Asiatica Film Mediale

Highlander Reboot con Henry Cavill riceve un’entusiasmante aggiornamento, anticipando una nuova e vasta franchising.

Highlander Reboot con Henry Cavill riceve un’entusiasmante aggiornamento, anticipando una nuova e vasta franchising.
Erica

Di Erica

29 Agosto 2023, 13:57



Il regista Chad Stahelski rivela che il reboot di Highlander comprenderà elementi delle precedenti serie TV e potrebbe fungere da prequel, aprendo spazio a ulteriori sviluppi della franchise. L’impegno di Stahelski per il progetto promette un buon sviluppo, considerando che negli anni sono state segnalate diverse versioni non andate a buon fine. Si prevede che il reboot avrà una visione più realistica e concreta della storia di Highlander, potenzialmente presentando gli elementi di una tragedia moderna anziché spingere verso il carattere più fantastico dei film e delle serie TV originali.

Il regista Chad Stahelski fornisce un aggiornamento sull’atteso reboot di Highlander. La saga fantasy, che ha iniziato con il film del 1986 diretto da Russell Mulcahy con lo stesso nome, segue Connor MacLeod, un spadaccino scozzese immortale che deve affrontare i suoi ultimi nemici eterni. Dopo il primo film, sono state create spin-off che includono romanzi originali, un film anime, film televisivi live-action, una serie di animazione flash e fumetti. Nel 2016, è stato confermato che Stahelski avrebbe diretto il reboot di Highlander, con Henry Cavill che si è unito al progetto nel 2021.

Parlando con Josh Horowitz nel suo podcast Happy Sad Confused, Stahelski rivela che, nel creare questo reboot, lui e il suo team creativo hanno unito elementi delle serie TV precedenti per creare una franchise di Highlander ancora più ampia. Ha persino accennato al fatto che il reboot potrebbe fungere potenzialmente da prequel. Ecco i suoi commenti completi:

“Credo che ora abbiamo alcuni elementi molto buoni. Il trucco è che quando hai come slogan ‘ne puó esserci solo uno’, non puoi semplicemente uccidere tutti la prima volta. Lo dirò per te per primo, la nostra storia coinvolge molti dei personaggi precedenti e cose del genere, ma abbiamo anche introdotto elementi di tutte le serie TV e stiamo cercando di fare un po’ di prequel, un’impostazione per il Raduno, in modo da avere spazio per far crescere la proprietà”.

Cosa sappiamo ancora sul reboot di Highlander?

I rumors di un remake del primo Highlander risalgono addirittura al 2008. Da allora, ci sono state segnalazioni di precedenti iterazioni fallite che coinvolgono registi come Justin Lin (Fast & Furious, Star Trek Beyond), Juan Carlos Fresnadillo (28 Weeks Later, Intruders) e alcuni altri. Stahelski è solo l’ultimo potenziale regista e il suo nuovo aggiornamento indica che è ancora pienamente impegnato nel futuro di Highlander, il che promette un buon sviluppo del progetto.

Non ci sono segnalazioni concrete riguardo alla direzione che il remake di Highlander di Stahelski prenderà, ma ci sono suggerimenti che potrebbe trattarsi di una tragedia moderna, più ancorata nella realtà rispetto al carattere più fantastico dei film e della serie televisiva originale. Riguardo a una data di uscita per Highlander, non c’è ancora nulla di confermato, soprattutto perché sembra che le riprese non inizieranno presto a causa dello sciopero di SAG-AFTRA.

Stahelski ha dichiarato in precedenza che il suo remake di Highlander ha richiesto così tanto tempo perché è particolare nel fare le cose nel modo giusto e non vuole diminuire la qualità complessiva della storia. Sebbene la franchise sia rimasta un po’ inattiva negli ultimi anni a causa di seguiti deludenti e poco ispirati, c’è la speranza che il reboot di Stahelski e Cavill, quando arriverà, riesca a infondere nuova vita nella franchise.

Fonte: Happy Sad Confused


Potrebbe interessarti

Scena post-crediti eliminata di Gran Turismo con Orlando Bloom alla guida porta all’unico vero incidente della vita reale del film.
Scena post-crediti eliminata di Gran Turismo con Orlando Bloom alla guida porta all’unico vero incidente della vita reale del film.

Gran Turismo: l’unico incidente sul set coinvolse Orlando Bloom Il regista di Gran Turismo, Neill Blomkamp, ha rivelato che l’unico incidente sul set è avvenuto durante le riprese di una scena tagliata dei titoli di coda in cui Orlando Bloom avrebbe dovuto guidare. Nel film si racconta come il pilota professionista Jann Mardenborough abbia iniziato […]

Il nuovo film di Adam Sandler su Netflix gli fa ottenere il miglior punteggio di Rotten Tomatoes nella sua carriera.
Il nuovo film di Adam Sandler su Netflix gli fa ottenere il miglior punteggio di Rotten Tomatoes nella sua carriera.

Il nuovo film di Adam Sandler, You Are So Not Invited to My Bat Mitzvah, ha ottenuto il punteggio più alto della sua carriera su Rotten Tomatoes, un impressionante 96%. La commedia vede anche la partecipazione di sua moglie e dei suoi figli, aggiungendo un tocco personale al film. Nonostante sia stata ricevuta in modo […]