Notizie FilmI post-crediti di Eternals sono buoni per il futuro...

I post-crediti di Eternals sono buoni per il futuro del MCU ma non vengono guadagnati

-


Attenzione: SPOILER per le scene a metà e dopo i titoli di coda di Eternals.

Sebbene siano divertenti, le scene post-crediti di Eternals sono buone per il futuro del MCU, ma non sono state guadagnate durante il film. Non era la prima volta che una scena dopo i titoli di coda della Marvel includeva nuove informazioni con un accumulo minimo o nullo, ma i dettagli rivelati nelle scene dopo i titoli di coda di Eternals influenzeranno notevolmente il futuro del MCU introducendo nuovi personaggi e ipotesi sfidanti su quelli più vecchi. Per questo motivo, è stato piuttosto sorprendente che Eternals non abbia dedicato più tempo a impostare correttamente le sue rivelazioni finali.

Le scene post-crediti della Marvel sono diventate un aspetto molto atteso dei film MCU poiché spesso includono divertenti Easter Egg o anticipano progetti futuri. Spider-Man: No Way Home, ad esempio, includeva un intero trailer di Doctor Strange 2, oltre a una piccola scena di Eddie Brock e Venom che suggeriva il potenziale futuro di Venom nel MCU. Eppure, Eternals è stato molto più audace con i suoi titoli di coda.

La scena dei titoli di coda di Eternals mostra gli Eterni rimasti nella loro astronave, mentre meditano sulla loro prossima mossa dopo che alcuni di loro sono scomparsi, quando due estranei entrano nella loro nave: Pip il Troll, doppiato da Patton Oswalt ed Eros, noto anche come Starfox , interpretato da Harry Styles. La seconda scena dopo i titoli di coda presenta il danese Whitman di Kit Harington che studia ansiosamente un’antica spada quando una voce fuori campo chiede: “Sei sicuro di essere pronto, signor Whitman?” Sebbene entrambi i momenti promettano direzioni entusiasmanti che l’MCU potrebbe prendere in futuro, nessuna delle due scene è stata impostata correttamente in anticipo.

Perché le anticipazioni sui titoli di coda di Eternals sono ottime per il futuro del MCU

I tre nuovi personaggi introdotti nei post-crediti di Eternals, insieme alla conferma che Dane Whitman è una figura molto più importante di quanto precedentemente immaginato, garantiscono che sviluppi promettenti sono in serbo non solo per gli Eterni, ma per l’MCU nel suo insieme. Nei fumetti, Pip il Troll era un attore importante nella trama di Infinity Gauntlet come membro di un gruppo chiamato Infinity Watch, che era incaricato di proteggere le Gemme dell’Infinito. Pip è stato spesso associato a personaggi del MCU come Gamora e Drax the Destroyer, entrambi i quali hanno anche fatto parte di Infinity Watch in passato. Il suo arrivo nell’MCU potrebbe essere la creazione di una versione dell’Infinity Watch a guardia delle Pietre, forse grazie ad Adam Warlock, che farà il suo debutto in Guardiani della Galassia Vol. 3 e, nei fumetti, è stato brevemente sedotto dal potere degli Stones.

Il compagno di Pip il Troll nella scena dei titoli di coda di Eternals si presenta come il fratello di Thanos, Eros, che è anche lui un Eterno. Eros ha il potere di manipolare le emozioni degli altri, il che potrebbe renderlo una risorsa o un ostacolo per gli eroi, a seconda del suo umore. Nella scena dei titoli di coda, Eros dice agli altri Eterni che sa dove sono tenuti i loro amici e compagni Eterni, aprendo loro la strada per lavorare insieme in un film futuro, almeno all’inizio. Un altro momento emozionante è nella scena dei titoli di coda di Eternals con Dane Whitman, che non solo prende in giro il Cavaliere Nero e la Lama d’Ebano, ma implica anche l’arrivo di Blade. Inoltre, prende in giro che una squadra soprannaturale dei fumetti come Midnight Sons o MI-13 potrebbe essere in lavorazione. Purtroppo, Blade rimane fuori dallo schermo, ma il momento aumenta l’attesa per il suo corretto ingresso nel MCU.

Per quanto eccitanti siano questi momenti, tuttavia, sono una sorta di delusione per chiunque non sia intimamente informato sui fumetti. Per un pubblico più occasionale, è difficile entusiasmarsi per le prese in giro senza alcun contesto. In particolare, l’introduzione di Eros sembrava essere uscita dal nulla, ma entrambe le scene dei titoli di coda avrebbero potuto avere un impatto maggiore se avessero avuto un qualche tipo di accumulo.

