Asiatica Film Mediale

Gladiator 2 ottiene un aggiornamento positivo per l’inizio delle riprese dopo i rapporti di ritardo

Gladiator 2 ottiene un aggiornamento positivo per l’inizio delle riprese dopo i rapporti di ritardo
Erica

Di Erica

20 Febbraio 2023, 06:38


La star di Gladiator 2, Paul Mescal, fornisce un aggiornamento positivo sull’inizio della produzione del sequel. Gladiator 2 è un sequel del film del 2000 Gladiator del regista Ridley Scott, interpretato da Russell Crowe. Il film originale segue un generale romano tradito che divenne uno schiavo costretto a un combattimento tra gladiatori, combattendo infine per vendicarsi della sua famiglia uccisa. Il film ha incassato oltre 500 milioni di dollari in tutto il mondo e cinque nomination all’Oscar, vincendo il miglior film e il miglior attore per Crowe. Finalmente, dopo 23 anni, un sequel sta entrando in produzione con Mescal come protagonista.

In seguito alla notizia che gli impegni di Mescal hanno ritardato l’inizio della produzione di Gladiator 2, ha fornito un aggiornamento positivo mentre parlava con Deadline ai BAFTA Awards.

Nonostante non abbia fornito una data di inizio definitiva, l’attore ha un’idea di quando inizierà la produzione. Le riprese di Gladiator 2 sono state inizialmente ritardate di due settimane a causa del ruolo di Mescal nella commedia A Streetcar Named Desire, con la produzione che dovrebbe iniziare tra pochi mesi. Dai un’occhiata al commento di Mescal sull’inizio della produzione di Gladiator 2 qui sotto:

“In estate. Non sono sicuro di quando sia la data esatta di inizio, ma presto.”

Cosa sappiamo di Gladiatore 2

Scott sta tornando per dirigere il sequel di lunga gestazione, a cui ha lavorato sin dall’uscita del primo Gladiatore. Il progetto è cambiato nel corso degli anni, con l’idea originale di Gladiator 2 che si diceva seguisse il Maximus di Crowe nell’aldilà. Tuttavia, durante lo sviluppo della sceneggiatura, la storia del Gladiatore 2 da allora è passata a Lucius, il figlio della Lucilla di Connie Nielson del film originale. Spencer Treat Clark di Unbreakable ha interpretato Lucius nel film originale, e ora Mescal prenderà il posto di una versione precedente del personaggio.

Crowe ha recentemente dichiarato che non tornerà per Gladiator 2 e ha anche fatto luce su ciò che la storia potrebbe coprire, dicendo che avrà luogo 30 anni dopo, con Lucius che ora funge da Imperatore. Si diceva che le idee della sceneggiatura precedente coinvolgessero Lucius alla ricerca della verità sui suoi genitori. Resta da vedere se gli elementi di quella storia si trasformeranno nella nuova iterazione di Gladiator 2. Tuttavia, dato che la storia è incentrata su Lucius, potrebbe svolgere un ruolo importante, soprattutto perché il primo film ha anche toccato chi fosse veramente suo padre.

Mentre Crowe non tornerà, il suo personaggio, insieme a quello di Joaquin Phoenix, potrebbe apparire attraverso flashback per fare ancora un’apparizione e collegare ulteriormente il sequel a Il Gladiatore. Tuttavia, anche con la maggior parte dei dettagli ancora nascosti, sembra certo che Scott possa offrire lo stesso intrattenimento epico che ha offerto con il film originale e altri esempi recenti come The Last Duel e Robin Hood. Ulteriori dettagli su Gladiator 2 saranno disponibili con l’avvicinarsi della produzione, con il film che prevede l’uscita nel 2024.

Fonte: Scadenza


Potrebbe interessarti

La prima scena di presentazione di Glass Onion ha richiesto una ripresa magica per realizzarla
La prima scena di presentazione di Glass Onion ha richiesto una ripresa magica per realizzarla

In un film già pieno di scenografie sbalorditive, Rian Johnson rivela che la prima scena di rivelazione di Glass Onion: A Knives Out Mystery ha richiesto una ripresa magica per essere realizzata. Il sequel di Whodunnit ha visto l’eccentrico detective privato di Daniel Craig, Benoit Blanc, unirsi a un fine settimana in Grecia ospitato dal […]

Le voci sul casting di James Bond ricevono un aggiornamento che fa riflettere dal produttore
Le voci sul casting di James Bond ricevono un aggiornamento che fa riflettere dal produttore

Barbara Broccoli, una delle produttrici del franchise di James Bond, ha un aggiornamento deludente sul casting. Ormai da anni, la speculazione su chi sarà il prossimo attore a interpretare James Bond è dilagante. Daniel Craig è stato l’artista più recente a indossare il nome in codice 007, ma No Time to Die del 2021 ha […]