Notizie FilmElvis True Story: quanto è accurato e cosa cambia...

Elvis True Story: quanto è accurato e cosa cambia il film

-


Attenzione: contiene potenziali SPOILER per Elvis

L’ultima stravaganza di Baz Luhrmann, Elvis, offre uno sguardo tipicamente ostentato alla vita di The King, ma non è immediatamente ovvio se Elvis sia una storia vera o quanto sia accurato il film biografico. Con Austin Butler e Tom Hanks insieme a una serie di attori che ritraggono superstar della vita reale, il film ha sicuramente le sue radici nella realtà. Tuttavia, come con qualsiasi progetto Luhrmann, l’accuratezza lascia inevitabilmente il posto allo spettacolo. Considerando l’argomento, questo è probabilmente l’approccio giusto.

Raccontato come una serie di flashback dal punto di vista del colonnello Tom Parker (Tom Hanks), Elvis racconta la carriera del re da precedente oscurità a icona internazionale. Mentre era sotto la direzione di Parker, Elvis Presley (Austin Butler) inizia una fulminea ascesa nell’industria musicale, catturando l’immaginazione del pubblico e provocando in egual misura adorazione e indignazione. In alcuni casi, la presenza scenica di Elvis provoca persino scontri con l’establishment. Tuttavia, nonostante il successo di Elvis, la sua relazione con il colonnello Tom Parker diventa incredibilmente tesa. Non solo il film implica che Parker si sia approfittato di Elvis, ma arriva persino a ritrarlo come un vero e proprio cattivo, con i titoli di coda che descrivono in dettaglio la sua scomparsa nella dipendenza dal gioco.

Mentre la relazione tra Elvis Presley e il colonnello Tom Parker è stata certamente tesa e persino litigiosa, Elvis probabilmente non fornisce una rappresentazione a tutto tondo del loro tempo insieme. Alcune scene inventano o distorcono completamente gli eventi per adattarsi alla narrativa di Parker come un vero e proprio antagonista. Eppure questa non è l’unica area in cui Elvis si prende delle libertà con la verità. Sia per il viaggio di intrattenimento di Elvis che per la sua personalità di uomo, Elvis è colpevole di semplificare di tanto in tanto per il bene della storia quasi idolatra di Luhrmann. Ecco alcuni dei modi chiave in cui Elvis si discosta dalla vera storia di Elvis Presley.

Il colonnello di Elvis, Tom Parker, cambia

Molti dei cambiamenti più eclatanti del film sono incentrati sul personaggio del colonnello Tom Parker. Secondo la sua rappresentazione nel film, Parker era una figura quasi interamente venale ed egocentrica che in molti casi ha attivamente avanzato suggerimenti che avrebbero potuto avere conseguenze disastrose, se non fosse stato per l’intervento istintivo di Elvis. Ad esempio, relativamente all’inizio del film, Parker tenta di persuadere Elvis a smorzare i toni della sua performance per soddisfare i quartieri più conservatori. Allo stesso modo, viene visto provare a trasformare lo speciale di ritorno di Elvis nel ’68 in un jamboree a tema natalizio, completo di maglioni natalizi. In effetti, molte di queste false dichiarazioni – proprio come l’accento molto affettato di Hanks – non avrebbero potuto essere più lontane dalla verità.

Una delle principali fonti di autorità sui cambiamenti del colonnello Tom Parker di Elvis è l’autrice e giornalista musicale Alanna Nash, che ha scritto un’acclamata biografia di Parker ed Elvis nel 2010. In un’intervista con Variety, Nash ha smentito molte delle affermazioni di Elvis sul manager . Ad esempio, per quanto riguarda il presunto desiderio di Parker di attenuare alcune delle buffonate più audaci del cantante, Nash afferma che al manager “piaceva che Elvis facesse ciò che ha portato la gente nella grande tenda”. Ha continuato aggiungendo: “Parker adorava il fatto che Elvis fosse come un artista di striptease maschile… come le ragazze stravaganti dei carnevali. Che vendevano i biglietti!” Allo stesso modo, Nash ha respinto l’affermazione del film secondo cui Parker era stato minacciato dal governo nel tentativo di fermare le controverse esibizioni di Elvis definendole “una cuccetta totale e inequivocabile”, evidenziando ulteriormente le discrepanze tra il film e il fatto storico.

Come Elvis cambia Elvis Presley

Mentre rappresentare il colonnello Tom Parker in un inequivocabile cattivo è probabilmente il cambiamento più ovvio di Elvis, il film si prende anche delle libertà con lo stesso Elvis Presley. In particolare, il film gioca a ritmo serrato con alcune delle influenze musicali più importanti del vero Elvis Presley, così come le relazioni che lo hanno plasmato. Ad esempio, come spiega Alanna Nash nell’intervista a Variety, non è vero che le influenze musicali più importanti di Elvis fossero esclusivamente nere come suggerisce il film. Come dice Nash, “Elvis ha avuto altrettante influenze bianche e ha annunciato già in seconda media che avrebbe cantato al Grand Ole Opry. Ricorda, ha partecipato a un concorso di talenti da bambino cantando ‘Old Shep’ – gorgheggiando di Dead dogs è il paese che più ci si aspetta”. Ciò evidenzia come, quando si tratta della genesi dell’innegabile talento di Presley, Elvis occasionalmente semplifichi eccessivamente.

