Notizie FilmI migliori film Netflix del 2021

I migliori film Netflix del 2021

-


Gli amanti del cinema hanno ancora affrontato l’incertezza quando sono arrivate le uscite cinematografiche per gran parte dell’anno, ma Netflix ha rilasciato alcuni film degni di nota nel 2021, e qui ci sono alcuni dei migliori. Con il passare degli anni, Netflix ha aumentato la sua presenza cinematografica acquisendo titoli di grandi studi dopo l’uscita e ottenendo i diritti di distribuzione per il debutto sul servizio di streaming. Sono finiti i giorni in cui i film ad alto budget con lead di serie A sono limitati alle uscite cinematografiche e Netflix è un fattore importante in questa tendenza continua.

Grazie agli studi che hanno scelto di bypassare i cinema per rilasciare invece i film tanto attesi del 2021 attraverso i servizi di streaming, gli abbonati hanno avuto più titoli che mai accessibili dalle comodità delle proprie case. Certo, Netflix aveva promesso di aumentare la qualità del film originale molto prima che la pandemia di coronavirus cambiasse il modello di rilascio. Sulla base del numero di film originali Netflix rilasciati nel 2021, il gigante dello streaming sembra mantenere la sua promessa.

Nonostante i modelli di rilascio alterati per diversi importanti film su altre piattaforme come Disney+, HBO Max e Peacock, Netflix sperimenta film costantemente notevoli per tutto il 2021. Che vanno da una satira di fantascienza a racconti di formazione o un musical autobiografico a un rapina piena di zombi di Zack Snyder, Netflix ha spuntato molte scatole quest’anno. Detto questo, ecco alcuni dei migliori film Netflix in anteprima nel 2021, portando al meglio del meglio.

13. clandestino

Stowaway potrebbe non aver ricevuto molto clamore intorno alla sua uscita nell’aprile 2021, ma il dramma di fantascienza di Joe Penna è un racconto stimolante che ha il vantaggio di essere ambientato nei bordi visivamente attraenti dello spazio. Mentre Stowaway cade vittima di alcuni problemi di ritmo con una combustione lenta, il dilemma morale al centro della storia quando la nave diretta su Marte non può sostenere abbastanza ossigeno con la quantità di equipaggio a bordo dà al film abbastanza profondità. Il cast di Stowaway composto da Anna Kendrick, Daniel Dae Kim, Shamier Anderson e Toni Collette consente a ogni personaggio di brillare nel film a basso budget. Il finale potrebbe essere frustrante per alcuni, ma il film offre l’introduzione di un dilemma etico che ha avuto ripercussioni su una troupe che potrebbe avere effetti a catena sul progresso dell’umanità.

12. Avviso rosso

Red Notice di Rawson Marshall Thurber non è un successo tra i critici, ma gli abbonati Netflix si divertiranno sicuramente con la commedia d’azione ad alto budget. Il film, che era uno dei titoli più attesi dell’anno per il servizio di streaming, è stato facile da vendere con Dwayne “The Rock” Johnson, Ryan Reynolds e Gal Gadot in testa. Pur basandosi sul recente track record di film d’azione meritevoli, Red Notice fa affidamento sulla popolarità del cast anche se la trama del film non è così intrigante come i blockbuster che il trio è solitamente protagonista. Tuttavia, il film dal ritmo serrato, che mette Gadot contro gli uomini principali, offre agli spettatori un brivido umoristico di due ore con alcune delle più grandi star di Hollywood.

11. L’esercito dei morti

Zack Snyder è stato uno dei più grandi nomi nel 2021 a causa dell’uscita del suo tanto atteso director’s cut di Justice League. Sulla scia dell’uscita del film, Snyder ha lanciato un altro progetto appassionato sotto forma di Army of the Dead su Netflix. Questo permette al regista di tornare alle sue radici di sottogenere zombie mentre incanala il mondo dei non morti in una rapina ambientata nelle vibranti rovine di Las Vegas. Con un cast corale che comprende Dave Bautista, Omari Hardwick, Ana de la Reguera e Matthias Schweighöfer, Snyder introduce un mondo intricato che può essere esaminato ulteriormente. Alcuni elementi di Army of the Dead potrebbero essere stati sovraccarichi, ma con prequel e sequel pianificati, i vasti elementi potrebbero facilmente ripagare.

