Notizie Serie TVEd Sheeran dice che lo slot al SNL non...

Ed Sheeran dice che lo slot al SNL non era in dubbio, nonostante i “brutti” sintomi della COVID

-

- Advertisment -spot_img


Se Ed Sheeran avrebbe adempiuto alla sua prenotazione al “Saturday Night Live” questo fine settimana era una questione di suspense per molte persone – ma non per Sheeran stesso, che dice che “ho sempre giocato a questo,” non importa cosa si aspettassero gli altri.

Ha discusso il suo breve incontro con la malattia sul “The Howard Stern Show” di SiriusXM, stabilendo che è venuto e andato durante un breve lasso di tempo, ma che ha avuto “davvero, davvero, davvero brutti sintomi” per circa tre giorni.

Riguardo alla sorpresa della gente di essere tornato e pronto per il “SNL” così rapidamente, Sheeran ha detto a Stern: “Sì, non so perché ci sia stato un enorme furore a riguardo. Tutti dicevano che stavano lottando per trovare un sostituto”. Suonando un po’ offeso dal fatto che la sua apparizione fosse stata data per scontata, Sheeran ha affermato: “Ci ho sempre giocato. Ho fatto il test per COVID e l’ho annunciato un paio di giorni dopo perché ho dovuto cancellare delle cose, fondamentalmente. Ma è una cosa piuttosto strana, averla presa e poi doverla annunciare al mondo, e poi improvvisamente… Tipo, ora ne sono fuori, e sono ancora in cura…”

“Come se l’avessi”, disse Stern.

“Sì, è un po’ scomodo… Non volevo annunciarlo a tutti”, ha detto Sheeran, “ma ho dovuto cancellare tre grandi cose in Inghilterra, e non volevo essere scortese e dire ‘Non voglio presentarmi per questo'”.

Sheeran aveva detto al mondo che aveva contratto la COVID e che avrebbe dovuto cancellare alcune apparizioni il 24 ottobre. Ma martedì di questa settimana, nove giorni dopo l’annuncio iniziale, ha detto di essere stato “rilasciato dall’isolamento COVID oggi, quindi se mi vedete in giro ho avuto il via libera e ho fatto la mia quarantena”.

Sheeran, che ha affermato di essere stato vaccinato e di aver avuto un caso di rottura, ha detto a Stern che non sempre si è sentito peggio mentre aveva a che fare con la COVID perché era già “super malato e abbattuto prima. Mia figlia aveva preso l’influenza al gruppo di gioco, e io l’avevo da due settimane. Questi sono solo i tempi in cui viviamo. Appena ho preso il raffreddore, ho iniziato a fare il test ogni giorno – voglio essere sicuro di non averlo. Ma mi alzavo anche alle 6 del mattino e iniziavo le interviste di Zoom, e mi alzavo alle 3 del mattino per prendere l’Eurostar e andare a Parigi. Ero davvero, davvero, davvero esausto. E poi un giorno l’ho preso”.

Era in quarantena con la figlia di un anno. “Mia moglie era via. Siamo stati io e mia figlia per una settimana, e anche lei l’ha avuta, quindi è stato un po’ pesante. Quindi tre giorni di sintomi molto, molto gravi, credo”.

Sheeran ha cantato versioni soliste di “Shivers” e “Overpass Graffiti” durante la sua apparizione a distanza nello show di Stern.

Il suo album, “=”, è uscito il 29 ottobre.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Latest news

Benedict Cumberbatch e Jane Campion parlano di “The Power of the Dog”.

Non solo Benedict Cumberbatch si è sottoposto all'analisi dei sogni per prepararsi al suo ruolo in "Il potere...

Deckert raccoglie il titolo della competizione IDFA “Eat Your Catfish

L'agente di vendita internazionale Deckert Distribution ha acquisito i diritti mondiali di "Eat Your Catfish", diretto da Adam...

‘Essere i Ricardos’: Nicole Kidman nel ruolo di Lucille Ball

Being the Ricardos" di Aaron Sorkin ha conquistato il Westwood Village sabato sera, quando sia la stampa che...

Recensione di ‘Sing 2’: Un bis ingraziante per il toon degli animali canterini

Buster Moon ha un sogno: essere il koala di maggior successo nello showbiz. In "Sing", è riuscito a...
- Advertisement -spot_imgspot_img

Frances McDormand potrebbe fare la storia degli Oscar per la ‘Tragedia di Macbeth

A24 e Apple Original Films fanno il doppio lavoro sull'adattamento di William Shakespeare de "La tragedia di Macbeth"...

Il vincitore ungherese del premio MTV sulla vita sotto la legge LGBTQ del paese

Viktória Radványi, la vincitrice ungherese degli MTV EMAs Generation Change Award, ha rivelato un quadro straordinario della vita...

Must read

- Advertisement -spot_imgspot_img

You might also likeRELATED
Recommended to you