La storia familiare di Dane Whitman è gravemente trascurata

In un film che cerca di destreggiarsi tra un insieme così ampio di personaggi, Eternals non può dedicare molto tempo sullo schermo a Dane Whitman, rendendo difficile per il pubblico imparare qualcosa di sostanziale su di lui. Cioè, non fino alla scena dei titoli di coda, che rivela che Dane ora possiede la maledetta lama d’ebano presa da suo zio, il precedente Cavaliere Nero. Nei fumetti, la lama d’ebano è un’arma potente che potrebbe tagliare qualsiasi oggetto proteggendo anche chi la impugna da attacchi magici, ma ha un brutto aspetto negativo. Chiunque usi la spada viene lentamente corrotto dal suo potere, bramando la violenza e la distruzione. Questa rivelazione aiuta a rimpolpare uno dei personaggi meno sviluppati nel film Eternals, mostrando che Dane non è così ordinario come il resto del film lo fa sembrare, nonostante alcuni accenni che c’è di più nella sua famiglia di quanto non soddisfi il occhio. Tuttavia, dedicandogli così poco tempo, è uno shock che abbia un segreto così grande da nascondere. La storia familiare di Dane Whitman e il suo allontanamento da suo zio sono brevemente menzionati da lui, ma Eternal, altrimenti, non riesce completamente a esplorare quel filo. Se il film avesse risparmiato solo pochi minuti per gettare le basi per questa rivelazione, la scena si sarebbe sentita più meritata.

Non c’è mai stata una configurazione MCU per la famiglia di Thanos

Ancora più scioccante della rivelazione sulla famiglia di Dane è la rivelazione su quella di Thanos. Nonostante sia stato il principale cattivo del MCU per le fasi 1-3, il retroscena di Thanos è rimasto sorprendentemente vago. I film Marvel hanno dedicato pochissimo tempo all’esplorazione del suo passato o della sua famiglia prima di trasformarsi nel Titano Pazzo. I film menzionano solo brevemente la sua origine sul pianeta Titano senza mai mostrare molto, il che fa sembrare che la rivelazione di avere un fratello sia venuta del tutto dal nulla. Gli spettatori potrebbero benissimo rimanere confusi sul motivo per cui un fratello non è mai stato menzionato prima, perché Eros non è mai intervenuto nei piani di Thanos e perché i fratelli non si assomigliano per niente.

Nei fumetti Marvel, Thanos ed Eros sembravano così diversi l’uno dall’altro perché la nascita di Thanos era il risultato del fatto che i suoi genitori mescolavano sperimentalmente il DNA Eterno e Deviante, risultando nella sua forma mutata. Ovviamente, cercare di spiegare questo senza aver introdotto gli Eterni sarebbe stato piuttosto difficile, ma la decisione del MCU di escludere completamente la famiglia di Thanos è stata invece una pessima soluzione. I film futuri dovranno fare in quattro per giustificare l’assenza di Eros fino a Eternals, quando Thanos avrebbe potuto facilmente menzionare di essere cresciuto in modo diverso dalla sua famiglia in una delle sue numerose apparizioni nel MCU. Un semplice commento avrebbe fatto molto per integrare la famiglia di Thanos senza confondere il pubblico. Non solo avrebbe aiutato a rimpolpare ulteriormente il cattivo, ma avrebbe anche reso più naturale l’introduzione di Eros.

La lama viene estratta dal nulla (e troppo nascosta)

Il fatto che la regista Chloe Zhao abbia dovuto confermare che la voce che parla a Dane nei titoli di coda apparteneva a Blade di Mahershala Ali dice tutto. Per quanto disordinato e disconnesso fossero tutte le rivelazioni dei titoli di coda degli Eterni, il meno meritato era Blade, che apparentemente non aveva nulla a che fare con il film o i suoi personaggi. Un cacciatore di vampiri che cerca di rimanere fuori dai riflettori ha poco in comune con gli Eterni ultraterreni e le loro catastrofi che mettono fine al mondo. Forse se la connessione di Dane con il Cavaliere Nero fosse stata impostata meglio, magari mostrandogli la ricerca della Lama d’Ebano o altri oggetti soprannaturali, allora portare Lama avrebbe avuto più senso. Il cacciatore di vampiri potrebbe essere stato avvisato della ricerca di Dane Whitmans o semplicemente percepito l’energia maledetta della lama. Entrambe le opzioni avrebbero reso la sua inclusione nella scena post-crediti di Eternals molto più impattante.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023

Ultime News

Ginny & Georgia Suggerimenti per l’aggiornamento della stagione 2 Lo spettacolo Netflix si sta avvicinando al ritorno

La data di uscita della seconda stagione di Ginny & Georgia sembra essere sempre più vicina. La...

Edens Zero presenterà in anteprima la sua seconda stagione nel 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Hiro Mashima, Eden Zeroè stata pubblicata una...

Better Call Saul Finale Shot Finale alternativo per Kim

Il finale della serie Better Call Saul ha filmato una scena finale leggermente diversa per Kim Wexler e...

Tensei Shitara Slime Datta Ken sorprende con un nuovo trailer del suo film

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime delle light novel Tensei Shitara Slime Datta Ken (Quella volta che mi...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te