Asiatica Film Mediale

Gerard Butler dettagli sul quasi uccidere co-protagonista sul set del film Rom-Com

Gerard Butler dettagli sul quasi uccidere co-protagonista sul set del film Rom-Com
Erica

Di Erica

29 Gennaio 2023, 19:41


Gerard Butler ha rivelato di aver quasi ucciso la co-protagonista Hillary Swank in un incidente che coinvolgeva una morsa di coccodrillo mentre girava una scena per il loro film PS I Love You. Il dramma romantico, uscito nel 2007, è stato diretto da Richard LaGravenese e basato sull’omonimo romanzo di Cecelia Ahern. Sebbene sia stato un successo al botteghino e apprezzato dal pubblico, il film ha ottenuto recensioni in gran parte negative da parte della critica che pensava che Swank fosse stato scelto male nel ruolo principale e ha ampiamente stroncato l’adattamento del libro di Ahern.

Mentre discuteva di alcuni dei suoi ruoli cinematografici passati in un’apparizione come ospite in The Drew Barrymore Show, Butler ha spiegato come ha “quasi ucciso” la co-protagonista Hillary Swank mentre girava una scena per PS I Love You.

Butler, che si è anche ferito durante le riprese del suo ultimo film, Plane, ha detto che l’incidente è avvenuto durante una scena sciocca in cui la corpulenta star d’azione faceva un piccolo ballo per il personaggio di Swank mentre indossava solo i suoi boxer e alcune bretelle. Sfortunatamente, una clip a coccodrillo è rimasta impigliata in un oggetto di scena per la scena ed è finita per sparare sopra la testa di Butler e in quella di Swank, il che ha richiesto all’acclamata attrice di fare una visita in ospedale. Dai un’occhiata alla citazione completa di Butler di seguito.

“[Hillary Swank] era così bello e così bello con cui lavorare che l’ho quasi uccisa. [Laughs] Conosci la scena in cui sto ballando e io [am wearing] bretelle? Ho girato quella scena per un giorno e mezzo e ho dovuto ballare come un idiota con le bretelle. Ad un certo punto, la clip, che era una clip a coccodrillo, è rimasta bloccata nel televisore mentre strisciavo verso di lei, e lei è proprio di fronte a me, che ride istericamente. Gli operatori della telecamera avevano questi frontali di plastica per proteggersi da questo coccodrillo perché dovevo eseguire il ping e sarebbe andato [flying] oltre la mia faccia. Sto strisciando verso il letto, si blocca, si libera, vola sopra la mia testa, la colpisce in testa, le taglia la testa. Voglio dire, l’ho aperta con un taglio. Potresti persino vedere i denti del [crocodile]. Doveva essere portata in ospedale. Sono semplicemente seduto lì con i miei boxer, i miei stivali e un paio di calzini, e ho appena iniziato a piangere”.

Come viene ricordato PS Ti amo oggi?

Il film segue Holly Reilly-Kennedy (Swank) mentre affronta la morte del suo amato marito Gerry (Butler). Gerry ha preparato una serie di lettere da consegnare a Holly dopo la sua morte, e queste lettere, ognuna delle quali termina con “PS I Love You”, aiutano Holly ad andare avanti nella sua vita e ad appassionarsi a nuove avventure. Sebbene il film non abbia ricevuto molti elogi dalla critica a parte l’esilarante svolta di Lisa Kudrow nei panni di Denise Hennessey, una delle migliori amiche di Holly, c’era ancora una vasta fascia di spettatori che amavano la sdolcinata tragica storia d’amore. La star di The Walking Dead Jeffrey Dean Morgan, che interpreta l’interesse amoroso di Holly in PS I Love You, ha persino affermato che questo è stato il film che ha davvero lanciato la sua carriera.

Ahern ha pubblicato un seguito al suo romanzo PS I Love You nel 2019 intitolato Postscript, che segue Holly mentre continua a crescere ed evolversi senza Gerry nonostante sia stata trascinata in quel mondo da forze esterne. Swank ha mostrato interesse a realizzare un sequel basato su Postscript e i diritti del film sono stati acquisiti da Alcon Entertainment nel 2020, il che significa che il nuovo film ha del potenziale. Il personaggio di Kudrow è anche nel secondo libro, quindi sarebbe bello vederla interpretare di nuovo quel ruolo, e anche se Gerry di Butler è morto, potrebbe ancora svolgere un ruolo importante nel film attraverso i flashback come ha fatto nell’originale. Cioè, se Butler ha tempo nel suo fitto programma imminente.

Qual è il futuro di Gerard Butler?

L’affinità di Butler per i sequel non è un segreto. Butler dovrebbe tornare presto in diversi franchise per sequel come Den Of Thieves 2: Pantera, Greenland: Migration e Night Has Fallen, anche se nessuno ha ancora date di uscita ufficiali. Un film che Butler ha completato è il thriller d’azione Kandahar, che segue Butler nei panni di un agente della CIA che tenta di raggiungere un punto di estrazione dopo essere rimasto intrappolato dietro le linee nemiche in Afghanistan. La Open Road Films ha recentemente annunciato che il film uscirà il 26 maggio 2023, il che lo renderebbe la seconda uscita di Butler nel 2023 dopo Plane, uscito il 13 gennaio con recensioni sorprendentemente positive.

Fonte: The Drew Barrymore Show


Potrebbe interessarti

Jane Fonda condivide le preoccupazioni per il remake di Sydney Sweeney Barbarella
Jane Fonda condivide le preoccupazioni per il remake di Sydney Sweeney Barbarella

Jane Fonda condivide le sue preoccupazioni per l’imminente remake di Barbarella di Sydney Sweeney. Diretto da Roger Vadim, Barbarella ha visto Fonda nel ruolo del protagonista, un viaggiatore spaziale in missione dal governo terrestre per trovare il distruttivo raggio positronico del malvagio scienziato Durand Durand (Milo O’Shea). Pubblicato nel 1968, Barbarella era basato sui fumetti […]

Avatar: The Way of Water Lega il record di botteghino del film originale
Avatar: The Way of Water Lega il record di botteghino del film originale

Avatar: The Way of Water ha continuato la sua titanica corsa al botteghino eguagliando un record detenuto dal film originale del 2009. Il sequel ritardato, uscito il 16 dicembre, vede il regista James Cameron riunirsi con i membri del cast originale Sam Worthington, Zoe Saldaña, Sigourney Weaver e Stephen Lang per un altro viaggio verso […]