Asiatica Film Mediale

Every Song In The Handmaid’s Tale Stagione 5

Every Song In The Handmaid’s Tale Stagione 5
Debora

Di Debora

14 Settembre 2022, 23:08


Avvertimento: contiene SPOILER per The Handmaid’s Tale stagione 5, episodi 1-2. Hulu’s The Handmaid’s Tale ritorna per la stagione 5 con una colonna sonora continua di scelte musicali significative, ispirando l’analisi di ogni selezione di brani e quando e perché si verificano in ogni episodio. La quinta stagione del pluripremiato adattamento segue le conseguenze della vendetta di June Osborne, che ha aiutato nell’uccisione di Fred Waterford, il comandante di Gilead e il capofamiglia dove June era in precedenza una serva ridotta in schiavitù. La colonna sonora di The Handmaid’s Tale stagione 5 completa la storia con un eclettico mix di musica.

La quinta stagione di The Handmaid’s Tale si apre con June che si lava le mani insanguinate e sorride maniacalmente. La scena ricorda la prima stagione, episodio 1, quando June, allora conosciuta come Offred, partecipa al pestaggio fatale di un uomo che avrebbe violato una donna incinta, provocando la morte del bambino di quella donna. In quella scena, June sembra non provare alcuna tensione morale per l’atto come fa qui, anche pianificando la sua prossima mossa. Lei e i suoi compagni cospiratori desiderano vendicarsi di Serena, la moglie di Fred, che è rimasta a guardare mentre venivano maltrattati e maltrattati. Serena riceve l’anello di Fred e un dito mozzato dal suo cadavere. La stagione 5 sembra essere una sorta di gioco del gatto e del topo tra Serena e June, poiché June lotta con le ricadute psicologiche dell’uccisione di qualcuno mentre rivive il comportamento abusivo di Serena.

Come sempre, la lotta di June e le macchinazioni di coloro che la circondano sono accompagnate da un’ampia gamma di scelte musicali. L’uso della musica da parte dello show ha impressionato nelle quattro stagioni precedenti, da David Bowie ad Aretha Franklin e da Nina Simone a Kate Bush, utilizzando brani per aumentare l’intensità o creare contrasto con l’azione sullo schermo. Ecco tutte le canzoni della colonna sonora della quinta stagione di The Handmaid’s Tale, suddivise per episodio.

Episodio 1 – “Mattina”

“All I Have to Do is Dream” degli Everly Brothers – Questa canzone suona mentre June è seduta nella vasca da bagno godendosi il ricordo dell’uccisione di Fred. È una scena che ricorda Lady Macbeth che cerca debolmente di sciacquarsi il sangue dalle mani. Entrambi, ovviamente, facevano più che sognare. Hanno realizzato i loro sogni di vendetta e potere.

“Canto De Zinha” di Simone Giuliani – Questo brano oscuro viene riprodotto durante una scena di flashback in cui Serena Joy e Fred Waterhouse ballano a un raduno. È un numero di corda teso, quasi graffiante, dell’artista meglio conosciuto come 4MuLA. In precedenza è stato anche giocato in un precedente episodio di The Handmaid’s Tale.

“Gettin’ Happy” di Dolly Parton – Questa canzone della regina del paese Dolly Parton è una scelta strana per la scena in cui June e i suoi co-cospiratori si riuniscono per celebrare la loro vendetta su Fred. Ma i suoi testi evidenziano il contrasto tra i comuni tropi romantici nelle storie e la visione dei personaggi di Margaret Atwood che perseguono la propria felicità vendicandosi dei sistemi patriarcali di oppressione che li hanno tenuti a freno.

Episodio 2 – “Balletto”

“All I Have to Do is Dream” di The Everly Brothers – Richiamando ovviamente l’episodio 1, questa canzone ritorna nella colonna sonora di The Handmaid’s Tale stagione 5, episodio 2. Questa volta, suona mentre June si sdraia a letto e viene curata a un montaggio di tutti i modi in cui Serena l’ha maltrattata. Il suo presente pieno di vendetta lascia il posto ai sogni di un passato spiacevole.

“Always My Forever” di Mike Mains – Questa canzone suona mentre June, Luke e i loro amici suonano a Scarabeo nella loro casa in Canada. Durante la partita, June subisce altri flashback al passato. Luke cerca debolmente di confortarla.

“Lamento per la morte della sua seconda moglie” – Eseguita da musicisti in studio, questa interpretazione della melodia più famosa del violinista scozzese Niel Gow viene ascoltata nell’episodio 2 durante la veglia funebre per Fred Waterford. La melodia lamentosa è in contrasto con l’astuto programma di Serena mentre riesce a ospitare la veglia funebre e il funerale per il suo defunto marito come stravaganti affari pubblici. C’è molto da fare durante la veglia funebre, inclusa una specie di spaccio di attenzioni da parte di zia Lydia e della sua ancella Esther.

“La bella addormentata nel bosco, op. 66, atto 1, l’incantesimo” – Questo si sente durante il balletto a cui partecipano June e Luke. I due tentano di distogliere la mente (per lo più da quella di June) dall’omicidio per vendetta di Fred e dai dolorosi flashback di June. Tuttavia, quando lasciano il teatro, si confrontano con il funerale di Fred che viene trasmesso sui grandi schermi in The Handmaid’s Tale.

Gli episodi di The Handmaid’s Tale vanno in onda il mercoledì su Hulu.

Gli episodi di The Handmaid’s Tale vanno in onda il mercoledì su Hulu.


Potrebbe interessarti

È incredibile che Johnny conosca e rispetti la storia di Miyagi-Do
È incredibile che Johnny conosca e rispetti la storia di Miyagi-Do

Attenzione: SPOILER per Cobra Kai Stagione 5 È incredibile che nella quinta stagione di Cobra Kai, Johnny Lawrence (William Zabka) non solo rispetti Miyagi-Do, ma conosca anche l’intera storia di come è iniziato il dojo. Johnny subisce enormi cambiamenti nella quinta stagione di Cobra Kai. Prima di unirsi alla crociata di Daniel LaRusso (Ralph Macchio) […]

L’attore principale e il cast della seconda stagione di Halo celebrano l’inizio delle riprese
L’attore principale e il cast della seconda stagione di Halo celebrano l’inizio delle riprese

L’attore di Master Chief Pablo Schreiber e gli altri membri del cast di Spartan celebrano l’inizio delle riprese della seconda stagione di Halo in una nuova foto. L’iconico videogioco Bungie ha finalmente concluso la sua lunga strada per ottenere un adattamento live-action a Hollywood all’inizio del 2022. L’attesissima serie TV di Halo ha debuttato su […]