Asiatica Film Mediale

Gwyneth Paltrow rivela se sarebbe tornata nel MCU

Gwyneth Paltrow rivela se sarebbe tornata nel MCU
Debora

Di Debora

29 Luglio 2022, 13:03


Gwyneth Paltrow fornisce un aggiornamento sulla possibilità del suo ritorno al MCU. Interpretando Pepper Potts nel franchise di lunga data, l’attore ha debuttato con il personaggio nel film originale di Iron Man nel 2008. Pepper è uno dei pochi giocatori rimasti di quel protagonista del MCU che sono ancora vivi nell’universo, gli altri sono Jon Happy Hogan di Favreau e Nick Fury di Samuel L. Jackson.

Con l’avanzare della MCU Multiverse Saga, c’è stato uno sforzo consapevole per concentrarsi sui nuovi personaggi. Eroi di supporto come Doctor Strange, Captain Marvel e Wanda Maximoff stanno ottenendo più riflettori mentre diventano i prossimi leader del franchise. Allo stesso tempo, i Marvel Studios debutteranno anche con una serie di nuovi giocatori, come Shang-Chi, gli Eterni, Moon Knight e Ms. Marvel. Nonostante questo, c’è ancora un interesse duraturo nel vedere cosa stanno facendo i personaggi di lunga data dopo gli eventi della Infinity Saga, inclusa la vedova di Tony Stark, Pepper.

Alla domanda da un fan su Instagram Story di Paltrow (tramite u/Playstation27/Reddit) sulla sua posizione sul ritorno al MCU, l’attore dice di essere aperta all’idea. Sfortunatamente, non rivela nulla di più né offre alcun tipo di indizio sul fatto che stia già lavorando a qualcosa che riporterà Pepper nell’universo. Dai un’occhiata a un frammento della sua risposta di seguito:

Clicca qui per vedere il post originale

I Marvel Studios hanno un approccio diretto a Iron Man dopo Infinity Saga, il che significa che resuscitarlo o utilizzarlo a qualsiasi titolo è considerato un non inizio. Questo ha senso, considerando che il MCU si sta allontanando dalla Infinity Saga e ricostruendo la sua nuova era di narrazione in cui Tony Stark non è più in giro. Tuttavia, ha anche alcuni inconvenienti, specialmente quando Pepper e il resto della sua famiglia, per non parlare delle Stark Industries, esistono ancora nel MCU. Ciò pone domande sul loro non coinvolgimento negli eventi recenti nell’universo, incluso il dilemma di Peter Parker in Spider-Man: No Way Home e i problemi di controllo dei danni di Kamala Khan in Ms. Marvel. Si presume che la Paltrow non sia più interessata a tornare al MCU, il che ha in parte provocato quelle assenze, ma ora che ha espresso il suo desiderio di tornare, non ci sono più scuse per i Marvel Studios per continuare a metterla da parte.

Ci sono un paio di progetti imminenti in cui Pepper potrebbe apparire. In primo luogo, Ironheart, che fa parte della lista di Fase 5 del MCU. La serie Disney+ introdurrà finalmente il vero successore di Iron Man in Riri Williams, interpretato da Dominique Thorne. In secondo luogo, Pepper potrebbe anche fare un cameo in Armor Wars di Don Cheadle, che affronta direttamente l’eredità di Tony Stark e le sue creazioni. Nessuna data di uscita è stata annunciata finora per lo spettacolo, ma sarebbe molto strano se Pepper non fosse coinvolto, sia come CEO di Stark Industries che come vedova di Iron Man.

Fonte: Gwyneth Paltrow (tramite Reddit)

Date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever (2022)Data di uscita: 11 novembre 2022
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania (2023)Data di uscita: 17 febbraio 2023
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 (2023) Data di uscita: 05 maggio 2023
  • The Marvels/Captain Marvel 2 (2023)Data di uscita: 28 luglio 2023


Potrebbe interessarti

Stranger Things: i Metallica usano la scena del Master of Puppets di Eddie in concerto
Stranger Things: i Metallica usano la scena del Master of Puppets di Eddie in concerto

In un recente concerto, i Metallica hanno mostrato clip dell’epico riff di chitarra finale di Stranger Things di Eddie Munson durante la loro esibizione di “Master of Puppets”. All’inizio di quest’estate, l’amatissimo successo di fantascienza degli anni ’80 di Netflix Stranger Things è finalmente tornato sugli schermi, per la gioia del pubblico di tutto il […]

The Walking Dead Finale non riguarda la creazione di spinoff, afferma il produttore
The Walking Dead Finale non riguarda la creazione di spinoff, afferma il produttore

Dopo 11 stagioni, il finale della serie di The Walking Dead si avvicina e il produttore Scott Gimple assicura agli spettatori che completerà la storia, nonostante i numerosi spin-off imminenti dello show. Durante i suoi molti anni in onda, The Walking Dead è cresciuto oltre l’ispirazione dei fumetti fino a diventare il franchise di punta […]