Asiatica Film Mediale

Disney ritarda la data di uscita di “Poor Things”, considerando ritardi per altri 3 film del 2023.

Disney ritarda la data di uscita di “Poor Things”, considerando ritardi per altri 3 film del 2023.
Erica

Di Erica

25 Luglio 2023, 16:07


Sommario

  • Disney ha ritardato Poor Things e sta considerando di ritardare diverse uscite cinematografiche del 2023 a causa dello sciopero degli sceneggiatori e degli attori.
  • Gli scioperi impediscono agli attori di promuovere nuovi film, creando una possibile sfida di marketing per gli imminenti lanci.
  • Le riprese di importanti film come Deadpool 3 e il film live-action di Lilo & Stitch potrebbero essere interrotte, portando gli studi a ritardare le uscite per prepararsi a possibili carenze di contenuti.

AGGIORNAMENTO: Searchlight Pictures ritarda Poor Things a dicembre. Questo articolo è stato aggiornato per riflettere questa novità.

Disney ha ritardato Poor Things e sta valutando il ritardo di diversi film delle loro uscite del 2023 a causa dello sciopero degli sceneggiatori della Writers Guild of America (WGA) e dello sciopero degli attori del SAG-AFTRA. Gli sceneggiatori e gli attori di Hollywood sono attualmente in sciopero, lottando per un salario equo, per i proventi dallo streaming e per la regolamentazione dell’intelligenza artificiale nella creazione di film e programmi TV. Ciò significa che sia gli sceneggiatori che gli attori non lavorano più alle produzioni per gli studi appartenenti all’AMPTP, fino a quando non verranno raggiunti degli accordi.

Ora, secondo quanto riportato da Bloomberg, Disney sta valutando il ritardo di quattro dei suoi film rispetto alle loro date di uscita originali del 2023 a causa degli scioperi in corso. Ciò include Next Goal Wins di Taika Waititi, il prossimo film animato di Disney Wish e Magazine Dreams con Jonathan Majors. Secondo The Wrap, Poor Things con protagonista Emma Stone è già stato ritardato dal 8 settembre 2023 al 8 dicembre 2023. Qualcosa di simile potrebbe accadere anche con le altre prossime uscite di Disney.

Perché gli studi stanno ritardando i film a causa degli scioperi di Hollywood

Disney non è l’unico studio di Hollywood che sta considerando il ritardo delle principali uscite a causa degli scioperi degli sceneggiatori e degli attori. Warner Bros. sta rivalutando la data di uscita di Dune: Parte Due insieme al resto del suo programma del 2023, inclusi The Color Purple e Aquaman and the Lost Kingdom. Alcuni film hanno già cambiato le loro date di uscita, come la romance sportiva Challengers con protagonista Zendaya, che è stata spostata da settembre 2023 ad aprile 2024.

Una delle principali ragioni per cui gli studi ritardano i grandi film durante gli scioperi di Hollywood è che gli attori non possono promuovere le nuove uscite cinematografiche mentre lo sciopero è in corso. Senza che gli attori possano promuovere i nuovi film attraverso i mezzi di intrattenimento o sui social media, i prossimi film potrebbero vedere un impatto sulle entrate al botteghino. Ritardando le grandi uscite, gli studi come Disney sperano probabilmente di evitare date di uscita che entrino in conflitto con lo sciopero, in modo che gli attori possano promuovere i loro film.

Un’altra ragione per i ritardi dei film è che le riprese dei grandi film sono state interrotte a causa dello sciopero. Ciò significa che importanti uscite future come Deadpool 3 e il film live-action di Lilo & Stitch potrebbero essere ritardate a causa dello sciopero. Ritardando alcuni film che dovrebbero arrivare presto nei cinema, gli studi possono prepararsi a una possibile carenza di contenuti a causa delle produzioni interrotte. Con la continuazione degli scioperi degli attori e degli sceneggiatori, Disney e altri grandi studi probabilmente faranno annunci ufficiali per ritardare alcune delle loro grandi uscite imminenti.

Fonte: Bloomberg, TheWrap

Date di uscita chiave

  • Data di uscita di Poor Things: 2023-09-08
  • Data di uscita di Next Goal Wins: 2023-09-22
  • Data di uscita di Wish: 2023-11-22
  • Data di uscita di Magazine Dreams: 2023-01-20


Potrebbe interessarti

L’attrice di Gamora del MCU spiega perché ha abbandonato i Guardiani in Vol 3.
L’attrice di Gamora del MCU spiega perché ha abbandonato i Guardiani in Vol 3.

L’interprete di Gamora nel Marvel Cinematic Universe, Zoe Saldaña, spiega perché il personaggio ha abbandonato il team MCU alla fine di Guardians of the Galaxy Vol. 3. Saldaña ha interpretato una versione diversa di Gamora nella finale della trilogia dei Guardiani, poiché la versione originale del personaggio dell’MCU è stata sacrificata da suo padre, Thanos, […]

Superman: il designer di produzione del Legacy elogia la “visione cristallina” di James Gunn e i riferimenti sorprendenti
Superman: il designer di produzione del Legacy elogia la “visione cristallina” di James Gunn e i riferimenti sorprendenti

Sommario La chiara visione e la natura collaborativa di James Gunn lo rendono perfetto per lanciare un nuovo universo DC, come ha elogiato la direttrice artistica Beth Mickle. La capacità di Gunn di fornire una brillante bozza del copione e di articolare le sue idee per le immagini del film lo rendono unico. Lui dà […]