Asiatica Film Mediale

I cameo di Doctor Strange 2 possono correggere l’errore fatale della fase 4

I cameo di Doctor Strange 2 possono correggere l’errore fatale della fase 4
Erica

Di Erica

04 Febbraio 2022, 11:40


I prossimi cameo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbero essere in grado di correggere un errore fatale nella Fase 4. Il multiverso a lungo preso in giro è ora aperto nell’MCU, il che significa che le possibilità per il futuro del franchise sono letteralmente infinite, a condizione che la Marvel prenda vantaggio in modo appropriato. La trama generale offre nuovi modi per collegare i diversi film e le numerose serie pianificate per Disney+, oltre a canonizzare potenzialmente altri sorprendenti film e programmi TV Marvel come hanno fatto No Way Home e Occhio di Falco. Il Multiverso può potenzialmente anche rispondere ad alcune delle domande più pressanti e se e di altri mondi su cui i fan della Marvel hanno riflettuto sin dall’inizio del MCU.

Introdotto per la prima volta come possibile concetto in Thor: The Dark World, il multiverso è costituito dai molti diversi universi paralleli che offrono enormi possibilità nel MCU. Il prossimo sequel di Doctor Strange si immergerà più a fondo nella tradizione del multiverso, con il trailer che già promette varianti, nuove dimensioni e lo spettro incombente di una nuova minacciosa minaccia per l’universo principale del MCU e oltre. Si spera che colmerà il divario tra la serie Disney+ WandaVision e la saga di versioni parallele di diversi supereroi di Spider-Man: No Way Home e, soprattutto, può anche potenzialmente fare qualcosa che un altro multiverso della Fase 4 della Marvel mostra in particolare non è riuscito a consegnare.

Quando e se…? è stato annunciato per la prima volta per la Fase 4, la cosa più eccitante sono state le diverse possibilità narrative che poteva offrire. Non solo si trattava di storie non canoniche che esploravano universi alternativi, ma il formato animato significava che la Marvel poteva guardare a diversi scenari in cui i Vendicatori avrebbero potuto trovarsi che altrimenti non sarebbero tipici del MCU mainstream. Il problema era che la cattiva esecuzione di What If…? era uno dei più grandi errori della Fase 4 finora. Invece di affrontare le domande What If con una posta in gioco reale, esplorando situazioni alternative che potrebbero avere un impatto reale sull’MCU, come scelte di casting diverse o deviazioni della storia dall’attuale MCU, è diventata poco più che una fan fiction frivola con una posta in gioco reale limitata e senza risposte convincenti a tutte le domande a cui i fan di MCU stavano effettivamente rispondendo. Le possibilità di un vero multiverso della follia potrebbero significare che l’MCU offre effettivamente questi scenari What If, offrendo uno sguardo a ciò che l’MCU avrebbe potuto essere in altri universi.

Con una tale aspettativa di cameo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness – e teorie che appaiono su quanti e quanto accattivanti saranno dopo il trucco dei 3 Spider-Men di No Way Home – c’è una grande opportunità per usare la licenza creativa offerte da dimensioni alternative per rispondere ad alcune domande scottanti. Davvero, niente è fuori discussione, come avrebbe dovuto essere con What If…? Come sarebbe se Ghost Rider di Nicholas Cage fosse stato il canone del MCU, o se Tom Cruise avesse interpretato Iron Man? Che ne dici della domanda su come gli X-Men avrebbero potuto inserirsi nel MCU? O i Fantastici Quattro? Il punto è che il Multiverso potrebbe rispondere a tutti loro, con sufficiente immaginazione. Questi sono concetti che hanno una posta in gioco reale. Sia nel mondo all’interno dell’MCU che nel franchise in generale, con ramificazioni nella vita reale. Inoltre, l’ampio concetto di multiverso è un metodo di transizione molto semplice per le recenti acquisizioni da parte della Disney.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness potrebbe non solo colmare il divario tra i diversi universi all’interno dell’MCU, ma anche collegare finalmente la Fase 4 ai diversi mondi di altri personaggi Marvel. Questo potrebbe davvero includere X-Men e Fantastici 4 di Fox, così come più Spider-Verse animato di Sony. E fondamentalmente, il multiverso MCU può usare quei cameo dei personaggi è una soluzione facile per tutto E se…? non è riuscito a fare.

Date di uscita chiave Doctor Strange in the Multiverse of Madness (2022)Data di uscita: 06 maggio 2022 Thor: Love and Thunder (2022)Data di uscita: 08 luglio 2022 Black Panther: Wakanda Forever/Black Panther 2 (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022 The Marvels/Captain Marvel 2 (2023) Data di uscita: 17 febbraio 2023 Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023 Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023) Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

I registi solisti licenziati riflettono sulla loro esperienza con Star Wars Film
I registi solisti licenziati riflettono sulla loro esperienza con Star Wars Film

I registi di Outsted Solo: A Star Wars Story Phil Lord e Christopher Miller riflettono sulla loro esperienza più breve del previsto nella realizzazione del film del 2018. Quando Solo è entrato in produzione per la prima volta, era diretto da Lord e Miller, i cui precedenti sforzi alla regia come 21 Jump Street e […]

La sbornia: a Ed Helms è stato effettivamente rimosso il dente per il film
La sbornia: a Ed Helms è stato effettivamente rimosso il dente per il film

A Ed Helms di The Hangover è stato effettivamente rimosso un dente per il suo ruolo nella commedia del 2009. Helms interpreta Stu Prince nel film, un dentista molto nervoso che festeggia l’addio al celibato del suo amico Doug (Justin Bartha) a Las Vegas. Insieme a loro ci sono Bradley Cooper nei panni di Phil […]