Asiatica Film Mediale

“Final Scream 6 richiede uccisioni extra a coltellate, svelati i creatori”

“Final Scream 6 richiede uccisioni extra a coltellate, svelati i creatori”
Erica

Di Erica

18 Marzo 2023, 17:48



Attenzione: l’articolo contiene spoiler su Scream VI. Il team creativo di Scream VI ha rivelato che la scena finale del film doveva essere girata con ulteriori sequenze di colpi di pugnale. Dopo il sequel del 2022 intitolato Scream, Scream VI vede la lunga serie di film horror spostarsi dalla piccola città di Woodsboro a New York. Con la formazione di un nuovo “Core Four”, il film segue i sopravvissuti agli attacchi precedenti del killer Ghostface orchestrati da Richie Kirsch e Amber Freeman. Nel finale di Scream VI, Sam Carpenter, interpretata da Melissa Barrera, si trova a fronteggiare il detective Wayne Bailey, interpretato da Dermot Mulroney, e i suoi figli, gli ultimi architetti degli attacchi mascherati di Ghostface.

Recentemente, parlando con Comic Book Resources, il team creativo del film ha spiegato la frenetica uccisione del personaggio ossessionato dalla vendetta di Mulroney da parte di Sam. Suggerendo che era necessario superare le 22 pugnalate che lei aveva inflitto a Richie nel film precedente, hanno deciso di girare una versione esagerata. Qui sotto c’è il commento del team:

“È una questione di emozione, onestamente. Sappiamo quale emozione vogliamo in quel momento. È una pugnalata frenetica? È una situazione di colpo e via? Giriamo sempre un’eccessiva quantità di riprese, così abbiamo una versione esagerata di tutto. Lo regoliamo durante l’elaborazione del montaggio. Se una scena è molto realistica e un’altra è esagerata, non funziona. È trovare l’equilibrio durante tutto il processo. Alla fine della giornata, dipende da come ci sentiamo perché sono tutte esagerate” ha spiegato Gillett.

“Tirare fuori la morale di questa storia è sempre quella di ottenere il massimo. Vuoi sempre assicurarti di avere abbastanza in quel momento in modo da poter diminuire” ha aggiunto Villella.

“Ho ridimensionato le pugnalate di Chad, ma ho aumentato quelle di Bailey. Abbiamo visto l’intero risultato finale e abbiamo riconosciuto e accolto che stavamo giocando liberalmente con la logica scientifica delle pugnalate di Chad. Ci piace anche il fatto che se Sam ha pugnalato Richie 22 volte, allora dobbiamo raddoppiare con Bailey. Lei deve superarsi. In questo caso, siamo stati grati di aver girato così tante riprese. C’è stato un momento in cui avevamo 15 pugnalate e abbiamo pensato, ‘No, devono essere di più'” ha concluso Bettinelli-Olpin.

L’articolo spiega che Scream VI è stato lodato dalla critica e ha infranto il record di incassi al botteghino del weekend di apertura della serie, dimostrando che la serie ha ancora un grande appeal in ambito horror. Tuttavia, il successo non era garantito e, durante la creazione del nuovo sequel, i lavoratori del film hanno dovuto procedere senza la partecipazione di Sidney Prescott, il personaggio ricorrente più importante della serie interpretato da Neve Campbell. In assenza di questo personaggio, Gillett e Bettinelli-Olpin hanno dovuto dimostrare che la serie poteva stare su nuovi personaggi.

Oltre all’aumento della popolarità di Jenna Ortega, gli autori del film hanno inserito diversi nuovi elementi di horror e scene di morte per garantire una visione fresca di una serie ormai consolidata. Oltre a spostare l’azione a New York, il team creativo del film ha intenzionalmente preso decisioni audaci per assicurare che Scream VI fosse il film più violento e brutale della serie. Fin dalla sequenza di apertura piena di colpi di scena, al pubblico è stato mostrato l’ira e la brutalità di Ghostface, superando il livello di minaccia dei precedenti assassini.

Anche se Paramount non ha ancora annunciato se Scream 7 potrebbe essere all’orizzonte, la possibilità sembra sempre più probabile con il forte successo al botteghino di Scream VI. Nel frattempo, Scream VI continua a dimostrare che la serie ormai consolidata può avere successo anche senza Sidney Prescott di Neve Campbell.

Fonte: CBR


Potrebbe interessarti

“Good Burger 2 ufficialmente ordinato da Paramount Plus per fine 2023”
“Good Burger 2 ufficialmente ordinato da Paramount Plus per fine 2023”

Good Burger 2 è finalmente in fase di produzione. Il film è il tanto atteso sequel del film del 1997 Good Burger, che aveva come protagonisti Kenan Thompson e Kel Mitchell nei panni degli eccentrici dipendenti del fast food Dexter ed Ed. I personaggi e il concetto sono nati in uno sketch della serie comica […]

Il Trailer de La Sirenetta esplode, battendo il record di visualizzazioni del 2020.
Il Trailer de La Sirenetta esplode, battendo il record di visualizzazioni del 2020.

Il trailer del remake in live-action de La Sirenetta ha fatto il boom su Internet, ottenendo un record di visualizzazioni per un remake in live-action Disney del 2020. Il film, che arriverà nei cinema il 26 maggio, è un nuovo adattamento in live-action del musical animato del 1989 di Howard Ashman e Alan Menken, che […]