli come lui che resistettero all’Impero nei primi giorni della Ribellione. Ambientata prima degli eventi di Rogue One: A Star Wars Story, la serie diretta da Tony Gilroy consisterà in due stagioni, mostrando come la ribellione sia nata durante il regno oscuro dell’Impero sulla galassia. Allo stesso modo, mentre The Acolyte è ancora in fase di sviluppo e deve ancora ottenere una data di uscita ufficiale, lo spettacolo dovrebbe svolgersi negli ultimi giorni dell’era dell’Alta Repubblica anni prima dell’inizio di Star Wars: Episodio I – La minaccia fantasma.

Mentre serie come The Mandalorian e The Book of Boba Fett si concentrano molto sul miglioramento dei sequel, spettacoli come Andor e The Acolyte possono fare la stessa cosa e migliorare ciò che si vede nei prequel. Questo può sia aiutare a colmare eventuali lacune narrative esistenti sia a creare eventi importanti nei primi tre capitoli della saga. Ecco come i prossimi spettacoli di Star Wars possono migliorare i film prequel nella galassia molto, molto lontana.

I programmi TV di Star Wars hanno aggiustato i sequel

Come si vede in spettacoli come The Mandalorian e The Book of Boba Fett ambientati circa cinque anni dopo Il ritorno dello Jedi, vengono rivelati i resti dell’Impero. Mostrando le conseguenze della sconfitta dell’Imperatore e di Darth Vader sulla seconda Morte Nera, la Ribellione prese un punto d’appoggio significativo nella Guerra Civile Galattica, sostituendo l’Impero come Nuova Repubblica. In quanto tale, questa è l’era in cui si sono svolti molti dei recenti spettacoli di Star Wars.

Allo stesso modo, queste serie hanno contribuito a stabilire lo status quo per la galassia che non era così definito come probabilmente avrebbe dovuto essere nella trilogia del sequel. Portano anche punti della trama che aiutano a chiarire gli elementi visti nei film sequel, nonché gli sforzi di clonazione dell’Imperatore sul mondo Sith di Exegol. Spettacoli come Obi-Wan Kenobi e persino la serie animata Star Wars: The Bad Batch (entrambi ambientati prima degli eventi di Una nuova speranza) hanno anche migliorato gli eventi della trilogia originale e della successiva era del sequel.

Andor può anche connettersi ai prequel di Star Wars

Sebbene Andor sia ambientato anche prima di Una nuova speranza (e Rogue One), ha il potenziale per guardare indietro ai film prequel, in particolare La vendetta dei Sith, che ha visto gli anni di pianificazione di Palpatine concretizzarsi mentre il suo Impero è salito per sostituire la Repubblica come così come la corruzione del suo nuovo apprendista Darth Vader. Servendo da ottimo esempio, uno dei principali leader della ribellione, Mon Mothma, giocherà un ruolo importante nella prossima serie. In quanto tale, esiste l’opportunità per lei di fare riferimento e richiamare il suo arco minore in La vendetta dei Sith che è stato infine tagliato da George Lucas dall’uscita nelle sale.

In La vendetta dei Sith, il senatore Mon Mothma di Chandrila sarebbe apparso insieme al senatore Padmé Amidala e Bail Organa. Come rivelato nelle scene eliminate, il trio si sarebbe incontrato segretamente con altri senatori preoccupati per discutere delle loro paure sul crescente potere del Cancelliere Palpatine e sul graduale smantellamento del Senato prima ancora che l’Ordine 66 fosse eseguito. La sequenza tagliata ha visto anche Organa e Mothma accettare di formare un’organizzazione per preservare la democrazia all’interno della Repubblica, un’alleanza che sarebbe poi diventata la Ribellione in risposta all’ascesa dell’Impero e alla fine dell’Ordine Jedi.

L’Accolito spiegherà meglio la minaccia fantasma e lo Jedi dell’era prequel

Sebbene non si sappia molto su The Acolyte, è stato riferito che la serie sarà ambientata negli ultimi giorni dell’Alta Repubblica, un’era iniziata centinaia di anni prima della saga di Skywalker. Descritto in diversi romanzi e fumetti come un periodo rinascimentale di pace e prosperità, l’Ordine Jedi era anche all’apice del suo potere quando la Repubblica iniziò ad espandersi nei territori dell’Orlo Esterno. Tuttavia, i guardiani della pace della giustizia nella galassia sarebbero gradualmente diminuiti, diventando infine la versione dell’Ordine Jedi visto in The Phantom Menace che fu infine spazzato via alla fine della trilogia prequel grazie alle macchinazioni di Palpatine culminate in Revenge dei Sith.

Con Amandla Stenberg nel ruolo principale (presumibilmente la stessa accolita titolare), la showrunner Leslye Headland ha rivelato in una recente intervista che The Acolyte avrà molti collegamenti con i prequel, rivelando come i Jedi siano stati ingannati così facilmente, così come come sono diventati così orgoglioso al punto che i Jedi non furono in grado di rilevare il ritorno dei Sith e la loro infiltrazione nella Repubblica stessa. Anche se alla fine scoprirono il tradimento di Palpatine nei panni di Darth Sidious, era troppo tardi e l’Ordine Jedi fu cancellato con l’Ordine 66, segnando la fine delle Guerre dei Cloni e l’ascesa dell’Impero per opprimere la galassia sotto il dominio dei Sith.

Alcune serie di Star Wars come The Mandalorian continueranno con nuove stagioni ambientate prima dei sequel insieme a nuovi spettacoli della stessa epoca come Ahsoka e Star Wars: Skeleton Crew. In quanto tale, il franchise di Star Wars potrebbe ancora fare di più per stabilire il collegamento tra gli eventi della trilogia originale e i sequel sul piccolo schermo. Tuttavia, il potenziale unico per Andor e The Acolyte di migliorare i prequel è molto eccitante. Il franchise e la galassia di Star Wars sono certamente abbastanza grandi da gestire entrambi i tipi di serie, soddisfando tutti i tipi di fan che amano la galassia lontana, lontana (soprattutto coloro che amano tutte e tre le trilogie). In ogni caso, l’ambientazione sia per Andor che per The Acolyte dimostra che c’è molto di più da imparare su Star Wars dell’era prequel.

Date di rilascio chiave

  • Data di rilascio dello Squadrone Rogue: 22-12-2023

Ultime News

La featurette di Avatar 2 prende in giro un film più grande con una posta in gioco più alta

Un nuovo trailer di Avatar: The Way of Water presenta il regista James Cameron e il cast che...

Ice Cube vuole che la Warner Bros. gli dia i diritti per il franchising di Friday

Ice Cube vuole i diritti per il franchise di Friday dalla Warner Bros. Dopo il suo ruolo di...

Il riavvio di Gossip Girl manca ancora la sua stessa minaccia Georgina Sparks

Avvertimento! SPOILER sugli episodi 1 e 2 della seconda stagione di Gossip Girl. La stagione 2 del...

Il sequel di Alita Battle Angel ottiene un aggiornamento promettente

Le possibilità che si verifichi un sequel di Alita: Battle Angel sembrano forti, poiché il produttore del film...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te