Asiatica Film Mediale

Donald Glover offre un’interessante recensione di Euphoria della HBO

Donald Glover offre un’interessante recensione di Euphoria della HBO
Debora

Di Debora

07 Aprile 2022, 22:55


Donald Glover offre un’interessante recensione della serie di successo della HBO Euphoria, rivelando i suoi veri sentimenti per lo show e la carriera di Zendaya. Glover è un tuttofare noto per la sua cabaret, una carriera musicale sotto il nome d’arte Childish Gambino e il suo lavoro come co-creatore e protagonista dell’acclamata serie di FX Atlanta, che ha avuto la prima del suo terzo stagione a fine marzo. La carriera nell’intrattenimento di Glover non mostra segni di declino, con l’artista che ha firmato un contratto a otto cifre con Amazon nel 2021 come parte di un accordo pluriennale per la produzione di contenuti per lo streamer, inclusa una serie TV che aveva Malia Obama nella stanza dello scrittore . Basti dire che Glover ha esperienza nelle vaste aree dell’industria dell’intrattenimento, che include i media che sceglie di consumare.

Dallo showrunner Sam Levinson, Euphoria è un fenomeno relativamente nuovo, in anteprima su HBO nel 2019 acclamato dalla critica per la sua cinematografia unica, recitazione stellare, costumi stilizzati e trame intense incentrate su un tossicodipendente del liceo. Tra le stagioni, la star dello show, Zendaya, ha lavorato con Levinson nel suo film Malcom & Marie (2021), che non è andato bene come il successo originale di Euphoria. La seconda stagione di Euphoria è stata definita dal dramma dietro la macchina da presa, quasi eclissando il dramma rappresentato sullo schermo quando la stagione è andata in onda all’inizio del 2022. La seconda stagione è stata dominata da un triangolo amoroso, ma ha anche seguito i tentativi e i fallimenti di Rue (Zendaya) per ripulirsi , e il percorso di distruzione che ha creato sulla sua scia.

In una chiacchierata intima per la rivista Interview, Glover si è intervistato e ha aperto i suoi sentimenti sul merito dello spettacolo e sul potenziale percorso di carriera di Zendaya. Nel processo, Glover inizia a confrontare la visione dei media con il consumo di cibo e paragona Euphoria a un “pollo a farfalla davvero buono nel ristorante annesso a un vecchio hotel”. Continua dicendo che un cibo del genere ti fa sentire davvero bene perché è così ricco, ma che dopo un po’ inizi a sentirti come se ti mancasse qualcosa. Glover espande la sua precedente dichiarazione e fa riferimento in particolare allo showrunner Sam [Levinson,] dicendo che Zendaya dovrebbe andare avanti e lasciarlo. Il completo avanti e indietro di Glover con se stesso può essere letto di seguito:

Che cibo è l’euforia?

Un pollo alla farfalla davvero buono nel ristorante annesso a un vecchio hotel che sta avendo una rinascita. Ha un sapore davvero buono e ti senti in colpa a mangiarlo perché ha il foie gras. Ma dopo essere andato lì per sei mesi, ti rendi conto che te ne vai sempre un po’ affamato.

Ti piace l’euforia?

Sì, per quello che è. Ma penso che sia giunto il momento per Zendaya di scegliere e lasciare che Sam venga nel braccio della morte.

I sentimenti di Glover riecheggiano l’occorrenza familiare di uno spettacolo che sta guadagnando enorme popolarità quando è in onda, per poi tornare abbastanza rapidamente dai radar del pubblico una volta che il finale è andato in onda. Prospera grazie alle persone che aspettano di settimana in settimana per vedere come ogni nuovo episodio supererà il dramma del precedente fino a raggiungere il culmine. Questa stagione ha cercato di alzare la posta rispetto alla prima stagione con l’introduzione di un più famigerato spacciatore, e si è accumulato in due violenti litigi separati nel finale di stagione. Non è chiaro cosa intenda esattamente Glover dicendo che Zendaya dovrebbe “venire nel braccio della morte”, ma il contesto implica che Glover crede di aver superato ciò che Levinson può fornire e dovrebbe passare a cose più grandi e migliori.

Indipendentemente dalla dichiarazione di Glover, non si può negare la popolarità e il numero di spettatori che lo spettacolo ha raggiunto, così come l’eccitazione che i fan hanno provato quando la HBO ha annunciato che Euphoria era stata rinnovata per una terza stagione. Per non parlare del fatto che Zendaya ha chiarito sui suoi social media quanto lo spettacolo significhi per lei e come ritrarre le lotte di Rue sullo schermo abbia la capacità di far sentire le persone che lottano con la dipendenza meno isolate nelle loro esperienze. Glover e Zendaya sono entrambi artisti incredibilmente talentuosi e anche se differiscono nelle loro opinioni sul potere di uno spettacolo come Euphoria, entrambi hanno ancora una lunga carriera di successo davanti a sé.

Fonte: intervista

.item-num::after { contenuto: “https://www.asiaticafilmmediale.it/”; }


Potrebbe interessarti

Moon Knight ripete l’ipocrisia di Thanos di Endgame
Moon Knight ripete l’ipocrisia di Thanos di Endgame

Attenzione: contiene spoiler per l’episodio 2 di Moon Knight. Un episodio dopo che Moon Knight ha introdotto Arthur Harrow, il cattivo ha già ripetuto l’ipocrisia di Thanos in Avengers: Endgame. Sebbene non ci sia stato alcun riferimento diretto a Thanos in Moon Knight, c’è una netta somiglianza tra le ideologie di Arthur Harrow (Ethan Hawke) […]

The Mandalorian ottiene il suo pannello alla celebrazione di Star Wars
The Mandalorian ottiene il suo pannello alla celebrazione di Star Wars

Sono emersi dettagli sul panel di The Mandalorian alla Celebrazione di Star Wars di quest’anno. L’evento sta tornando per la prima volta dal 2019, momento in cui il cast e la troupe di The Mandalorian sono stati in grado di rivelare solo piccoli dettagli sulla prima stagione della serie. I pannelli a Star Wars Celebration […]