Notizie Serie TVDOTA: Spiegazione del finale di Dragon's Blood Book 2

DOTA: Spiegazione del finale di Dragon’s Blood Book 2

-


DOTA: Dragon’s Blood Book 2 continua la saga degli eroi centrali della serie, finendo con un cliffhanger potenzialmente più grande dello scambio del Libro 1 tra una Selemene caduta e l’Invoker. Riprendendo subito dopo gli eventi del primo libro, DOTA: Dragon’s Blood Book 2 si apre con un Davion ferito, imprigionato e portato a Dragon Hold da Kaden e Bram, mentre le forze di Mirana e Luna si fanno strada attraverso foreste insidiose. Vengono anche introdotti nuovi personaggi, come Rylai, Winter Wyvern e Lina, che sono parte integrante della costruzione del mondo e della tradizione di DOTA.

Il libro 1 ha introdotto la spaccatura intrinseca tra la psiche di Davion, in cui ha lottato tra l’essere un cavaliere drago rispettoso dell’onore e un vascello per Slyrak. DOTA: Dragon’s Blood Book 2 aggiunge più sfumature a questa dualità, essenzialmente introducendo il concetto di Dragon Clan, in cui individui come Davion hanno alcuni tratti del drago nel loro sangue che consentono la trasformazione. Man mano che la distinzione tra il suo sé centrale e l’anima che risiede dentro di lui si offusca, diventa sempre più difficile per Davion forgiare un percorso per se stesso.

La più grande minaccia nel libro 2 è, ovviamente, Terrorblade, tuttavia, la serie si concentra maggiormente sui modi in cui mira a distorcere il cuore di elfi e uomini piuttosto che sui dettagli del suo grande piano. La fede è ancora un motivo importante in DOTA: Dragon’s Blood Book 2, principalmente in termini di ciò che significa per i vari personaggi e di come li spinge a ritagliarsi il proprio destino. Ecco uno sguardo alle potenziali ramificazioni del finale e cosa potrebbe significare in termini di configurazione per il Libro 3.

Come finisce DOTA: Dragon’s Blood Book 2

Per la maggior parte dei suoi eroi centrali, la fine di un arco narrativo di DOTA: Dragon’s Blood Book 2 ricorda l’inizio di un altro. Davion e Slyrak non condividono più un corpo, poiché entrambi hanno capito la natura dell’Occhio, che essenzialmente funge da arma che può aiutare nella lotta contro Terrorblade. Ora separato da Davion, Slyrak si dirige verso Foulfell, la dimensione della prigione nascosta, le cui pareti frattali sono state distrutte da Terrorblade, con l’obiettivo di ingaggiare una battaglia che può essere considerata solo “l’inizio della fine”. Ora che Mirana è l’Imperatrice del Sole presso l’Helio Imperium, il suo destino sarà più legato alla gestione delle forze socio-politiche che hanno un impatto sul suo popolo, mentre in modo efficace lo stato è in grado di affrontare chiunque esca vittorioso da Nightsilver Woods.

Dato che Dragon Hold è stato raso al suolo, si può ipotizzare che Kaden e Bram faranno sforzi concentrati nella riabilitazione, mentre Luna e le sue forze avanzano rifiutando la divinità di una Selemene risorta. Ancora più importante, sarà interessante vedere come Davion si inserirà nel più grande schema delle cose d’ora in poi. Il finale di DOTA: Dragon’s Blood Book 2 lo ha visto separato dall’anima di Slyrak, ma possiede ancora tratti latenti del clan del drago nel suo sangue. D’altra parte, l’Invoker continua a dilettarsi in un gioco pericoloso con Terrorblade, perdendo di vista il suo piano per trasformare essenzialmente Fymryn nella nuova incarnazione di Mene.

Cosa succede a Davion e Slyrak

Dopo che Davion è stato portato alla Fortezza del Drago, il Padre lo tiene incatenato in modo da impedirgli di trasformarsi di nuovo in Slyrak, mentre estrae il suo sangue attraverso le sanguisughe per ulteriori ricerche. La rivelazione che il sangue di Davion contiene tratti rigenerativi del drago fa impazzire il padre per l’ambizione, poiché intende esaurirlo come risorsa illimitata per ottenere potere personale e creare più cavalieri del drago. Questo, ovviamente, ricorda stranamente il destino di Elder Blood di Ciri in The Witcher, in cui il suo Elder Blood è una grande arma nella creazione di nuovi witcher, con l’eccezione che Vesemir non è egoista come il Padre. Mentre risiede nella caverna di Rylai, Davion è attratto dalla voce di Slyrak, che gli chiede di recuperare un’arma conosciuta come l’Occhio, che risiede con l’Imperatore dell’Helio Emperium, che, a sua insaputa, è il regno di Mirana. Rivelazioni successive sul finale di DOTA: Dragon’s Blood Book 2 indicano il fatto che l’Occhio, o il Drago del Mondo, è una manifestazione del potere del sole, reincarnato in questa vita sotto forma di Mirana. Dopo l’attivazione da parte di Mirana dei suoi poteri latenti (alimentati dal dolore per la morte di Marci), tocca Davion in forma di drago, liberandolo e separandolo dall’ospite, Davion.

