Asiatica Film Mediale

FX’s Pistol: 10 band che meritano il proprio spettacolo

FX’s Pistol: 10 band che meritano il proprio spettacolo
Erica

Di Erica

22 Luglio 2022, 08:06


FX’s Pistol è stato rilasciato sui servizi di streaming a maggio di quest’anno e ha raccontato la turbolenta storia dell’iconica band punk inglese, i Sex Pistols. La rivisitazione avvincente e creativa dello show dell’ascesa e della caduta dei Sex Pistols rende una serie in 6 parti assolutamente divertente per i fan e non i fan dei Pistols.

Con il successo dello spettacolo, non sarebbe sorprendente vedere ulteriori serie biografiche basate su band famose iniziare ad apparire sui servizi di streaming, in particolare quelli con più stagioni di storia. Queste band di tutti i decenni potrebbero e dovrebbero ricevere il trattamento Pistol.

Sfocatura

Probabilmente la prima parola nel Britpop, Blur ha prodotto alcuni inni assoluti popolari non solo nel Regno Unito ma in tutto il mondo con canzoni come “Parklife” e “Song 2”.

La storia di un outsider dell’Essex che sta per formare una delle band più influenti e popolari degli anni ’90 sarebbe sicuramente avvincente, completa della storia della band di feste caotiche e relazioni travagliate. Lo spettacolo potrebbe anche toccare le famose “guerre britpop” con la band rivale Oasis.

Gorillaz

I Gorillaz sono una band come nessun altro, essendo lo sforzo collaborativo del frontman dei Blur Damon Albarn, dell’artista Jamie Hewlett e di un flusso infinito di artisti musicali da tutto il mondo. Tutto questo è guidato da una band di cartoni animati disegnata da Hewlett e doppiata da Albarn e dai suoi vari collaboratori.

Uno spettacolo animato dei Gorillaz è atteso da tempo, utilizzando la vasta tradizione dei membri immaginari della band e lo stile artistico unico di Jamie Hewlett. Tuttavia, una serie inaspettata che descrive in dettaglio la storia della vita reale del progetto della passione di Albarn e Hewlett trasformato in fenomeno globale potrebbe essere ugualmente divertente.

Radiohead

I Radiohead sono una delle band più influenti e innovative degli ultimi decenni. I membri hanno anche la loro impressionante carriera da solista con Johnny Greenwood che recita come compositore per diversi film di Paul Thomas Anderson.

In quanto tale, c’è sicuramente un mercato per una serie che racconta le origini dell’amata band, soprattutto se ha fatto buon uso della loro musica. Inoltre, le origini della band come raccolta di individui eccentrici e amanti della musica fornirebbero alla serie una moltitudine di grandi storie che circondano i personaggi profondamente interessanti di Thom Yorke e Johnny Greenwood.

Oasi

Durante i 18 anni di carriera della band, gli Oasis, guidati dai fratelli Gallagher, hanno pubblicato alcune delle canzoni più amate al mondo con successi come “Wonderwall” e “Don’t Look Back in Anger”. Tuttavia, la band ha sicuramente avuto una delle storie più tumultuose dell’industria musicale.

Non solo i fratelli Gallagher erano in guerra con la band rivale Blur, ma erano anche in guerra tra loro. La storia di come una piccola band di Manchester sia diventata una delle più grandi al mondo solo per vedere i fratelli principali disprezzarsi a vicenda circa dieci anni dopo, sarebbe diventata una televisione davvero eccezionale.

Polpa

La band di Sheffield Pulp ha fatto le pagine di riviste musicali e tabloid allo stesso modo durante il suo mandato, con un incidente che coinvolge il frontman Jarvis Cocker che invade il palco durante un’esibizione di Micheal Jackson.

L’eclettico mix di membri della band e carismatico frontman fornirebbe i personaggi perfetti per una serie limitata che segue l’ascesa alla fama della band settentrionale e l’eventuale rottura. Inoltre, Cocker ha abbastanza disavventure e successi per giustificare una sua serie TV, come spesso lavorare con il grande Wes Anderson.

Presa di morte

Forse uno dei gruppi sperimentali più popolari e innovativi di questa generazione, i tre membri dei Death Grips producono alcuni dei brani più aggressivi e indescrivibili della musica popolare odierna.

