Asiatica Film Mediale

I prezzi dei biglietti del cinema AMC Theatres saranno presto basati sulla posizione del posto

I prezzi dei biglietti del cinema AMC Theatres saranno presto basati sulla posizione del posto
Erica

Di Erica

07 Febbraio 2023, 00:35


Come parte di una grande modifica al loro modello di prezzo, i teatri AMC ora addebiteranno i biglietti in base alla posizione dei posti nelle loro sedi, offrendo i posti migliori a prezzi più alti. La catena di teatri è una delle più grandi al mondo e detiene la quota maggiore del mercato teatrale negli Stati Uniti. Nonostante la sua vasta scala, AMC Theatres ha dovuto affrontare una serie di sfide negli ultimi anni, con la catena che si stava riprendendo dopo aver subito enormi perdite dovute alle chiusure durante la pandemia di COVID-19 e i grandi studi che hanno cambiato le loro strategie di rilascio.

Come riportato da Variety, AMC Theatres cambierà il proprio modello di prezzo prima delle uscite cinematografiche più attese del 2023 con l’introduzione della loro iniziativa Sightline. Con Sightline, gli spettatori vedranno i posti a sedere suddivisi in tre opzioni di prezzo. I posti Standard Sightline offriranno i prezzi dei posti tradizionali per i posti più comuni negli auditorium, Value Sightline sarà disponibile per i membri AMC Stubs e offrirà posti nella prima fila dell’auditorium e Preferred Sightline addebiterà i posti al centro dell’auditorium a prezzo premium tariffe, con i membri AMC Stubs A-List in grado di prenotare in anticipo i posti Preferred Sightline. L’iniziativa dovrebbe essere lanciata in località selezionate a New York, Chicago e Kansas venerdì prima di espandersi in sedi in tutto il paese nel corso dell’anno.

Perché i teatri AMC stanno sperimentando grandi cambiamenti

Sebbene il pubblico possa essere sorpreso dalla mossa drastica di AMC, non è la prima volta negli ultimi anni che la società ha sperimentato importanti cambiamenti nei suoi mercati statunitensi. La società aveva precedentemente addebitato prezzi più alti per i biglietti di The Batman rispetto ad altre catene al momento dell’uscita del film nel 2022. Il CEO Adam Aron ha difeso la decisione come qualcosa che la società aveva già utilizzato nei mercati europei, oltre a non essere diversa da come concerto e impianti sportivi addebitati per i loro eventi.

I cambiamenti di AMC Theatres arrivano nel bel mezzo dei tentativi della catena di riprendersi dalla perdita di 4,6 miliardi di dollari subita nel 2020 a causa delle chiusure durante la pandemia di COVID-19. Mentre AMC è riuscita finora a navigare nel mutevole panorama teatrale, altre catene non hanno avuto lo stesso successo, con Cineworld che ha dichiarato bancarotta alla fine dell’anno scorso, mettendo in discussione il destino di Regal Cinemas; numerose sedi negli Stati Uniti hanno chiuso di recente. Nonostante le difficoltà degli ultimi anni, tuttavia, una serie di uscite degli ultimi mesi, come Avatar: The Way of Water e M3GAN, hanno riacceso la speranza che il mercato teatrale possa tornare un giorno.

Con la riapertura del mondo in seguito alla pandemia di COVID-19, è chiaro che il pubblico desidera tornare a vedere i film sul grande schermo. Ciò può essere visto con una serie di film che godono di impressionanti incassi al botteghino tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Nonostante ciò, non è ancora stato visto come il pubblico potrebbe rispondere ai drastici cambiamenti dei prezzi di AMC Theatres.

Fonte: varietà


Potrebbe interessarti

Kang gongola per aver ucciso Thor in Ant-Man & The Wasp Quantumania Clip
Kang gongola per aver ucciso Thor in Ant-Man & The Wasp Quantumania Clip

Kang il Conquistatore gongola per aver precedentemente ucciso Thor in una nuovissima clip di Ant-Man and the Wasp: Quantumania. Il franchise di Ant-Man sta andando alla grande per la sua trilogia, sia in termini di portata che di posta in gioco. Questo è incapsulato nel prossimo avversario del Team Ant-Man: Kang il Conquistatore di Jonathan […]

I dettagli della storia di Planet of the Apes 4 prendono in giro l’influenza duratura di Cesare
I dettagli della storia di Planet of the Apes 4 prendono in giro l’influenza duratura di Cesare

Nuovi dettagli sulla storia di Kingdom of the Planet of the Apes rivelano come l’eredità di Caesar vivrà nel prossimo sequel. Caesar di Andy Serkis è stato introdotto per la prima volta in Rise of the Planet of the Apes nel 2011 e sarebbe apparso in due sequel diretti, con l’attore che alla fine ha […]