Il trionfo della fede: come Luna e Mirana abbracciano il loro vero io

La fede era un motivo che collegava gli archi di Luna e Mirana, due donne che adoravano Selemene, la dea della Luna, pur essendo feroci protettrici dei fiori di loto a Nightsilver Woods in DOTA: Dragon’s Blood Book 2. Sebbene i modi violenti di Luna sul campo di battaglia era giunta al termine dopo che Selemene l’aveva presa sotto la sua protezione, la dea continuò a usare Luna come arma personale di vendetta, annullando il suo personale viaggio di redenzione. Allo stesso modo, Mirana, dopo la caduta di Selemene, ha sentito un vuoto nel suo cuore, poiché l’assenza della dea nel cielo ha portato a una grave crisi di fede. Nonostante questa difficile situazione, le due donne decidono di avere fiducia in se stesse e l’una nell’altra, guidando la loro gente attraverso la foresta mentre si difendono dagli Elfi.

Sebbene Mirana sia inizialmente riluttante ad accettare il suo posto all’interno della struttura dell’Helios Imperium, non riuscendo a comprendere le grandi macchinazioni della macchina politica, arriva gradualmente a capire cosa significa essere la protettrice del suo popolo. L’arco del personaggio di Mirana è il cuore di DOTA: Dragon’s Blood Book 2. L’erede del Trono Solare si fa strada attraverso il limbo dopo una morte sicura, viene superata da Lina l’Ammazzatrice nella sua corsa per diventare Reggente e perde Marci, che lei ama con tutto il cuore fin da quando era bambina. Nel processo, attraverso il suo confronto con Byssrak/Kashurra, attiva i suoi poteri dell’Imperatrice del Sole e il suo destino di sovrana dell’Helios Imperium. D’altra parte, Luna impara a riporre la sua fiducia negli altri mentre va avanti, e il suo arco narrativo culmina in un momento potente in cui rifiuta Selemene: “Rifiuto i tiranni in tutte le forme, dei, umani, elfi… non ti adorerò .”

Quali sono le prospettive per Selemene e The Invoker

In termini di crescita del personaggio, Selemene non ne ha in DOTA: Dragon’s Blood Book 2, poiché è più vendicativa che mai ora che ha riacquistato i suoi poteri. Sebbene l’Invocatore intendesse sostituirla con Fymryn, la reincarnazione prescelta di Mene, non riesce a uccidere Selemene per pietà, il che consente alla dea caduta di sfruttare la situazione a suo favore. L’Invocatore aveva trasferito i poteri insiti nei fiori di loto di Mene ai fiori scoperti da Filomena, Selemene e figlia di Invocatore, con l’intenzione di riportarla in vita, che è destinata a essere un pezzo di magia con costi terribili. Tuttavia, facendo leva sull’amore latente di sua figlia, Selemene raccoglie i poteri nei fiori di Filomena, tornando al potere. Tuttavia, ora che la maggior parte dei suoi seguaci l’ha rifiutata, in particolare le più grandi fonti di amore/forza (Luna, Mirana), la sua potenziale alleanza con Fymryn suggerita nella scena post-crediti di DOTA: Dragon’s Blood Book 2 potrebbe portare a percorsi interessanti. Secondo Invoker, resta da vedere se può continuare a potenziare Terrorblade mentre rilancia i suoi piani in movimento.

Perché DOTA Book 3 si concentrerà esclusivamente sul Grand Scheme di Terrorblade

Sebbene DOTA: Dragon’s Blood Book 2 non si concentri esclusivamente su Terrorblade, la stagione offre un’ampia panoramica della portata dei suoi poteri, in particolare l’arte della manipolazione. Non solo Terrorblade determina la fine di Dragon Hold, una fortezza che ospitava il meglio dei Dragon Knights, ma è stata anche in grado di penetrare nelle menti di Kaden, Davion, Fymryn e Bram, usando le loro debolezze contro di loro. Sebbene gli eroi siano abbastanza forti da resistere alla tentazione, le parole di Terrorblade hanno un effetto visibile su di loro, specialmente su Fymryn, la cui mente viene invasa una seconda volta, durante un periodo in cui si sente emotivamente sconfitta e persa. Poiché il predone di demoni non si fermerà davanti a nulla per estrarre l’anima di Slyrak e recuperare le anime dei draghi rimanenti dall’Invoker, DOTA: Dragon’s Blood Book 3 molto probabilmente si concentrerà esclusivamente sul suo terribile piano e su come gli eroi si inseriranno in questa grande battaglia che può potenzialmente finire il mondo come lo conoscono.

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }

Ultime News

Ginny & Georgia Suggerimenti per l’aggiornamento della stagione 2 Lo spettacolo Netflix si sta avvicinando al ritorno

La data di uscita della seconda stagione di Ginny & Georgia sembra essere sempre più vicina. La...

Edens Zero presenterà in anteprima la sua seconda stagione nel 2023

Sul sito ufficiale dell'adattamento anime del manga scritto e disegnato da Hiro Mashima, Eden Zeroè stata pubblicata una...

Better Call Saul Finale Shot Finale alternativo per Kim

Il finale della serie Better Call Saul ha filmato una scena finale leggermente diversa per Kim Wexler e...

Tensei Shitara Slime Datta Ken sorprende con un nuovo trailer del suo film

Sul sito ufficiale per l'adattamento anime delle light novel Tensei Shitara Slime Datta Ken (Quella volta che mi...

Da Non Perdere

I 30 Migliori Film Horror Da Vedere Assolutamente!

I migliori film horror più spaventosi di tutti i...

Come Disattivare Now TV

Vuoi capire come disattivare Now TV? Potresti non aver...

Ultimi Quiz

Quale Personaggio Della Casa Di Carta Sei?

Uno dei punti di forza delle serie come La Casa di Carta è che mettono insieme un gruppo di...

Che Personaggio Di Stranger Things Sei?

Che Personaggio Di Stranger Things Sei? Sei stato anche tu uno di quelli che, guardando il primissimo episodio di...

Potrebbe anche interessarti...
Articoli selezionati per te