Asiatica Film Mediale

I dirigenti Disney ricordano l’innovativa nomination all’Oscar di La bella e la bestia

I dirigenti Disney ricordano l’innovativa nomination all’Oscar di La bella e la bestia
Erica

Di Erica

25 Marzo 2022, 15:14


I dirigenti della Disney ricordano i loro ricordi di aver sentito parlare della rivoluzionaria nomination all’Oscar del 1991 de La bella e la bestia. Il classico d’animazione Disney La bella e la bestia è uno degli iconici film “Disney Renaissance” usciti tra il 1989 e il 1999. Il film racconta la storia di un principe maledetto per assumere la forma di un mostro a meno che non riesca a porre fine all’incantesimo trovando la vera amore. La bella e la bestia è stato diretto da Gary Trousdale e Kirk Wise, e interpretato da Paige O’Hara, Robby Benson e Angela Lansbury. Oggi, La bella e la bestia è considerato uno dei film Disney più iconici di tutti i tempi, da allora è stato trasformato in un musical di successo a Broadway, oltre a ricevere un adattamento live action nel 2017 con Emma Watson.

La bella e la bestia segna anche un’importante pietra miliare sia per l’animazione Disney che per l’industria cinematografica in generale. Alla sua uscita, La bella e la bestia è diventato il primo film d’animazione ad essere nominato per il miglior film dell’anno agli Academy Awards. All’epoca, solo due film Disney erano stati nominati nella categoria: Mary Poppins e Dead Poets Society (entrambi live-action). La nomination è stata particolarmente impressionante, poiché la categoria per il miglior film d’animazione non esisteva ancora, quindi era raro che i film d’animazione fossero riconosciuti agli Oscar per qualcosa di diverso dalla loro musica (per la quale La bella e la bestia è stata effettivamente nominata per quattro volte in un anno). Questa nomination inaspettata non ha sorpreso nessuno più dei registi che hanno lavorato al film.

In un recente articolo di THR, il team dietro La Bella e la Bestia ha ricordato i propri ricordi della storica nomination in vista degli Academy Awards 2022. La direttrice pubblicitaria della Disney West Coast, Arlene Ludwig, ricorda di essere stata l’unica ad essere stata effettivamente all’evento delle nomination agli Oscar, e in realtà ha “lanciato un grido” quando è stata annunciata La bella e la bestia. Il produttore del film Don Hahn afferma di aver lanciato il suo caffè in aria quando ha sentito la notizia alla radio. Anche il presidente della distribuzione Dick Cook ha ascoltato la notizia alla radio, mentre il co-regista Wise afferma di essere saltato sul divano in mutande e di aver urlato (come Tom Cruise in Risky Business). Altri hanno affermato che gli uffici della Disney si sono trasformati essenzialmente in un bar quella mattina. Vedi le loro citazioni complete di seguito:

“Se ricordo bene, ero l’unico della Disney che era effettivamente lì. Non dimenticherò mai quando lo hanno annunciato. Lo fanno in ordine alfabetico, quindi penso che sia stato il primo candidato, e ho lanciato un grido – ho ho avuto un tale brivido che in qualche modo mi ha attraversato.C’è stata anche una risposta meravigliosa dal resto della folla [which cheered].” – Ludovico

“Mi sono alzato per ascoltare le nomination e ho fatto una tazza di caffè. Ero seduto lì in mutande e ho sentito “La bella e la bestia” e ho lanciato il mio caffè in aria e ho urlato”. – Hahn

“L’ho sentito alla radio quella mattina. È stato un momento gigantesco per tutti”. – Cucinare

“Ho indossato un Tom Cruise: ero in mutande e sono saltato sul divano e ho urlato forte”. – Saggio

“Andando al lavoro, mi sono fermato in un negozio di liquori e ho preso un paio di bottiglie di champagne e del succo d’arancia per le mimose. Mi sono messo al lavoro e loro erano molto più avanti di me. La scrivania della segreteria era un bar a quel punto .” – Trousdale

“Eravamo tutti nei corridoi intorno all’ufficio di Don Hahn a fissarci l’un l’altro come, ‘Oh. Mio. Dio.'” – Brenda Chapman

Naturalmente, tutte queste reazioni sono comprensibili. È stato impiegato così tanto lavoro per rendere La bella e la bestia un film molto speciale, e poi è passato alla storia. La Bella e la Bestia è ancora oggi una specie di anomalia. Dalla sua nomination, solo altri due film d’animazione sono stati nominati nella categoria Miglior film: Up del 2009 e Toy Story 3 del 2010. Naturalmente, nel 2002 è stata introdotta la categoria Miglior film d’animazione ed è raro che un film d’animazione faccia la croce nelle nomination per il miglior film.

In definitiva, La bella e la bestia rappresenta ancora oggi una pietra miliare per i film d’animazione, ed è tutto grazie al duro lavoro dei creatori del film. La Bella e la Bestia ha spianato la strada ai film d’animazione per fare la differenza ed essere presi sul serio come opere d’arte ed è molto chiaro il perché. Oggi, il film è ancora considerato un classico e, anche con altri adattamenti della storia classica in arrivo, La bella e la bestia del 1991 è ancora considerato da molti la quintessenza della storia.

Fonte: THR

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Il film di Batgirl esplorerà Jim Gordon come padre, afferma JK Simmons
Il film di Batgirl esplorerà Jim Gordon come padre, afferma JK Simmons

JK Simmons afferma che il film di Batgirl esplorerà Jim Gordon come padre dell’eroina titolare e loda la performance di Leslie Grace. Il vincitore dell’Oscar ha dato vita al commissario di polizia di Gotham City per la prima volta con il taglio teatrale della Justice League del DC Extended Universe, in cui è apparso brevemente […]

Jared Leto non vede uno dei suoi film da 22 anni
Jared Leto non vede uno dei suoi film da 22 anni

Jared Leto rivela di non aver visto uno dei suoi film in 22 anni mentre promuoveva Morbius. Leto è apparso in TV e film dall’inizio degli anni ’90, ma è stato solo con il suo ruolo in Requiem for A Dream nel 2000 che l’attore è diventato più famoso. Da quando ha recitato nella cruda […]