Asiatica Film Mediale

Halo: Era una spada da dito nell’episodio 3?

Halo: Era una spada da dito nell’episodio 3?
Debora

Di Debora

09 Aprile 2022, 01:06


Avvertimento! SPOILER per Halo episodio 3.

La serie live-action di Halo della Paramount ha apparentemente introdotto una nuova versione della classica spada energetica dei giochi. Mentre la brutale arma da mischia è più spesso usata dalle forze Covenant conosciute come Elites, una variazione sorprendente è vista nell’uso dell’unico membro umano dei Covenant noto come Makee (interpretato da Charlie Murphy). Sebbene ci siano stati diversi tipi di lame di energia viste nella continuità dei videogiochi e dei romanzi di Halo, nessuna è come questa che fa il suo debutto nell’episodio 3 di Halo.

Usate dai Sangheili (più comunemente conosciuti dagli umani come Elite), le spade energetiche sono armi della nobiltà. Solo i membri più stimati e i membri di rango più alto possono maneggiarli. Alimentate dall’impugnatura dell’arma con campi magnetici integrati, le spade a energia in genere hanno due lame realizzate con gas a base di elettroni parzialmente ionizzato. Incredibilmente potenti, i tagli delle spade energetiche vengono immediatamente cauterizzati a causa delle loro alte temperature (proprio come una spada laser in Star Wars). Tuttavia, perdono anche il loro potere ad ogni colpo, dovendo eventualmente essere ricaricati o scartati.

Mentre i precedenti giochi e romanzi di Halo presentavano variazioni della spada energetica come il “pugnale energetico” a punta singola usato dagli Zeloti d’élite in Halo: Reach, non c’è stata una versione abbastanza simile a quella vista nell’episodio 3 di Halo. Usata per uccidere un comandante dell’UNSC, Makee brandisce quella che sembra essere una lama di energia miniaturizzata che si estende dal suo dito indice, pugnalando il comandante attraverso il suo occhio. In quanto tale, sembra certamente essere una nuova versione brutale della spada energetica, dimostrando che c’è molto di più nel Beato del Patto di quanto sembri.

Risparmiato e cresciuto dai Covenant grazie alla sua capacità di attivare gli artefatti lasciati dai Precursori di Halo (che i Covenant adorano come divinità), ha senso che Makee abbia alcune modifiche uniche per proteggerla. Lo scopo di Makee tra i Covenant e il lavoro con i Profeti come un Beato le avrebbero sicuramente concesso uno status sufficientemente alto per impugnare una lama di energia (anche se è più piccola della versione tipica). Sebbene l’esatta meccanica alla base del suo funzionamento non sia chiara, non sarebbe difficile presumere che la mano di Makee sia una protesi, o almeno il suo dito indice, considerando il generatore di campo magnetico necessario per dare alla lama la sua forma.

In ogni caso, la spada a dito usata da Makee è piuttosto sorprendente. Avendo iniziato la sua missione per i Covenant per trovare il Master Chief e l’artefatto che ha trovato nel primo episodio della serie, è chiaro che è molto più formidabile di quanto inizialmente pensato. Allo stesso modo, questa nuova e più furtiva variazione di una spada energetica potrebbe essere solo il primo di molti strumenti che il Beato dell’Alleanza ha a sua disposizione. Gli spettatori dovranno aspettare per vedere come Halo della Paramount continua.

Halo trasmette in streaming i nuovi episodi giovedì su Paramount+.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La teoria ispirata di Flash rivela che Iris sarà la grande cattiva della stagione 8
La teoria ispirata di Flash rivela che Iris sarà la grande cattiva della stagione 8

Attenzione: quanto segue contiene SPOILER per la stagione 8 di The Flash. Una nuova teoria suggerisce che il virus del tempo al centro di una trama in The Flash potrebbe trasformare Iris West-Allen in un cattivo. Se fosse vera, questa teoria potrebbe costringere Barry Allen ad affrontare la sua più grande lotta di sempre, spingendo […]

Il nuovo programma televisivo di Vince Gilligan è molto diverso da Breaking Bad
Il nuovo programma televisivo di Vince Gilligan è molto diverso da Breaking Bad

Il creatore di Breaking Bad Vince Gilligan afferma che il nuovo spettacolo a cui sta lavorando è “davvero diverso”. Gilligan ha fatto la magia della TV con la saga contorta di Walter White, insegnante di chimica diventato re della metanfetamina. Poi, per coronare un’acclamata serie di cinque stagioni, Breaking Bad nel 2013 ha scatenato uno […]