Asiatica Film Mediale

I fan del menu sbalorditi dai parallelismi con la chiusura del ristorante nella vita reale

I fan del menu sbalorditi dai parallelismi con la chiusura del ristorante nella vita reale
Erica

Di Erica

13 Gennaio 2023, 17:24


I fan di The Menu sono sbalorditi dai parallelismi che hanno tracciato tra il film e la chiusura di un ristorante raffinato nella vita reale, il Noma. The Menu è stato presentato in anteprima il 18 novembre 2022 e segue una giovane coppia la cui visita a un raffinato ristorante su un’isola remota prende una brutta piega poiché il capo chef, lo chef Slowik (Ralph Fiennes), ha piani per i suoi ospiti diversi da test di gusto. La sua premessa satirica prende di mira la cultura gastronomica e le questioni all’interno dell’industria della ristorazione nel suo insieme. I temi stimolanti, il tono satirico, l’assurdità e le performance di The Menu gli hanno fatto guadagnare grandi elogi da parte della critica. Alcuni fan hanno persino espresso la convinzione che il film potrebbe avere il potere di influenzare l’industria della ristorazione nella vita reale.

Come riportato dal New York Times, il ristorante Noma di Copenaghen chiuderà i battenti nel 2024 dopo due decenni di attività. Il Noma ha ricevuto tre stelle Michelin ed è stato nominato tra i migliori ristoranti del mondo. Proprio come The Menu offriva un’esperienza culinaria esclusiva, Noma offre un pasto di 20 portate che può costare a un cliente fino a $ 500. Tuttavia, il proprietario René Redzepi sta chiudendo il ristorante perché la cucina raffinata è “insostenibile” perché richiede lunghe ore estenuanti ai suoi lavoratori e non ha le risorse per pagarle. I fan di The Menu si sono subito rivolti ai social media e hanno teorizzato che il film avesse influenzato la decisione di Redzepi. Dai un’occhiata alle loro reazioni qui sotto:

Cosa dice il menu sull’industria della ristorazione

Non sorprende che i fan abbiano tracciato parallelismi tra The Menu e la chiusura del Noma. The Menu affronta il settore della ristorazione in modo molto audace e svela le tristi verità del settore che non si vedono spesso. Dopotutto, l’intero film è una parodia di ristoranti raffinati. Il capo chef, Slowik, è pieno di rabbia e vendetta per i clienti che gli hanno fatto perdere la passione per la cucina. Nel frattempo, i cuochi vivono sul posto e lavorano quasi giorno e notte perché sono “intrappolati” nel loro lavoro. C’è un’immensa aura di sottomissione mentre i cuochi eseguono gli ordini di Slowik e sembrano avere poca voce in capitolo sotto il suo dominio tirannico.

Poi ci sono i clienti come Tyler (Nicholas Hoult) in The Menu. La maggior parte dei clienti sono saccenti e celebrità bisognose che si preoccupano più di mostrare la loro ricchezza con l’esperienza che del cibo vero e proprio. Sebbene The Menu sia una versione satirica ed esagerata dell’industria della ristorazione, i suoi aspetti principali suoneranno veri per i lavoratori del settore nella vita reale. Nel settore, alcuni cuochi lavorano ore estenuanti, con i lavoratori del Noma che lavorano turni di 16 ore. Ci sono state innumerevoli storie di capi chef che hanno abusato verbalmente ed emotivamente dei loro lavoratori. Quindi, mentre lavorano innumerevoli ore con poca paga in un ambiente ad alto stress e creano capolavori culinari unici e brillanti, molti lavoratori subiscono molestie da parte di clienti poco apprezzati.

In The Menu, anche se gli spettatori sono inorriditi dalle azioni di Slowik, alcuni proveranno comunque empatia per lui. La sua estrema frustrazione è qualcosa a cui molti lavoratori del settore della ristorazione possono probabilmente relazionarsi e sottolinea la necessità di cambiamento nel settore. Ora, ristoranti come il Noma stanno dimostrando quanto The Menu fosse perfetto per il settore, al punto che anche i migliori ristoranti del mondo si stanno rendendo conto che non è fattibile fare quello che stanno facendo senza gli svantaggi negativi per i loro lavoratori. Il fatto che i fan stiano tracciando parallelismi tra Noma e The Menu dimostra che il potente messaggio del film non è stato perso dagli spettatori.

Fonte: vari (vedi link sopra)


Potrebbe interessarti

Come Andi Twist di Glass Onion è stato nascosto in bella vista
Come Andi Twist di Glass Onion è stato nascosto in bella vista

Avvertimento! Spoiler avanti per Glass Onion: A Knives Out Mystery La star di Glass Onion: A Knives Out Mystery Janelle Monáe rivela il suggerimento che era nascosto in bella vista riguardo al grande colpo di scena di Andi del film. Servendo da sequel del successo del 2019 Knives Out, il seguito dello sceneggiatore e regista […]

Okoye di Black Panther 2 dice che le donne di colore le fanno un complimento inaspettato
Okoye di Black Panther 2 dice che le donne di colore le fanno un complimento inaspettato

Danai Gurira, che interpreta Black Panther: Okoye di Wakanda Forever, condivide un complimento inaspettato che riceve spesso dalle donne nere che hanno visto il film. Gurira ha inizialmente interpretato il ruolo in Black Panther nel 2018 e successivamente in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame​​​​​​. Il film finale della Fase 4 dell’MCU, il sequel di […]