Asiatica Film Mediale

Film Marvel da incolpare per le recensioni negative di The Forgiven, suggerisce il regista

Film Marvel da incolpare per le recensioni negative di The Forgiven, suggerisce il regista
Erica

Di Erica

02 Settembre 2022, 14:19


Il regista di Forgiven John Michael McDonagh suggerisce che i film Marvel siano da biasimare per le recensioni negative del suo film. Il film di McDonagh è interpretato da Ralph Fiennes e Jessica Chastain nei panni di una coppia sposata che viaggia nel deserto del Marocco per partecipare alla sontuosa festa di un amico. Ma la loro vacanza prende una svolta orribile quando il loro veicolo colpisce accidentalmente e uccide un giovane uomo che spaccia ossa di dinosauro per strada.

Con un cast che include anche Matt Smith, Caleb Landry Jones, Abbey Lee e Saïd Taghmaoui, The Forgiven vanta sicuramente abbastanza potere da star per soddisfare qualsiasi critico. Tuttavia, i revisori sono stati in gran parte tiepidi sul film di McDonagh, che attualmente detiene solo un punteggio del 66% su Rotten Tomatoes. Il consenso tra i critici è che, sebbene molte delle interpretazioni del film siano degne di lode, i personaggi che gli attori interpretano sono semplicemente troppo sgradevoli e il tono del film troppo duro e cinico per essere confortato.

I critici potrebbero effettivamente aver avuto ragioni perfettamente valide per declassare The Forgiven, nonostante il suo cast forte e l’atmosfera a volte intrigante. Ma il regista McDonagh crede che i revisori abbiano mancato il bersaglio del suo film e pensa di sapere perché hanno perso il loro obiettivo. Parlando con The Guardian, il regista ha individuato nei film Marvel un’influenza negativa sulla critica e sulla capacità del pubblico di giudicare i film. “La Marvel ha infantilizzato il pubblico?” McDonagh si chiese ad alta voce, proseguendo suggerendo che questa “infantilizzazione” rende i critici americani in particolare incapaci di apprezzare le sfumature psicologiche:

“Una volta introdotto un personaggio che dice cose odiose, non ci può mai essere alcuna fluttuazione. Mette i critici cinematografici americani, forse il pubblico, a sentirsi a disagio. Vogliono un viaggio senza intoppi. Mentre nella vita reale, sappiamo tutti che cambiamo le nostre mente il giorno dopo”.

Per quanto riguarda l’esperienza di McDonagh con i film Marvel, ha detto che li guarda “quando sono ubriaco su un aereo su un piccolo schermo, per dare loro il livello di attenzione che meritano”. Ovviamente questa non è la prima volta che un regista che lavora nel regno del dramma di prestigio dice cose sprezzanti sui film Marvel. Martin Scorsese notoriamente ha fatto grandi onde anni fa con le sue osservazioni sul fatto che i film Marvel non fossero un vero cinema. Anche Ridley Scott è salito sul carro del vincitore, dicendo che gli è stato chiesto di dirigere un film di supereroi molte volte nel corso degli anni, ma ha sempre rifiutato, perché “non riesce a credere al filo sottile e sottile della non-realtà” delle situazioni . Anche registi come David Cronenberg, Alejandro G. Iñárritu e Bong Joon-ho sono stati considerati film anti-supereroi.

Da un lato è facile liquidare le osservazioni di McDonagh come quelle di un regista il cui film è andato male agli occhi della critica e del pubblico e che cerca spiegazioni ovunque ma dentro di sé. D’altra parte, è vero che il viaggio dei supereroi rappresentato in molti film Marvel è spesso pulito e prevedibile e che i personaggi a volte possono sembrare privi di complessità psicologica. Ma non c’è dubbio che i film Marvel abbiano un enorme valore come intrattenimento e che sia ingiustamente sprezzante affermare che sono buoni solo per essere guardati sugli aerei ubriachi. Sfortunatamente, i film Marvel assorbono così tanto l’aria della cultura pop al momento che a volte è difficile per un film più piccolo come The Forgiven ricevere ossigeno. Ed è certamente comprensibile che registi come McDonagh, che lavorano duramente per dare vita alle proprie visioni di non supereroi, possano risentirsi di questo fatto.

Fonte: Il Guardiano

Date di rilascio chiave

  • Black Panther: Wakanda Forever Data di uscita: 2022-11-11
  • Ant-Man and the Wasp: Quantumania Data di uscita: 2023-02-17
  • Guardiani della Galassia Vol. 3 Data di rilascio: 05-05-2023
  • The Marvels / Captain Marvel 2 Data di uscita: 28-07-2023
  • Captain America: New World Order Data di rilascio: 03-05-2024
  • Data di uscita di Marvel’s Thunderbolts: 26-07-2024
  • Marvel’s Fantastic Four Data di uscita: 08-11-2024
  • Avengers: The Kang Dynasty Data di uscita: 2025-05-02
  • Avengers: Secret Wars Data di uscita: 2025-11-07


Potrebbe interessarti

Perché la spiegazione originale per il volto mutevole di James Bond non è riuscita
Perché la spiegazione originale per il volto mutevole di James Bond non è riuscita

I film di James Bond originariamente avrebbero giustificato la rifusione nell’universo di 007, ma la spiegazione che il franchise considerava non era una soluzione abbastanza intelligente. Il franchise di James Bond è unico nella sua capacità di riformulare il suo protagonista. Sebbene ci siano stati numerosi Spider-Man e Batman nel corso dei decenni, la rivelazione […]

1 Dark Knight Rises Trope ha impedito al piano di Bane di battere Joker
1 Dark Knight Rises Trope ha impedito al piano di Bane di battere Joker

The Dark Knight Rises ha introdotto Tom Hardy nei panni di Bane, un cattivo che ha progettato schemi per la resa dei conti di Gotham che avrebbero potuto superare quelli del Joker di Heath Ledger ne Il cavaliere oscuro. Bane ha lavorato per fornire un cambiamento sociale significativo a Gotham, ma un tropo malvagio abusato […]