Asiatica Film Mediale

I lottatori esiterebbero a firmare con una WWE di proprietà dell’Arabia Saudita?

I lottatori esiterebbero a firmare con una WWE di proprietà dell’Arabia Saudita?
Debora

Di Debora

14 Gennaio 2023, 00:01


Le voci sulla vendita della WWE al Fondo di investimento dell’Arabia Saudita hanno consumato i fan del wrestling professionista il 6 gennaio, poiché diversi addetti ai lavori hanno riferito che era stato raggiunto un accordo. La vendita della WWE all’Arabia Saudita si è rivelata non essere il caso – la vendita di una società quotata in borsa non è qualcosa che può accadere dall’oggi al domani – ma la cenere di quell’eruzione di dicerie continua a coprire il panorama. Decine di domande rimangono senza risposta. I fan probabilmente non capiranno cosa sta succedendo (e cosa è successo) fino a quando una vendita non sarà completata. Tuttavia, una delle domande preliminari che sembrano essere nelle menti dell’universo WWE è come i lottatori risponderebbero a una possibile vendita.

È stato riferito che alcuni lottatori nel backstage sono pronti a ritirarsi in caso di vendita della WWE all’Arabia Saudita. Dave Meltzer ha offerto la seguente prospettiva nell’ultima edizione della newsletter di Wrestling Observer. “Nella maggior parte dei casi quando si tratta di atleti, e comprensibilmente, la maggior parte andrà dove li porterà più soldi. Il wrestling negli ultimi anni ha anche mostrato alcuni esempi importanti in cui non è sempre così”. L’insider di wrestling di lunga data ha anche notato che il finanziamento della WWE da parte dell’Arabia Saudita potrebbe portare a un aumento degli stipendi. Tanto che la “disparità retributiva … potrebbe danneggiare molto il New Japan e forse AEW”. Come ha scritto Meltzer, alcuni grandi nomi potrebbero non essere interessati a perseguire il più grande giorno di paga. Eppure sarebbe difficile ignorare il tipo di denaro che il Fondo di investimento dell’Arabia Saudita sarebbe probabilmente disposto a buttare in giro per agenti gratuiti di grandi dimensioni o una tantum.

Clash of Morals & Money lascerebbe il talento della WWE in una situazione difficile

Un clima in cui l’Arabia Saudita possiede la WWE lascerebbe i talenti in una posizione ingrata e impossibile. Scegliere tra stipendi mostruosi e ciò che la maggior parte considererebbe la giusta cosa morale – andarsene – sarebbe straordinariamente complesso e stimolante. Per alcuni lottatori, lasciare la WWE sarebbe l’unica opzione. Altri dovrebbero considerare ciò che è meglio per se stessi e le loro famiglie prima di effettuare la chiamata. Fightful ha riferito che alcuni talenti della WWE hanno dichiarato che se ne sarebbero andati in caso di vendita all’Arabia Saudita, ma lasciare sei cifre sul tavolo in nome dell’altura morale percepita è più facile a dirsi che a farsi.

Mentre tutto questo si svolge, è importante ricordare che i membri del roster della WWE non sono personaggi dei videogiochi o personaggi che interpretano in televisione. Questi sono veri esseri umani con esigenze mediche da considerare, famiglie di cui prendersi cura e mutui da pagare. Per i fan dall’esterno che guardano dentro, la scelta sembra facile, ma le realtà che porterebbe una vendita all’Arabia Saudita non sono così semplici.

Ovviamente, vale la pena tenere presente che una vendita al Fondo di investimento dell’Arabia Saudita non è stata finalizzata e ci sono altre società nel mix. Le fonti con cui Meltzer ha parlato hanno persino indicato che l’Arabia Saudita non è considerata la favorita per l’acquisto della WWE in questo momento, ma tutto ciò può cambiare a seguito di un’offerta. Per ora, i fan devono stare attenti a dove ottengono le loro informazioni, ricordando anche che tutte le persone coinvolte sono persone e non solo un personaggio della WWE.

Fonti: Newsletter di Wrestling Observer


Potrebbe interessarti

Frasier Reboot aggiunge il primo membro del cast di fronte a Kelsey Grammer
Frasier Reboot aggiunge il primo membro del cast di fronte a Kelsey Grammer

Il riavvio di Frasier aggiunge il suo primo membro del cast a recitare al fianco di Kelsey Grammer. Dopo anni in cui la star di Frasier ha guidato una serie revival, il riavvio è stato finalmente confermato da Paramount+, con Grammer che è tornato nel ruolo principale. Questo entusiasmante annuncio è arrivato anche con l’avvertimento […]

La premiere e la sinossi della settima stagione di Riverdale rivelate da The CW
La premiere e la sinossi della settima stagione di Riverdale rivelate da The CW

La data della premiere per la settima stagione di Riverdale è stata rivelata così come una sinossi per la stagione finale. Dopo aver corso per sette stagioni, Riverdale concluderà quest’anno il popolare dramma basato su Archie Comics su The CW. Dopo essere stato scelto per un’altra stagione, The CW ha rivelato più tardi nel 2022 […]