Asiatica Film Mediale

I grandi momenti di Walking Dead Finale diventano vignette a fumetti in eleganti fan art

I grandi momenti di Walking Dead Finale diventano vignette a fumetti in eleganti fan art
Debora

Di Debora

21 Dicembre 2022, 16:50


Il nuovo artwork di The Walking Dead reinventa i grandi momenti del finale della serie in fumetti stilizzati. The Walking Dead è iniziato come un fumetto nel 2003 di Robert Kirkman e Tony Moore prima di diventare uno degli spettacoli più popolari della televisione moderna. The Walking Dead ha concluso il suo lungo periodo dopo 177 episodi con il finale della serie giustamente intitolato Rest in Peace. Sebbene lo spettacolo principale sia giunto alla fine, l’universo di The Walking Dead sembra essere solo all’inizio, con diverse serie di spin-off annunciate.

WalkerWyn è andato su Twitter per condividere l’arte ispirata a The Walking Dead che ricrea i grandi momenti del finale della serie nel classico stile dei fumetti. L’elegante arte presenta diversi personaggi principali dei momenti principali del finale della serie di The Walking Dead, che vanno da Negan e Maggie in una conversazione cuore a cuore tanto necessaria a Rick Grimes legato allo spin-off. Guarda l’arte qui sotto:

The Walking Dead ha avuto il finale che meritava

Dopo 11 stagioni, The Walking Dead ha ottenuto il finale che meritava dopo un periodo così lungo. The Walking Dead includeva anche un omaggio a una delle migliori scene dello show, la sequenza dei sogni di Glenn e Abraham della premiere della settima stagione che mostrava il gruppo di Rick che mangiava insieme in quello che sarebbe stato un finale ideale. Purtroppo, Glenn e Abraham, insieme ad altri personaggi in quella formazione, non sarebbero arrivati ​​alla fine dello spettacolo. The Walking Dead è riuscito a rendere omaggio a quella scena, con una Rosita morente, che nascondeva la sua condizione, guardando con desiderio la sua famiglia mentre mangiavano felicemente insieme nel finale.

Dopo molti combattimenti e morti, il cast di personaggi di The Walking Dead meritava di trovare pace nel finale della serie. Alcuni personaggi come Daryl appariranno nei propri spin-off, ma il finale della serie è riuscito a dare una chiusura tanto necessaria ai personaggi che i fan probabilmente non vedranno più, o almeno non presto. Il finale della serie The Walking Dead è saltato un anno nel futuro e ha dato un lieto fine a personaggi come Ezekiel e Princess, che hanno dimostrato di essersi stabiliti nel Commonwealth appena gestito. Con il salto temporale, lo spettacolo è stato in grado di concludere le sue trame, pur avendo scene che anticipavano gli spin-off annunciati, come la sequenza di Rick e Michonne alla fine.

Come gli spin-off di The Walking Dead possono reinventare il franchising

Al momento sono tre gli spinoff annunciati di The Walking Dead: The Walking Dead: Daryl Dixon, The Walking Dead: Dead City e la serie Rick & Michonne. In questi spin-off, i personaggi affermati dello show saranno collocati in location nuove di zecca per il franchise, da New York City fino a Parigi. Gli spin-off di The Walking Dead possono reinventare il franchise attraverso la sperimentazione con la formula dell’universo. Ancorare gli spin-off a personaggi amati come Rick è un ottimo modo per convincere il pubblico a sintonizzarsi sugli spettacoli. Se gli spin-off riescono a presentare storie divertenti che introducono nuovi elementi visivi, personaggi e luoghi del franchise, ci sono buone probabilità che l’universo di The Walking Dead possa assistere presto a un grande ritorno di spettatori.

Fonte: WalkerWyn/Twitter


Potrebbe interessarti

Jack Ryan Stagione 3 Nuovo cast e guida ai personaggi di ritorno
Jack Ryan Stagione 3 Nuovo cast e guida ai personaggi di ritorno

John Krasinski ritorna nella stagione 3 di Jack Ryan di Tom Clancy, ed ecco chi si unisce all’eroico analista della CIA nella sua ultima avventura di spionaggio giramondo. La stagione 3 di Jack Ryan arriva su Amazon Prime Video tre anni dopo la prima stagione 2 nel 2019. Ritardata a causa della pandemia di COVID-19, […]

Come Quentin Tarantino ha contribuito a realizzare lo spettacolo Justified Revival
Come Quentin Tarantino ha contribuito a realizzare lo spettacolo Justified Revival

Gli showrunner del revival giustificato spiegano come Quentin Tarantino abbia contribuito a dare vita al nuovo spettacolo. Basato sulle opere del famoso romanziere poliziesco Elmore Leonard, la serie neo-occidentale Justified ha interpretato Timothy Olyphant nei panni di Raylan Givens, un uomo di legge disposto a infrangere qualsiasi regola per consegnare i cattivi alla giustizia. Andato […]