Notizie Serie TVI creatori di Big Bang Theory discutono di come...

I creatori di Big Bang Theory discutono di come sarebbe potuta essere la stagione 13

-


I co-creatori di The Big Bang Theory hanno discusso di come sarebbe stata la stagione 13 della sitcom se avessero avuto l’opportunità di continuare la serie. Lo spettacolo, che è andato in onda sulla CBS nel 2007, è lentamente cresciuto fino a diventare uno dei programmi più popolari della rete, portando a casa 7 Emmy Awards, tra cui 4 vittorie come miglior attore protagonista in una serie comica per Jim Parsons, che ha interpretato il personaggio socialmente imbarazzante Sheldon. La serie ha seguito la vita di quattro amici nerd – Sheldon, Leonard (Johnny Galecki), Howard (Simon Helberg) e Raj (Kunal Nayyar) – e la loro vicina Penny (Kaley Cuoco) prima di aggiungere altri ruoli principali per Kevin Sussman come comico. il proprietario del negozio Stuart, Melissa Rauch nel ruolo del microbiologo ed eventuale interesse amoroso di Howard Bernadette e Mayim Bialik nel ruolo del neuroscienziato e l’interesse amoroso di Sheldon Amy.

Nonostante fosse una delle sitcom più popolari in onda all’epoca, The Big Bang Theory si è conclusa con la stagione 12, mandando in onda il suo finale di serie il 16 maggio 2019. Tuttavia, sebbene la serie principale sia finita, lo spin-off prequel Young Sheldon , che è stato presentato per la prima volta nel 2017 ed è andato in onda insieme alla stagione 11 di The Big Bang Theory, sta ancora andando forte e sarà presentato in anteprima la stagione 6 il 29 settembre. Sebbene quella serie sia ambientata molto prima degli eventi di The Big Bang Theory, ha caratterizzato versioni più giovani di diversi I personaggi di Big Bang e presenta la voce di Jim Parsons che narra come lo Sheldon attuale, oltre ai suoi doveri di produttore esecutivo.

EW ha recentemente incontrato Bill Prady e Chuck Lorre, creatori di The Big Bang Theory, per celebrare il quindicesimo anniversario della serie. Naturalmente, la conversazione si è spostata sul fatto che la serie avrebbe avuto o meno una reunion. I creatori sembravano pensare che questa non fosse una possibilità per il momento, ma hanno riflettuto sulle idee su come sarebbe potuta essere la stagione 13. Considerando che la pandemia di COVID-19 si sarebbe verificata durante quella stagione, Prady suggerisce che Sheldon potrebbe provare a dire a Bernadette come fare il suo lavoro e “lei e Sheldon probabilmente ne discuterebbero”. Lorre ha continuato scherzando sul fatto che “avremmo fatto due stagioni con Sheldon in una tuta ignifuga”. Leggi la loro citazione completa di seguito:

Pradi: [Sheldon] avrebbe amato [the pandemic] perché la gente avrebbe dovuto ascoltarlo. È una persona che conosce i germi… e all’improvviso, ora l’attenzione del mondo intero è su persone che sanno cose del genere. Ma, inoltre, Bernadette è una microbiologa e lavora con persone che probabilmente sanno delle cose, quindi posso immaginare che lei e Sheldon probabilmente ne discuterebbero. La sento già urlare: ‘Non parlarmi del mio lavoro!’

Lorre: Avremmo fatto due stagioni con Sheldon in una tuta ignifuga.

Prady: Assolutamente. Come il film di John Travolta Boy in the Bubble!

Perché la teoria del Big Bang si è conclusa con la stagione 12?

Ad alcuni spettatori è sembrato strano che The Big Bang Theory sia finito quando è successo, considerando quanto popolare lo spettacolo ha continuato ad essere e quanto spesso lo spettacolo è stato rinnovato per più stagioni alla volta. Sebbene sembri che molti fattori siano entrati nella decisione, sia Parsons che Galecki hanno espresso interesse a perseguire altri progetti ed esplorare le loro vite oltre la serie. Senza nessuno dei due, lo spettacolo sarebbe probabilmente andato in pezzi, quindi ha senso che la CBS prenda la decisione di dare alla serie un finale spettacolare e fare affidamento sulla nuova stagione di Young Sheldon come attrazione per i fan dello spettacolo.

Anche se è chiaro che i creatori di The Big Bang Theory avrebbero avuto molto materiale su cui lavorare nell’era della pandemia, è forse per il meglio che abbiano finito quando l’hanno fatto. Se diverse star avessero già messo in dubbio i loro impegni con la serie nel 2019, lo stress per la salute mentale dell’inizio della pandemia l’avrebbe solo aggravato. Lasciando lo spettacolo in un momento più sicuro, hanno avuto l’opportunità di uscire alle loro condizioni senza esaurirsi, il che potrebbe lasciarli più disposti a fare un’eventuale riunione se si presentasse l’opportunità.

Fonte: EW

Ultime News

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse ha ridotto il coinvolgimento di DC

Secondo quanto riferito, il creatore di Arrowverse, Greg Berlanti, sta cercando di ridurre il suo coinvolgimento in DC....

Nicole Kidman e Maya Erskine adattano il libro The Perfect Nanny per HBO

Nicole Kidman e Maya Erskine reciteranno nell'adattamento della HBO del libro francese The Perfect Nanny. Scritto da...

Che malattia ha Frank in The Last Of Us?

Avvertimento! Questo episodio contiene importanti spoiler per l'episodio 3 di The Last of Us. L'episodio 3 di...

Spiegando l’origine dell’infezione di The Last Of Us e la connessione con la farina

Avvertimento! Questo articolo contiene spoiler per l'episodio 3 di The Last of Us. L'episodio 3 di The...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te