La domanda su come sia nata una band del genere, con il loro sound decisamente unico che combina punk e noise, è una domanda che i fan della musica avrebbero voluto rispondere in una serie limitata che esplora le origini dei Death Grips. Vale sicuramente la pena raccontare il viaggio del trio da un gruppo misterioso con un seguito di culto a un successo mondiale che spinge i confini.

Nirvana

I Nirvana hanno visto una nuova ondata di popolarità di recente dopo che una delle loro canzoni è stata inclusa in The Batman. Con i nuovi fan della band, forse questo è il momento migliore per uno show televisivo che circonda i famosi membri della band.

L’esistenza alquanto breve della band sarebbe perfetta per una serie limitata, raccontando sia la commovente storia del successo della band che la storia straziante della morte di Kurt Cobain. Lo spettacolo potrebbe anche approfondire il passato ed esplorare il tempo di Cobain come giovane senzatetto che ha abbandonato o il tempo di Dave Grohl con la band punk Scream.

Fleetwood Mac

Il gruppo rock britannico-americano Fleetwood Mac ha prodotto alcune delle canzoni più amate del secolo scorso, avendo uno degli album più venduti di tutti i tempi. Il loro mix di influenze britanniche e americane rende la loro storia un’epopea transatlantica per una serie televisiva.

Con l’impressionante e lunga carriera della band, le vite un po’ travagliate e le varie relazioni tra le band, non mancano le storie da raccontare su questa band e i fan dei Fleetwood Mac adoreranno sicuramente vederle visualizzate all’interno di una serie. Inoltre, poiché è considerata un’icona oggi, i fan adoreranno vedere Stevie Nicks portato in vita sul piccolo schermo.

I mirtilli

La band irlandese The Cranberries ha avuto una carriera lunga e movimentata con una lunga lista di brani popolari, spesso a sfondo politico. Sono una delle band alternative di maggior successo degli anni ’90 e la loro canzone “Zombie” è una delle preferite. La canzone può essere ascoltata (piuttosto controversamente fuori luogo) nel recente film di zombi Army of the Dead.

Oggi, i Cranberries ricevono meno attenzione di quanto dovrebbero con la loro storia ventennale che ha visto polemiche, rivolte e, tragicamente, la morte della cantante Dolores O’Riordan. In quanto tale, la loro storia merita sicuramente di essere raccontata in una serie completa di alti e bassi.

Scimmie artiche

Con più premi di quanti si possa contare su due mani, gli Arctic Monkeys sono stati i giganti degli anni 2000 e 2010, vantando numerosi grandi brani che sono ancora popolari oggi. La loro crescita da un gruppo di ragazzi che suonavano per divertimento alla pubblicazione di diversi album numero uno sarebbe stata un’eccellente storia di successo.

L’ascesa alla fama in qualche modo non convenzionale della band attraverso Myspace rende la loro storia unica, tanto per cominciare. Accoppia questo con alcuni membri carismatici e un’ambientazione di Sheffield e ci può essere uno spettacolo che non solo esplori il viaggio della band, ma un paese all’inizio di una rivoluzione digitale.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

La DC non ha in programma di continuare SnyderVerse, afferma Jim Lee
La DC non ha in programma di continuare SnyderVerse, afferma Jim Lee

Jim Lee, Chief Creative Officer-Publisher della DC, afferma che il DC Extended Universe non ha in programma di continuare lo SnyderVerse. Dopo che Christopher Nolan ha rivitalizzato Batman sul grande schermo con la sua trilogia del Cavaliere Oscuro, la Warner Bros. si è rivolta al regista Zack Snyder per fare lo stesso con Superman. Il […]

Dolph Lundgren non era sicuro di assumere il ruolo di He-Man per il film MOTU
Dolph Lundgren non era sicuro di assumere il ruolo di He-Man per il film MOTU

Dolph Lundgren spiega perché non era sicuro di dover interpretare il ruolo di He-Man nel film live-action Masters of the Universe. Sebbene Masters of the Universe sia ora un vasto franchise multimediale, è iniziato come un marchio creato dalla società di giocattoli Mattel nel 1981. Combinando la fantasia di spada e stregoneria con la fantascienza […]