Ci sono anche numerose modifiche apportate a Elvis Presley come uomo. Un’area su cui l’Elvis di Baz Luhrmann ignora è la sua complicata storia di relazioni. Sebbene sua moglie Priscilla svolga un ruolo di primo piano, i partner successivi come Ginger Alden e Linda Thompson vengono completamente ignorati, rappresentando una versione grossolanamente semplicistica della vita amorosa del re. È anche discutibile che il film sorvoli sull’inappropriatezza delle aperture di Presley quando l’allora Priscilla Beaulieu aveva solo 14 anni, con Nash che descrive la rappresentazione sullo schermo come “pulita”. Allo stesso modo, il legame di Elvis con il suo manager risente di un approccio altrettanto revisionista. In una scena, ad esempio, Presley fa il passo radicale di licenziare Parker mentre è sul palco, un evento che, secondo Nash, non è mai accaduto. Di conseguenza, mentre Elvis fornisce alcune informazioni sull’uomo, non c’è dubbio che sia tutt’altro che documentaristico nel suo approccio.

La vera storia di Elvis: cambiamenti storici

Oltre a cambiare alcune delle personalità coinvolte nella storia, la storia di Elvis viene occasionalmente trovata carente. Questo forse non è sorprendente, considerando che la colonna sonora di Elvis vanta brani di artisti contemporanei come Doja Cat ed Eminem, sottolineando che la rigida cronologia non è in cima alla lista delle priorità di Luhrmann. Tuttavia, è importante evidenziare alcuni cambiamenti storici che hanno un impatto diretto sulla storia del film. Ad esempio, mentre l’amicizia di Elvis con personaggi del calibro di BB King è una pietra angolare di Elvis, in realtà è dubbio che si conoscessero. In un’intervista separata, [via USA Today] Nash spiega che “Elvis e BB erano conoscenti, ma non amici intimi. Probabilmente si sono incontrati per la prima volta al Sun Studio, ma solo brevemente”.

Allo stesso modo, alcune delle circostanze intorno agli eventi chiave nella storia di Elvis sono alterate per l’effetto narrativo. Ad esempio, non è chiaro se la connessione tra i debiti di gioco di Parker (che erano indubbiamente estesi) e la residenza di Elvis a Las Vegas fosse così netta come suggerisce il film. Allo stesso modo, la carriera di Elvis nell’esercito, che Elvis suggerisce fosse un modo per il cantante di evitare di finire in prigione per indecenza, era in realtà più un colpo di stato di pubbliche relazioni orchestrato da Parker. Questi sono solo alcuni esempi di come il film gioca a ritmo libero con la vera storia di Elvis Presley per costruire una narrazione più avvincente attorno al personaggio.

Quanto è preciso Elvis?

Per molti versi, giudicare Elvis dal suo impegno per l’autenticità storica è un errore. Il film è più interessato a recuperare l’energia e la vitalità delle performance della sua star che a rigurgitare i fatti della sua vita. Tuttavia, anche se la verità a volte è distorta, il film non è completamente rimosso dalla realtà. Per esempio, anche se le circostanze intorno al periodo militare di Elvis (che ha ridotto la carriera musicale e di attore di Presley) sono state cambiate, è chiaro che Parker stava tirando le fila dalla prima linea. Allo stesso modo, Parker era un giocatore d’azzardo incallito che probabilmente ha truffato il suo cliente per milioni di dollari, portando all’acrimonia che ha definito la loro relazione successiva. Inoltre, Parker era davvero determinato a impedire a Elvis di andare in tournée all’estero, in parte perché non aveva un passaporto statunitense a causa del suo status di immigrato, e ha installato il padre di Elvis, Vernon, come manager d’affari fantoccio in modo da poter controllare tutto dietro le scene. Ciò dimostra che, sebbene Elvis non sia sicuramente una rivisitazione perfetta per immagini della vita di Presley, il film biografico di Luhrmann contiene abbastanza verità da renderlo avvincente sia come arte che come versione della storia.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Il trailer dello spettacolo The Last of Us è stato preso in giro sfacciatamente dai creatori

Poco dopo che il primo look è stato rivelato per la serie, i creatori Craig Mazin e Neil...

Midnight Mass Creator celebra l’anniversario di 1 anno con un messaggio commovente

Il creatore di Midnight Mass Mike Flanagan condivide un messaggio sincero e sincero agli spettatori nell'anniversario dell'uscita della...

Il regista di Marvels condivide una reazione esilarante a una scena di fine gioco

Oltre tre anni dopo la sua realizzazione, il regista di The Marvels Nia DaCosta rivela una reazione umoristica...

L’attore She-Hulk condivide le esilaranti foto dei BTS dall’episodio del matrimonio

Patti Harrison sta condividendo esilaranti foto dietro le quinte dell'ultimo episodio del matrimonio di She-Hulk: Attorney at Law....

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te