Asiatica Film Mediale

Gene ripete perfettamente (e capovolge) 2 scene di Breaking Bad Walter White

Gene ripete perfettamente (e capovolge) 2 scene di Breaking Bad Walter White
Debora

Di Debora

30 Luglio 2022, 16:01


Better Call Saul’s Gene potrebbe avere più cose in comune con Walter White di quanto tutti pensassero. Tra Bob Odenkirk che interpreta Jimmy McGill in Better Call Saul e Bryan Cranston che dà vita a Walter White in Breaking Bad, il Gilliganverse vanta due dei più grandi personaggi principali che abbiano mai abbellito uno schermo televisivo. Better Call Saul ha avuto un grande piacere nel tracciare parallelismi tra i due: il discorso “Dio in abiti umani” di Jimmy che rispecchia l’iconica scena “Io sono il pericolo” di Walt, per esempio.

Qualsiasi confronto tra Jimmy e Walt nella sequenza temporale prequel di Better Call Saul è puramente casuale, dal momento che la coppia non si era effettivamente incontrata a questo punto. Ma durante l’era di Gene di Better Call Saul – il sequel narrativo in bianco e nero ambientato dopo Breaking Bad – Gene Takavic è stato inevitabilmente influenzato da Heisenberg, sia positivamente che negativamente, consciamente e inconsciamente.

Better Call Saul stagione 6, episodio 10 (“Nippy”) segna la prima occasione in cui Gene fa riferimento direttamente a Walter White. Più che semplicemente rendere omaggio a un insegnante di chimica del liceo, tuttavia, “Nippy” vede Gene impiegare due volte le tattiche usate da Walter White durante Breaking Bad.

La distrazione di Gene è un trucco di Walter White

Il piano di Gene viene quasi sventato quando Jeff scivola durante la rapina al Cottonwood Mall e la finestra di 3 minuti in cui Frank divora la bontà della cannella scade. Per distrarre la guardia di sicurezza, Gene finge di subire un improvviso esaurimento emotivo, piangendo per la sua solitudine in un’improvvisa crisi esistenziale.

In “Dead Freight” di Breaking Bad stagione 5, Walter White ha bisogno di un bug del computer DEA di Hank. Per far partire suo cognato, Walt si imbarca in una semi-finta rottura per il suo matrimonio fallito e la perdita della sua famiglia, sapendo che Hank si sentirebbe a disagio e uscirebbe rapidamente dalla stanza. La distrazione è quasi identica a quella di Gene nella sesta stagione di Better Call Saul, anche per il modo in cui entrambi gli uomini stanno effettivamente esprimendo i loro veri sentimenti.

Mentre Saul Goodman potrebbe aver sentito parlare della distrazione di Walt e essersi sentito ispirato a provare qualcosa di simile, Jimmy McGill è in realtà l’ideatore di questo trucco. Nella sequenza temporale prequel di Better Call Saul, anni prima di incontrare Walter White, Jimmy ha crudelmente truffato una compagnia di assicurazioni facendogli aumentare i premi di suo fratello. Ha fatto finta di piangere durante un incontro con la compagnia, scaricando tutti i suoi guai mondani in un’enorme storia singhiozzante per il povero assicuratore, ma ha perso dettagli che sapeva avrebbero mandato alle stelle i premi di Chuck. Proprio come Walt con Hank e Gene con la guardia di sicurezza, il “crollo” di Jimmy costringe il bersaglio ad abbassare la guardia creando un’atmosfera imbarazzante.

Gene copia il momento di Walter White di Saul Goodman

Una volta che la rapina al Cottonwood Mall è stata completata con successo e Jeff si sta godendo i frutti alla moda del suo lavoro, Gene cambia marcia. Stendendo la legge ai suoi complici scioccati, Gene ricorda loro in modo assertivo che non esiste, non vanno nemmeno al Cottonwood Mall e ad attraversare la strada se mai lo vedessero. Per completare la velata minaccia, Gene chiede: “Ora ho bisogno che tu lo dica: ‘abbiamo finito.’ Dillo. ‘Abbiamo finito.'” Jeff e il suo amico alla fine, timorosi, obbediscono.

In Breaking Bad stagione 5 “Live Free or Die”, Saul Goodman si è stancato delle crescenti richieste di Heisenberg e ha detto al suo cliente “tu ed io, abbiamo finito”. Walt si alzò con calma dalla sedia, andò in faccia al suo avvocato e gli ricordò con forza: “Abbiamo finito quando dico che abbiamo finito”. Gene Takavic sta incanalando la stessa identica grande energia di Walt contro Jeff in “Nippy” di Better Call Saul. Non solo Gene inverte il suo ruolo di prima (questa volta è lui quello al posto di guida), ma prende anche in prestito il metodo di calma di Walter White, comandando la rabbia come mezzo di coercizione. L’unico piccolo cambiamento è il messaggio di Gene. Piuttosto che “abbiamo finito quando dico che abbiamo finito”, l’avvertimento del manager di Cinnabon è più “dico che abbiamo finito, quindi abbiamo finito”.

Altrettanto importante è il modo in cui la scena mostra l’enorme evoluzione di Jimmy da Breaking Bad a Better Call Saul’s Gene timeline. Quando Saul Goodman ha detto a Walter White “abbiamo finito”, è stato uno sforzo timido e mite. In piedi nel garage di Marion, Gene finalmente riesce a consegnare.

Better Call Saul continua lunedì su AMC.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

I dettagli della storia di Rings of Power descrivono la lotta nella famiglia Brandyfoot
I dettagli della storia di Rings of Power descrivono la lotta nella famiglia Brandyfoot

Sara Zwangobani, che è una delle star destinate a recitare in Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere di Amazon, ha descritto come la famiglia Harfoot del suo personaggio lotta nella prima stagione. Basato sulle opere del prolifico autore fantasy JRR Tolkien, The Rings of Il potere è ambientato durante la Seconda Era della […]

Pedro Pascal elogia il processo di collaborazione con i doppi mandaloriani
Pedro Pascal elogia il processo di collaborazione con i doppi mandaloriani

Pedro Pascal elogia lo sforzo collaborativo necessario per interpretare il ruolo di Din Djarin in The Mandalorian. Pascal è l’attore accreditato di aver interpretato Djarin nello show di successo di Disney+ Star Wars. Ma poiché Mando indossa sempre un elmo, è ovviamente facile per i produttori usare un doppio per sostituire la star accreditata. Ci […]