Asiatica Film Mediale

Frankie Muniz fa il suo primo film dopo 5 anni dopo aver affrontato problemi di salute.

Frankie Muniz fa il suo primo film dopo 5 anni dopo aver affrontato problemi di salute.
Erica

Di Erica

12 Maggio 2023, 21:16



Dopo aver affrontato le sue preoccupazioni per la salute, Frankie Muniz è finalmente pronto per girare un altro film. L’attore, ora 37enne, ha iniziato la sua carriera da adolescente, interpretando il personaggio principale nella serie televisiva Malcolm in the Middle, in onda su Fox dal 2000 al 2006. Muniz si è principalmente allontanato dalla sua carriera, ma è apparso in alcuni film e serie televisive.
Muniz tornerà sul grande schermo dopo una pausa di cinque anni. Secondo Deadline, Muniz reciterà nel thriller di fantascienza Renner, in produzione quest’estate. Renner vedrà la co-protagonista di The Flash, Violett Beane e la regia di Robert Rippberger (Those Who Walk Away).
Renner segnerà il primo ruolo cinematografico di Muniz da cinque anni, l’ultimo è stato il thriller-horror The Black String nel 2018. Il ritorno dell’attore nel mondo del cinema e della televisione è stato tumultuoso. Dopo il successo ottenuto nella sua infanzia con Malcolm in the Middle, Muniz si è dedicato alle corse automobilistiche. Lì ha subito nove commozioni cerebrali e una serie di mini-ictus che gli hanno causato problemi di perdita di memoria.
Muniz ha ammesso queste sfide alla salute nel 2017 quando è apparso su Dancing with the Stars. Ciò ha portato a voci che il giovanissimo attore non ricordasse il suo tempo recitando in Malcolm in the Middle, poiché quando gli è stato chiesto quale fosse stato il suo anno più memorabile, non ha fornito una risposta immediata. Muniz ha successivamente smentito queste voci, sostenendo che, sebbene abbia lottato con la perdita di memoria a causa delle sue commozioni cerebrali, i media avevano esagerato l’estensione dei suoi problemi di salute.
Tra le preoccupazioni per la salute e le voci diffuse dai media a seguito della sua partecipazione a Dancing with the Stars, Muniz è rimasto sotto i riflettori anche senza recitare in ruoli importanti. Renner potrebbe essere l’opportunità per Muniz di ristabilire la sua carriera di attore, attirando l’attenzione per il suo talento invece che per la sua vita personale. Con la direzione del regista emergente Rippberger e la presenza di un’attrice importante come Beane, si spera che Renner possa rappresentare un prossimo progetto di successo per la carriera di Muniz.
Fonte: Deadline


Potrebbe interessarti

Il biopic di BlackBerry debutta con un punteggio di Rotten Tomatoes superiore rispetto a The Social Network.
Il biopic di BlackBerry debutta con un punteggio di Rotten Tomatoes superiore rispetto a The Social Network.

Il nuovo film biografico su BlackBerry ha ricevuto un sorprendente punteggio di Rotten Tomatoes questo weekend. La pellicola, che si basa sul libro del 2015 “Losing the Signal: The Untold Story Behind the Extraordinary Rise and Spectacular Fall of BlackBerry”, è stata presentata nei cinema questo fine settimana. Protagonista è Jay Baruchel nel ruolo di […]

James Gunn parla della possibilità di una relazione tra Nebula e Star-Lord
James Gunn parla della possibilità di una relazione tra Nebula e Star-Lord

Attenzione: questo post contiene spoiler per Guardians of the Galaxy Vol. 3. Guardians of the Galaxy Vol. 3 vede Peter Quill elaborare il suo dolore dopo la morte di Gamora in Avengers: Infinity War, e lo scrittore/regista James Gunn condivide i suoi pensieri sulla possibilità che Star-Lord e Nebula trovino l’amore insieme. Guardians 3 aveva […]