Asiatica Film Mediale

Ghostbusters: Afterlife Mini Stay-Puft Marshmallow ispirati ai Gremlins

Ghostbusters: Afterlife Mini Stay-Puft Marshmallow ispirati ai Gremlins
Erica

Di Erica

22 Gennaio 2022, 13:52


Ghostbusters: Il team VFX di Afterlife ha rivelato che la sequenza del mini-Stay Pufts del film è stata ispirata dal successo di Joe Dante del 1984, Gremlins. Ci sono voluti più di trent’anni prima che una terza puntata dell’amato franchise di Ghostbusters arrivasse finalmente e, una volta fatto, lo sceneggiatore/regista Jason Reitman si è assicurato di includere molti riferimenti ai primi due film, collegandoli in un certo senso all’Aldilà che sembrava radicato nell’eredità del franchise.

Sebbene l’ultimo film di Ghostbusters non abbia necessariamente trovato un’ampia accettazione tra i fan irriducibili del franchise, non si può negare che ad alcuni elementi sia stato difficile resistere. Tra questi c’è il momento in cui il pubblico ha potuto vedere il ritorno di uno dei cattivi più iconici della serie, l’uomo marshmallow Stay-Puft. L’ultima volta che il tiranno zuccherino è stato visto affrontare gli Acchiappafantasmi è stato nel film originale del 1984, quando New York City è diventata letteralmente il terreno di calpestio di Stay-Puft. Nonostante il fatto che il personaggio fosse indubbiamente un cattivo, i fan lo hanno subito in simpatia e negli anni successivi il personaggio è diventato in qualche modo emblematico del franchise, nonostante sia stato fatto a pezzi dalle molteplici esplosioni di protoni degli Acchiappafantasmi. In Afterlife, il personaggio è rinato come un piccolo esercito di piccoli Stay-Pufts, che correva dilagante in un negozio di alimentari locale.

Di recente, il team degli effetti visivi di Ghostbusters: Afterlife ha parlato con Variety della loro ispirazione dietro la furia del mini Stay-Pufts, rivelando che la sequenza ha preso spunto dalla natura caotica della coreografia che si trova in Gremlins. Quel film è uscito lo stesso anno dell’originale Ghostbusters, e l’obiettivo finale dei mini Stay-Pufts era di infonderli con lo stesso tipo di qualità “raccapriccianti, malvagie, infantili, selvagge, sfrenate e divertenti” che si trovano nel fastidiose creature verdi che terrorizzavano la cittadina di Kingston Falls. Come riporta Variety, il supervisore degli effetti visivi Pier Lefebvre ha spiegato la memorabile sequenza dell’Aldilà, dicendo:

“Nelle sessioni quotidiane con il regista Jason Reitman e il supervisore di produzione Alessandro Ongaro, il nostro team è stato incoraggiato a portare le proprie idee sul tavolo. Penso che la coreografia fosse la perfetta combinazione di raccapricciante, malvagio, infantile, selvaggio, sfrenato e divertente, il tutto conferendo personalità a ogni marshmallow. La nostra ispirazione per la scena includeva il film del 1984 “Gremlins”, uscito lo stesso anno dell’originale “Ghostbusters”.

Il team degli effetti visivi era anche molto attento a non creare solo un esercito di mini Stay-Puft e poi lasciarlo lì. I marshmallow sono stati animati a mano e sono stati fatti molti sforzi per garantire che a ogni marshmallow fosse data la propria personalità. Oltre a utilizzare Gremlins come punto di riferimento per il comportamento degli Stay-Pufts, il team degli effetti visivi ha anche esaminato i movimenti e il comportamento dei bambini piccoli per prenderne in prestito parte per i movimenti dei marshmallow. Il risultato finale è qualcosa che rispecchia molto il comportamento dei bambini, pur mantenendo i personaggi clamorosi dei Gremlins.

Tutto sommato, Ghostbusters: Afterlife potrebbe non essere un film perfetto e non ci si sarebbe mai aspettati che avrebbe superato l’originale, ma ci sono ancora molte ragioni per cui i fan sono soddisfatti di questo terzo capitolo ufficiale della serie. È difficile dire esattamente cosa riserva il futuro per possibili sequel di Ghostbusters. Ma vedendo con quanta attenzione certi aspetti di Acchiappafantasmi: Aldilà sono stati gestiti e quanto sia stato davvero piacevole il ritorno di così tanti elementi, dovrebbe fornire ai fan la certezza che il franchise sta andando nella giusta direzione.

Fonte: varietà

Date di uscita chiave Ghostbusters: Afterlife (2021)Data di uscita: 19 novembre 2021


Potrebbe interessarti

La data di uscita del film d’animazione Transformers è fissata per l’estate 2024
La data di uscita del film d’animazione Transformers è fissata per l’estate 2024

La Paramount Pictures ha fissato una data di uscita per il loro film animato Transformers dopo il recente annuncio di diverse modifiche alla data di uscita. Mentre la Paramount Pictures ha ottenuto una vittoria con l’uscita di Scream, che ha aperto al numero uno al botteghino, lo studio decide di mischiare molte delle loro uscite […]

Sheldon trova il suo primo gruppo di amici prima di BBT nel trailer di Young Sheldon
Sheldon trova il suo primo gruppo di amici prima di BBT nel trailer di Young Sheldon

Sheldon (Iain Armitage) ha il suo primo gruppo di amici nerd su Young Sheldon. La banda di Pasadena ha accettato e tollerato le buffonate del genio socialmente inetto su The Big Bang Theory nonostante le sue strane tendenze. Ma a quanto pare, potrebbero non essere il primo gruppo di amici di Sheldon a cui sono […]