Asiatica Film Mediale

Dungeons & Dragons: l’onore tra i ladri, il regista suggerisce il riferimento ad un’easter egg dei cartoni animati degli anni ’80.

Dungeons & Dragons: l’onore tra i ladri, il regista suggerisce il riferimento ad un’easter egg dei cartoni animati degli anni ’80.
Erica

Di Erica

31 Marzo 2023, 00:07



Il regista Jonathan Goldstein ha rivelato il suo uovo di Pasqua preferito in Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves e cioè come hanno incorporato il party del cartone animato degli anni ’80 di Dungeons & Dragons. Dungeons & Dragons è durato tre stagioni, con un totale di ventisette episodi trasmessi su CBS dal 1983-1985. La serie è famosa per essere finita con un cliffhanger, con i ragazzi ancora alla ricerca di un modo per tornare a casa.

In un’intervista esclusiva di Screen Rant per Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves, Goldstein ha spiegato perché è entusiasta che i fan vedano i personaggi del cartone animato di Dungeons & Dragons portati in vita nel film. Ha anche condiviso la sfida di portarli in live-action senza farli sembrare troppo cartoneschi. Ecco i pensieri di Goldstein:

“Penso che le persone ameranno vedere i personaggi del cartone animato degli anni ’80, anche se brevemente. C’è molto affetto per quei ragazzi e la sfida era inserirli in un ambiente del mondo reale dove non sembrassero personaggi del cartone animato, perché i loro costumi sono piuttosto vivaci e buffi. Quindi, li abbiamo addomesticati un po’”.

Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves è pieno di uova di Pasqua che i fan di lunga data del gioco riconosceranno. Alcune di queste uova di Pasqua sono i mostri iconici di Dungeons & Dragons, tra cui una bestia spostatrice e un mimico. Includere i personaggi di Dungeons & Dragons è un cameo divertente, ma continua anche la storia di questi amati personaggi in un modo eccitante.

Nel cartone animato di Dungeons & Dragons, i personaggi principali erano giovani, tra i 9 e i 14 anni, ma nel film sembrano essere cresciuti. Mentre la serie è ufficialmente finita con un cliffhanger, la sceneggiatura per una finale mai prodotta è stata pubblicata online, mostrando che i ragazzi avrebbero potuto tornare a casa. Questo cameo potrebbe indicare che hanno scelto di rimanere e creare una nuova casa in questo mondo invece.

Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves mostra grande ammirazione e amore per il gioco originale, con elementi di lore inclusi in tutto il film, sia come piccole uova di Pasqua come i personaggi animati portati in vita, sia come pericoli iconici come il cubo gelatinoso. Infondendo questi pezzi del mondo amato in Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves, il film riconosce ciò che i fan di lunga data sono entusiasti di vedere portato in vita sullo schermo. I fan hanno immaginato questo mondo, questi mostri e gli elementi magici per anni, ma Dungeons & Dragons: Honor Among Thieves è un modo per viverlo come mai prima d’ora.


Potrebbe interessarti

L’auto vera e propria di Paul Walker di Fast & Furious verrà messa all’asta
L’auto vera e propria di Paul Walker di Fast & Furious verrà messa all’asta

La vera auto di Fast & Furious appartenuta al defunto Paul Walker sarà messa all’asta. Walker è diventato famoso a Hollywood con le sue interpretazioni nei film del 1999, tra cui Varsity Blues e Lei è troppo per me, ma è diventato un nome noto dopo aver recitato nel 2001 in The Fast & The […]

Il nuovo film di Francis Ford Coppola termina le riprese dopo le controversie sul set riportate.
Il nuovo film di Francis Ford Coppola termina le riprese dopo le controversie sul set riportate.

Una foto scattata sul set di Megalopolis annuncia che il nuovo film di Francis Ford Coppola ha terminato le riprese. Il leggendario regista dietro la trilogia di The Godfather e Apocalypse Now non ha girato un film dal poco conosciuto Twixt del 2011, ma questo sta per cambiare con Megalopolis. L’epico film auto-finanziato da 100 […]