10. L’esercito dei ladri

Army of Thieves segna il secondo capitolo del franchise Army of the Dead e un prequel del titolo originale di Zack Snyder. Sebbene Army of Thieves non sarebbe stato possibile senza Army of the Dead, il film di Matthias Schweighöfer beneficia di una portata più piccola. Schweighöfer, ovviamente, ha recitato nel film come scassinatore Ludwig Dieter, uno dei preferiti dai fan in Army of the Dead. Questa volta Dieter va da Sebastian Schlencht-Wöhnert con una squadra composta da Nathalie Emmanuel, Ruby O. Fee e Stuart Martin per un diverso tipo di rapina. Non coinvolge i non morti, ma ci sono sequenze divertenti e ad alto rischio che si basano sul retroscena di un personaggio simpatico.

9. Trilogia di Fear Street

Tecnicamente, tre film separati di Fear Street sono stati pubblicati su Netflix a luglio, ma considerando che sono stati commercializzati come una storia coesa divisa in tre epoche distinte, potrebbe essere considerato un titolo. In tutta onestà, tutte e tre le puntate di Fear Street di Leigh Janiak meritano un posto in tutte le migliori liste di Netflix. Non solo i film fanno un ottimo lavoro nel fondere diversi sottogeneri di horror nostalgico, ma la trilogia ha anche ancorato la storia con una storia d’amore tra due ragazze adolescenti. Sia gli spettatori che i critici hanno elogiato i film di Feat Street per la loro rappresentazione LGBTQ+, ma i protagonisti Kiana Madeira e Olivia Welch meritano il merito per le loro interpretazioni come amanti separati nel giro di più secoli.

8. Cowboy concreto

Sebbene Concrete Cowboy di Ricky Staub abbia fatto il suo debutto durante il TIFF nel 2020, non ha fatto la sua uscita più ampia su Netflix fino alla primavera del 2021. Il film, con Idris Elba e Caleb McLaughlin, è basato sul brillante libro intitolato Ghetto Cowboy di Greg Neri, che, a sua volta, è incentrato sui cavalieri neri in un quartiere di Filadelfia, in Pennsylvania. La storia dei cowboy di città mette in mostra una cultura meno conosciuta senza saturare la trama di cliché che spesso si affiancano alla rappresentazione delle comunità urbane. Elba e McLaughlin brillano nella storia di Staub come un duo padre-figlio che impara l’uno dall’altro facendo affidamento anche sulla comunità che li circonda.

7. Non cercare

Tra tutti i film di Netflix nell’elenco, Don’t Look Up presenta una delle maggiori lacune in termini di ricezione da parte della critica e del pubblico. Quest’ultimo ha conquistato la fantascienza satirica di Adam McKay molto più dei critici. Mentre alcuni potrebbero aver considerato la trama del destino imminente del pianeta un po’ a portata di mano, altri hanno abbracciato la narrazione drammatica ma comica di McKay attraverso attori di serie A. La distruzione della Terra potrebbe significare destino e oscurità, ma è un brivido assistere a personaggi eccentrici interpretati da artisti del calibro di Leonardo DiCaprio, Jennifer Lawrence, Jonah Hill e Meryl Streep essere quelli gettati al centro del pasticcio.

6. Passaggio

Non solo Passing merita di essere considerato uno dei migliori film Netflix del 2021, ma potrebbe anche fare da argomento per uno dei migliori film dell’anno al di fuori dello streamer. La storia meravigliosamente commovente funge da debutto alla regia di Rebecca Hall, ma è davvero portata in vita dalle brillanti interpretazioni di Tessa Thompson e Ruth Negga. Il film in bianco e nero era incentrato sulla nozione di “passaggio razziale”, in questo caso, quando due donne nere dalla pelle chiara passano per donne bianche. Passing affronta temi difficili che coinvolgono il confinamento quando si tratta di identità razziale. Sebbene ambientato nel passato, il film di Hall ha messaggi che si applicano ancora ai giorni nostri.

5. Il potere del cane

Il potere del cane di Jane Campion potrebbe benissimo finire per essere un caro premio nei prossimi mesi, e qualsiasi vittoria sarebbe meritata in base al western equilibrato. Basato su un romanzo del 1967, The Power of the Dog presenta un racconto emotivo e inquietante che utilizza perfettamente i punti di forza dei suoi protagonisti, in particolare Benedict Cumberbatch. L’attore interpreta un ricco proprietario di un ranch il cui risentimento nei confronti degli altri derivava da segreti più profondi, che influivano sul suo rapporto con suo fratello e il figlio della nuova moglie di suo fratello. Abbina i temi LGBTQ + alle lotte dell’alcolismo e della solitudine mentre aggiungi il punteggio notevole e le lodevoli esibizioni del cast, e Campion ha un vincitore tra le mani.

