Asiatica Film Mediale

Harry Potter: Jason Isaacs su cosa cambierebbe di Lucius Malfoy

Harry Potter: Jason Isaacs su cosa cambierebbe di Lucius Malfoy
Erica

Di Erica

07 Aprile 2022, 15:58


Jason Isaacs rivela cosa sarebbe cambiato nel suo personaggio di Harry Potter, Lucius Malfoy. Il franchise cinematografico, basato sull’omonima serie di romanzi fantasy per bambini, ha seguito Harry Potter (Daniel Radcliffe) durante i suoi sette anni alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. In tutti i film, che sono andati in onda dal 2001 al 2011, i personaggi adulti sono stati interpretati da venerabili attori britannici tra cui Alan Rickman, Emma Thompson, Kenneth Branagh, Gary Oldman, Helena Bonham Carter e, ovviamente, Isaacs, che all’epoca avrebbe è stato meglio conosciuto per i suoi ruoli in The Patriot e Black Hawk Down.

Il personaggio di Isaacs, Lucius Malfoy, è il sinistro Mangiamorte con una criniera di lunghi capelli biondi che è anche il padre del bullo Serpeverde Draco Malfoy. Lucius è apparso per la prima volta in La camera dei segreti, quando ha ideato un piano per far possedere Ginny Weasley dal diario di Tom Riddle e liberare il Basilisco, ma è apparso anche in tutti i film da Calice di fuoco in poi. Non ha un ruolo particolarmente attivo nella serie, ma la sua casa viene utilizzata in una sequenza culminante nell’ultimo film di Harry Potter, I Doni della Morte – Parte 2.

Mentre parlava con The Guardian, a Isaacs è stato chiesto cosa gli sarebbe piaciuto fare nei panni di Lucius Malfoy se gli fosse stato permesso. Ha risposto in modo irriverente, dicendo “Vincere la giornata? Ottieni il rispetto di Voldemort? Non essere un tale d–k?” Quest’ultimo sembra il meno probabile di tutti, anche se Lucius alla fine cade in disgrazia e trova un minimo di redenzione entro la fine del suo arco narrativo.

Sebbene Lucius sia meno “d–k” non avrebbe aiutato molto la storia di Harry Potter, potrebbe aver alterato la traiettoria della carriera di Isaacs dopo la fine della serie. L’attore versatile è rimasto nel regno dei cattivi da quando ha interpretato Lucius. Due dei suoi ruoli più importanti dopo Potter sono stati i ruoli malvagi nel film horror A Cure for Wellness e nella serie Star Trek: Discovery, e ha anche avuto l’opportunità di interpretare due iconici cattivi quando ha doppiato Lex Luthor in Justice League del 2015: Gods and Monsters e Roman Castevet nel remake della miniserie del 2014 di Rosemary’s Baby.

Mentre l’attore di Harry Potter avrebbe potuto ammorbidire il personaggio, ha sicuramente dimostrato il suo coraggio nel interpretare i cattivi. Ha avuto una lunga carriera prima di arrivare nel mondo dei maghi, ma questo lo ha esposto a un’intera nuova generazione di fan e ha potenziato la sua già fiorente carriera. Le abilità che ha affinato in quei film sono state sicuramente messe a frutto da allora, quindi è difficile per i fan lamentarsi.

Fonte: Il Guardiano

Date di uscita chiave Animali fantastici: I segreti di Silente (2022)Data di uscita: 15 aprile 2022


Potrebbe interessarti

Perché il mattone è stato così difficile da provare per Joseph Gordon-Levitt
Perché il mattone è stato così difficile da provare per Joseph Gordon-Levitt

Joseph Gordon-Levitt dice che Brick di Rian Johnson è stato uno dei film più difficili da provare a causa del linguaggio “stilizzato” del thriller poliziesco. Gordon-Levitt ha recitato nel film del 2003 nel ruolo di Brendan Frye, uno studente delle superiori che si ritrova trascinato nel mondo criminale del suo sobborgo della California dopo che […]

Thor e Jane Foster usano i poteri del fulmine nell’arte ufficiale di Love & Thunder
Thor e Jane Foster usano i poteri del fulmine nell’arte ufficiale di Love & Thunder

La nuova grafica promozionale per Thor: Love and Thunder mostra Thor Odinson (Chris Hemsworth) e Jane Foster alias Mighty Thor (Natalie Portman) che usano i poteri del fulmine. I Marvel Studios hanno confermato i piani per un quarto film da solista con protagonista il Dio del Tuono al Comic-Con di San Diego nel 2019, due […]