4. I Mitchell contro le macchine

Netflix ha sfornato la sua giusta dose di film originali animati, ma The Mitchells vs. the Machines va ben oltre la tipica qualità di un cookie cutter che spesso ostacola il genere. Creata da Mike Rianda, la commedia di fantascienza mette una famiglia in un viaggio a sorpresa che aiuta in modo toccante a dimostrare che l’amore può ancora essere trovato all’interno di relazioni disfunzionali. La storia di benessere è incentrata su Katie Mitchell, che sperimenta la realizzazione della maturità durante un’avventura che coinvolge robot e tecnologia mortale. Inoltre, The Mitchells vs. the Machines incorpora la rappresentazione LGBTQ+ in un titolo divertente per tutte le età, rendendolo un must da guardare nel 2021.

3. 7 prigionieri

Sebbene 7 Prisoners manchi di un cast appariscente e del brusio che circonda la sua uscita alla fine del 2021, il film brasiliano merita un posto vicino alla cima di qualsiasi lista dei migliori dell’anno. Scritto e diretto da Alexandre Moratto, 7 Prisoners segue Mateus di Christian Malheiros, un diciottenne che si ritrova bloccato a lavorare in una discarica dopo essere caduto nella schiavitù moderna. Malheiros offre una performance agghiacciante di un giovane intrappolato nel sistema di classe brasiliano mentre deve decidere di conformarsi o mettere a rischio la sicurezza della sua famiglia. 7 Prisoners affronta la corruzione, lo sfruttamento e la tratta di esseri umani attraverso l’obiettivo di una vittima come se fosse più simile a un documentario che a un’opera di finzione.

2. Più duramente cadono

The Harder They Fall di Netflix ha molto da offrire; l’ambientazione western, un cast stellare e una colonna sonora indimenticabile con nomi come Kid Cudi, Jay-Z e Lauryn Hill. Detto questo, anche per coloro che non trovano attraente il sottogenere occidentale, il film di Jeymes Samuel è stato un divertente giro da brivido. Samuel ha deciso di creare un western con un cast tutto nero, ma il regista ha alzato il tiro acquisendo nomi come Jonathan Majors, Idris Elba, Zazie Beetz e Regina King. La storia di un fuorilegge e della sua squadra che danno la caccia a un nemico brutale è accattivante dall’inizio alla fine e uno dei pochi film che gli spettatori si pentirebbero di non aver visto subito.

1. Tic, Tic…Boom!

Il 2021 ha visto l’uscita dell’adattamento cinematografico di Lin-Manuel Miranda In the Heights, ma il progetto più significativo dell’attore/drammaturgo/produttore è arrivato sotto forma di Tick, Tick…Boom!, che ha debuttato su Netflix a novembre. Il dramma musicale biografico funge da debutto alla regia di Miranda, e sicuramente ha alzato l’asticella con il film basato sull’opera teatrale di Jonathan Larson. Tic, Tic… boom! segue Larson, interpretato clamorosamente da Andrew Garfield, negli anni ’90 durante la sua creazione di Rent. Mentre Rent ha continuato a diventare un punto di svolta nella comunità teatrale, il percorso per Larson non è stato così facile. La musica è un capolavoro, ma la storia stessa è uno sguardo complesso su una mente creativa che ha affrontato una pressione devastante da tutti gli aspetti della sua vita. Tic, Tic… boom! è un film Netflix del 2021 da non perdere.

.item-num::after { content: “http://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Latest news

Yellowjackets: cosa è successo a Jackie alla fine della prima stagione

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per Yellowjackets. Il finale della prima stagione di Yellowjackets su SHOWTIME si è...

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul ruolo di No Way Home

Andrew Garfield ammette di aver mentito a Emma Stone sul suo ruolo in Spider-Man: No Way Home e...

Il poster di Danny Trejo Boba Fett è il più vicino a Machete nello spazio

Un nuovo poster di The Book of Boba Fett presenta Danny Trejo nei panni dell'allenatore del rancore, che...

Bradley Cooper ha dovuto rimanere nudo per 6 ore sul set di Nightmare Alley

Bradley Cooper rivela che, durante le riprese di una scena in Nightmare Alley, ha dovuto rimanere nudo per...

Yellowjackets Writer & Star Address Question of Cannibalism In The Show

Contiene spoiler per Yellowjackets Stagione 1. La prima stagione di Yellowjackets ha preso in giro il cannibalismo senza mai...

La figlia del regista di Don’t Look Up ha scritto la battuta migliore di Ariana Grande

Il regista di Don't Look Up, Adam McKay, rivela che sua figlia e la sua amica hanno scritto...

Must read

You might also likeRELATED
Recommended to you